Yang di-Pertuan Agong

Lo Yang di-Pertuan Agong (letteralmente 'Colui che è fatto Signore', Jawi: يڠ دڤرتوان اݢوڠ), conosciuto anche come il Capo Supremo o il Re, è il monarca e capo di stato della Malesia. L'ufficio è stato creato nel 1957, quando la Federazione della Malesia (oggi Malesia) ha ottenuto l'indipendenza dal Regno Unito. La Malesia è una monarchia costituzionale con un monarca eletto a capo dello Stato. Lo Yang di-Pertuan Agong è uno dei pochi monarchi eletti al mondo.

Nella monarchia costituzionale malese, lo Yang di-Pertuan Agong ha ampi poteri all'interno della costituzione sulla carta. La costituzione specifica che il potere esecutivo del governo federale è attribuito allo Yang di-Pertuan Agong. Tuttavia, egli è tenuto ad esercitare tale potere su consiglio del Consiglio dei Ministri o di un ministro che agisce sotto l'autorità del Consiglio dei Ministri. Il Gabinetto è guidato dal primo ministro, nominato dallo Yang di-Pertuan Agong tra i membri eletti del Parlamento. Tra questi, lo Yang di-Pertuan Agong ha poteri discrezionali per scegliere chi vuole come Primo Ministro e non è vincolato dalla decisione del Primo Ministro uscente se nessun partito ha ottenuto la maggioranza dei voti (articolo 40). Tuttavia, non gli conferisce il diritto e l'autorità di destituire il primo ministro. Può anche licenziare o negare il consenso a una richiesta di scioglimento del Parlamento (articolo 40). Può sospendere o sciogliere il Parlamento (articolo 55), ma può sciogliere il Parlamento solo su richiesta del primo ministro (articolo 43). Può respingere le nuove leggi o gli emendamenti alle leggi esistenti, ma se continua a negare l'autorizzazione, essa diventa automaticamente legge dopo 30 giorni dalla presentazione iniziale (art. 66). La regina consorte per lo Yang di-Pertuan Agong è conosciuta come Raja Permaisuri Agong e la coppia è in stile inglese come "His Majesty" e "Her Majesty".

Il 16° e attuale Yang di-Pertuan Agong è Al-Sultano Abdullah di Pahang, che sostituisce il Sultano Muhammad V di Kelantan, che ha abdicato il 6 gennaio 2019. È stato eletto il 24 gennaio, in una riunione speciale della Conferenza dei governatori. Ha prestato giuramento e ha prestato giuramento all'Istana Negara il 31 gennaio.

Ordine di anzianità degli stati

Dal primo ciclo di dieci Yang di-Pertuan Agong (1957-1999), l'ordine tra i governanti statali ammissibili ha seguito l'ordine stabilito da quel ciclo, vale a dire:

  1. Negeri Sembilanlo Yang di-Pertuan Besar di Negeri Sembilan
  2. Selangoril Sultano di Selangor
  3. Perlisil Raja di Perlis
  4. Terengganuil Sultano di Terengganu
  5. Kedahil Sultano di Kedah
  6. Kelantanil Sultano diKelantan
  7. Pahangil Sultano di Pahang
  8. Johoril Sultano di Johor
  9. Perakil Sultano di Perak
  10. Bruneiil Sultano delBrunei

AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3