Wilma Mankiller

Wilma Mankiller (18 novembre 1945 - 6 aprile 2010) è stata la prima donna ad essere il capo della Nazione Cherokee in Oklahoma. Ha aiutato i Cherokee con alcuni problemi importanti, tra cui la disoccupazione, l'assistenza sanitaria e l'istruzione. Mankiller aiutò ad agire sul problema della disoccupazione sostenendo nuove imprese. Ha anche aumentato enormemente il numero di membri della nazione Cherokee, il che è stato un grande risultato. La popolazione Cherokee aumentò di oltre 100.000 membri. È sopravvissuta ad un grave incidente d'auto, ad un trapianto di reni e ad alcune malattie. È morta nel 2010, all'età di 65 anni per una forma di cancro.


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3