Friedrich Georg Wilhelm von Struve

Friedrich Georg Wilhelm von Struve (15 aprile 1793 - 23 novembre 1864 (calendario giuliano: 11 novembre)) era un astronomo russo di origine tedesca. Nacque ad Altona (oggi una zona di Amburgo), in Germania, ma in seguito visse in Russia. Fu un esperto di stelle doppie e uno dei primi astronomi a misurare la parallasse stellare (strettamente legato all'opera di Friedrich Bessel).

Mentre direttore dell'Osservatorio di Dorpat (1817-39) scrisse Stellarum Duplicum et Multiplicum (1837), che dimostrò che le stelle doppie non sono eccezionali e che i sistemi stellari sono governati dalle leggi di gravità. Struve ha aggiunto molto allo studio della struttura galattica e si è impegnato anche in notevoli operazioni geodetiche come la triangolazione di Livonia e la misura di un arco di meridiano. Nel 1839 divenne direttore del nuovo Osservatorio di Pulkovo e fu uno dei primi tre astronomi che quasi contemporaneamente ottennero una parallasse stellare approssimativa. (Uno degli altri è Bessel)

Nel 1822 pubblicò il primo di molti cataloghi a doppia stella, i cui numeri identificativi sono ancora oggi utilizzati. Le stelle di Struve, tuttavia, sono oggi spesso nominate in suo onore (per esempio, Struve 2398), mentre il prefisso originale del catalogo era il sigma della lettera greca. Nel 1833 si trasferì in Russia per fondare l'Osservatorio di Pulkovo vicino a San Pietroburgo, di cui fu direttore fino al suo pensionamento nel 1862, quando suo figlio prese il posto. In totale Friedrich Struve produsse 272 opere astronomiche e 18 figli; il pronipote Otto, invece, produsse 907 opere ma zero figli.

Suo figlio, Otto Wilhelm von Struve (1819-1905) gli succede come direttore (1862-89) dell'Osservatorio di Pulkovo.

AlegsaOnline.com - 2020 - License CC3