2018 Avvelenamenti da Amesbury

Il 30 giugno 2018, due cittadini britannici, Charlie Rowley e Dawn Sturgess, sono stati ricoverati in ospedale ad Amesbury, in Inghilterra. La polizia ha determinato che sono stati avvelenati da un agente nervino Novichok simile a quello usato nell'avvelenamento di Sergei Skripal e sua figlia Yulia a Salisbury, a 8 miglia (13 km) di distanza, quasi quattro mesi prima. Sturgess è morto l'8 luglio, e Rowley ha ripreso conoscenza due giorni dopo.

L'origine del veleno era forse una bottiglia di profumo che avevano raccolto in un parco.


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3