Quota di mercato

La quota di mercato, nel business e nel marketing, è la parte ("quota") della base di consumatori mirata ("mercato") che un'azienda raggiunge effettivamente, per un particolare servizio o prodotto.

Ad esempio, può essere indicato come la somma di denaro che un'azienda porta in entrata (entrate) dai suoi consumatori, divisa per la somma totale di denaro pagata da tutti i consumatori per quel servizio o prodotto.

Può anche essere indicato come la quantità di prodotti/servizi venduti ("volume unitario di vendita") da una società divisa per il volume totale venduto a tutti i consumatori di quel mercato.

È necessario commissionare (noleggiare) ricerche di mercato (generalmente ricerche a tavolino o secondarie, anche se a volte primarie) per stimare la dimensione totale del mercato e la quota di mercato di un'azienda.

L'aumento della quota di mercato è uno degli obiettivi più importanti del business. Il vantaggio principale dell'utilizzo della quota di mercato è che elimina gli effetti delle variabili macroambientali del settore, come lo stato dell'economia o i cambiamenti nella politica fiscale. Per esempio, se tu fossi uno dei due soli psichiatri di Chicago, allora non importerebbe quanto l'economia sia pessima, perché avresti sempre un'enorme fetta della "torta" di consumo per il tuo servizio. Se il vostro servizio fosse meno necessario, allora la pubblicità di più aiuterebbe ad aumentare la vostra quota di mercato.

Le quote di mercato per le diverse aziende tendono a cambiare nel tempo, causando un cambiamento nei valori delle quote di mercato; la ragione può essere dovuta a alti e bassi politici, un disastro, ecc.

Nella finanza un'azione è un'unità di conto per vari strumenti finanziari tra cui azioni, fondi comuni di investimento, società in accomandita semplice e REIT. In inglese britannico, l'uso della sola parola share per riferirsi esclusivamente alle azioni è talmente comune che quasi sostituisce la parola stock stessa.

In parole povere, un'azione o un titolo azionario è un documento emesso da una società, che dà diritto al suo titolare di essere uno dei proprietari della società. Un'azione è emessa da una società o può essere acquistata sul mercato azionario.

Possedendo un'azione si può guadagnare una parte e vendendo le azioni si ottiene un guadagno in conto capitale. Quindi, il vostro rendimento è il dividendo più la plusvalenza. Tuttavia, si corre anche il rischio di subire una perdita di capitale se si è venduta l'azione a un prezzo inferiore al prezzo di acquisto.

Il prezzo delle azioni di una società riflette ciò che gli investitori pensano delle azioni, non necessariamente il "valore" dell'azienda. Per esempio, le aziende che stanno crescendo rapidamente spesso commerciano a un prezzo più alto di quello che l'azienda potrebbe attualmente "valere". I prezzi delle azioni sono anche influenzati da tutte le forme di notizie aziendali e di mercato. Le società quotate in borsa sono tenute a riferire trimestralmente sulla loro situazione finanziaria e sui loro utili. Anche le forze di mercato e le opinioni generali degli investitori possono influenzare il prezzo delle azioni.

Pagine correlate


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3