Calcio di rugby

Il rugby è uno sport che si pratica in molti paesi. Di solito è chiamato rugby o rugger.

Il calcio di rugby prende il nome dalla Rugby School, la scuola pubblica in Inghilterra dove è stato sviluppato. La leggenda narra che un giorno del 1823, un ragazzo dell'ultimo anno chiamato William Webb Ellis scelse di correre con la palla piuttosto che ritirarsi per calciarla come era il normale modo di giocare nelle partite di calcio della Rugby School. "Correre dentro" non era considerato proprio la cosa fatta allora, ma è stato poi formalizzato nelle leggi del Rugby Football (pubblicato per la prima volta nel 1846).

Il suo rivale, l'Association football (calcio), arrivò più tardi. Non fu formalizzato fino al 1863. Anche allora era permesso maneggiare la palla, ma non prenderla e correre con essa. A metà degli anni 1860 fu fatto un tentativo di fornire una serie di leggi per tutto il calcio, ma ci furono differenze inconciliabili, soprattutto per quanto riguarda il "hacking" (calciare un avversario negli stinchi). Gli "hacker" continuarono a giocare a rugby anche se l'hacking fu vietato pochi anni dopo. Gli "anti-hackers" andarono a formare l'Association Football, vietando alla fine qualsiasi manipolazione.

Un tentativo di placcaggio
Un tentativo di placcaggio

Regole

Ci sono due tipi di rugby, chiamati Rugby Union e Rugby League. In origine, la Rugby Union era giocata in Inghilterra da gentiluomini dilettanti, mentre la Rugby League era giocata da ragazzi della classe operaia a pagamento. Ci sono molte somiglianze tra i due tipi di rugby, ma hanno sviluppato diversi set di regole nel tempo. La divisione tra i due tipi è avvenuta a causa di un disaccordo sul modo in cui i giocatori venivano trattati quando si infortunavano durante una partita.

Il Rugby Union è la forma più popolare di rugby, ed è lo sport nazionale in Nuova Zelanda, Galles, Fiji, Samoa, Tonga e Madagascar. Il Rugby League è giocato da molte persone nel Regno Unito (specialmente nel nord dell'Inghilterra), in Australia, Nuova Zelanda e Papua Nuova Guinea. Nella maggior parte degli altri luoghi, la parola "rugby" si riferisce al rugby union.

Il calcio rugby si gioca su un campo da due squadre di 15 persone. L'obiettivo del gioco è quello di ottenere più punti della squadra avversaria entro 80 minuti di gioco. I punti si ottengono segnando delle mete o calciando delle mete.

Ad ogni estremità del campo di gioco c'è una porta di campo fatta di pali, a forma di lettera H in inglese. C'è anche un'area chiamata area di meta. Un gol viene segnato quando un giocatore calcia la palla attraverso la parte superiore della H della porta dell'altra squadra.

Il gioco inizia quando un giocatore di una squadra calcia il pallone dalla linea di metà campo verso la porta della squadra avversaria. Il gioco continua fino a quando viene segnata una meta, il pallone attraversa la linea laterale o la linea di palla morta, o si verifica un'infrazione. Il pallone può essere spostato sul campo portandolo o calciandolo. Il pallone può essere passato tra i membri della squadra, ma non può essere passato ai membri della squadra che sono più vicini alla meta della squadra avversaria rispetto alla persona che sta portando il pallone.

I giocatori segnano una meta se riescono a toccare il pallone a terra su o oltre l'area di meta dell'altra squadra. Dopo una meta, la squadra che ha segnato la meta ha l'opportunità di calciare una meta. Questo è noto come calcio di conversione. Una meta segnata da un calcio di conversione vale due punti in aggiunta ai punti di una meta. Una meta vale cinque punti nel rugby union, e quattro punti nel rugby league. Dopo che una squadra ha segnato dei punti, il gioco riprende con la squadra che non ha segnato, che calcia il pallone dalla linea di metà campo verso la meta della squadra avversaria.

I giocatori placcano i membri dell'altra squadra per impedire alla squadra avversaria di segnare. Placcare nel rugby significa afferrare l'altra persona e impedirle di muoversi o farla cadere a terra. La regola principale del placcaggio nel rugby è che non ci deve essere contatto con il collo. Solo i giocatori che portano la palla possono essere placcati. Una volta che un placcaggio è completato, l'avversario può competere per la palla.

La Coppa del Mondo di rugby è un campionato di squadre di rugby unionistico di paesi di tutto il mondo. La Coppa del Mondo di rugby si tiene ogni quattro anni, e la prossima si terrà nel 2023, in Francia.

C'è anche la Rugby League World Cup, che è composta da nazioni membri della Rugby League International Federation (RLIF). Il torneo ha un calendario irregolare. Il prossimo torneo sarà nel 2017 e sarà ospitato da Australia, Nuova Zelanda e Papua Nuova Guinea.


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3