Enrico IV, Sacro Romano Imperatore

Enrico IV (1050-1106) fu re di Germania dal 1056 e imperatore del Sacro Romano Impero dal 1084, finché fu costretto a dimettersi nel 1105. Fu il terzo imperatore della dinastia dei Sali e una delle figure più interessanti e importanti dell'XI secolo. Il suo regno fu segnato dalla controversia sulle investiture con il Papato e da diverse guerre civili con i pretendenti al trono in Italia e in Germania.

Biografia

Enrico era il figlio maggiore dell'imperatore Enrico III, dalla sua seconda moglie Agnes de Poitou, e nacque probabilmente nel palazzo reale di Goslar. Quando Enrico III morì inaspettatamente nel 1056, il sessenne Enrico IV divenne re senza problemi. L'imperatrice Agnese agì come reggente, e il papa tedesco Vittorio II fu nominato suo consigliere.

A differenza di Enrico III, Agnese non poté influenzare l'elezione dei nuovi papi, Stefano IX e Nicola II. Questi papi lavoravano insieme ai Normanni dell'Italia meridionale. Ma il primo grande problema iniziò quando Nicola pretese di influenzare l'elezione della Germania.

Polemica sull'investitura

Gregorio VII, un monaco riformista, fu eletto papa nel 1073. Questo è il momento in cui iniziò la controversia tra l'imperatore e il papa.

Nei ranghi più alti del clero tedesco, Gregorio aveva molti nemici. Perciò il re Enrico dichiarò che Gregorio non era più papa e che i romani avrebbero dovuto scegliere un nuovo papa.[1] Quando Gregorio lo seppe, scomunicò Enrico IV, dichiarò di non essere più imperatore e annullò i giuramenti che il popolo aveva prestato a re Enrico.

La scomunica del re fece una profonda impressione sia in Germania che in Italia. Trent'anni prima, Enrico III aveva deposto tre papi, ma quando Enrico IV cercò di copiare questa procedura, non ebbe l'appoggio del popolo. I sassoni iniziarono una seconda ribellione, e il partito anti-realista crebbe di forza.

A Canossa

La situazione divenne ora estremamente critica per Enrico. Divenne chiaro che a qualsiasi prezzo doveva ottenere la sua assoluzione da Gregorio. All'inizio ci provò con un'ambasciata, ma quando Gregorio la rifiutò, andò in Italia di persona.

Il papa aveva già lasciato Roma. Enrico cercò di costringere il papa a concedergli l'assoluzione facendo penitenza davanti a lui a Canossa, dove soggiornava Gregorio. Per un cristiano sembrava impossibile negare a un penitente di rientrare in chiesa, e quindi Gregorio rimosse il divieto. Ma seguì un nuovo conflitto perché Enrico IV pensò che la fine della scomunica significasse che era di nuovo re. Ma Gregorio non decise questo.

Seconda scomunica di Enrico

I nobili tedeschi ribelli usarono la scomunica di Enrico per insediare un re rivale, il duca Rodolfo di Svevia (Forchheim, marzo 1077). All'inizio Gregorio sembrò essere neutrale perché le due parti (imperatore e ribelli) erano di forza abbastanza uguale. Ma alla fine decise di sostenere Rodolfo di Svevia dopo la sua vittoria a Flarchheim (27 gennaio 1080) e dichiarò nuovamente la scomunica e la deposizione del re Enrico (7 marzo 1080).

Questo era ampiamente sentito come un'ingiustizia. Quando Rodolfo di Svevia morì il 16 ottobre dello stesso anno, Enrico iniziò a combattere per diventare re. Nel 1081 aprì il conflitto contro Gregorio in Italia. Gregorio era ormai diventato meno potente, e tredici cardinali smisero di sostenerlo. Roma si arrese al re tedesco, e Guiberto di Ravenna fu intronizzato come Clemente III (24 marzo 1084). Enrico fu incoronato imperatore dal suo rivale, mentre Gregorio stesso dovette fuggire da Roma in compagnia del suo "vassallo" normanno, Roberto il Guiscardo.

Matrimoni

La moglie di Enrico, Bertha, morì il 27 dicembre 1087. Anche lei fu sepolta nella cattedrale di Spira. I loro figli furono:

  1. Agnese di Germania (nata nel 1072), sposò Federico I von Staufen, duca di Svevia.
  2. Conrad (12 febbraio 1074 - 27 luglio 1101)
  3. Adelaide, morta nell'infanzia
  4. Henry, morto nell'infanzia
  5. Enrico V, Sacro Romano Imperatore

Albero genealogico

Parenti di Enrico IV, Sacro Romano Imperatore

16. Otto I, duca di Carinzia

8. Enrico di Spira

17. Giuditta di Baviera

4. Corrado II, Sacro Romano Imperatore

18. Riccardo, conte di Metzor
Gerardo di Metz

9. Adelaide di Metz

2. Enrico III, Sacro Romano Imperatore

20. Corrado I, duca di Svevia

10. Herman II, duca di Svevia

21. Richlind di Sassonia

5. Gisela di Svevia

22. Corrado di Borgogna

11. Gerberga di Borgogna

23. Matilde di Francia

1. Enrico IV, Sacro Romano Imperatore

24. Guglielmo III, duca di Aquitania

12. Guglielmo IV, duca di Aquitania

25. Adele di Normandia

6. Guglielmo V, duca d'Aquitania

26. Teobaldo I di Blois

13. Emma di Blois

27. Luitgarde di Vermandois

3. Agnese di Poitou

28. Adalberto d'Italia

14. Otto Guglielmo, conte di Borgogna

29. Gerberga di Mâcon

7. Agnese di Borgogna

30. Renaud di Reims e Roucy

15. Ermentrude di Roucy

31. Albérade di Hennegau


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3