White Citizens' Council [ Consiglio dei cittadini bianchi ]

Il White Citizens' Council era un gruppo americano di persone che credeva che i bianchi fossero migliori dei neri (supremazia bianca). Iniziò l'11 luglio 1954. Dopo il 1956, fu chiamato Citizens' Councils of America. Con circa 60.000 membri, soprattutto nel Sud, molte persone conoscevano il gruppo perché si opponeva all'integrazione razziale durante gli anni '50 e '60. Rispose agli sforzi di integrazione con boicottaggi economici e altre intimidazioni contro gli attivisti neri, incluso privarli del lavoro. Il WCC faceva parte della "resistenza di massa" nel Sud contro le decisioni dei tribunali che richiedevano l'integrazione razziale.

La legislazione federale sui diritti civili passò a metà degli anni '60 nonostante l'opposizione del WCC. Negli anni '70, il governo federale stava lavorando duramente per far rispettare quelle leggi. Così, l'influenza del WCC calò molto. Persone del WCC fondarono il Council of Conservative Citizens nel 1985.


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3