Walter Rudolf Hess

Walter Rudolf Hess (17 marzo 1881 - 12 agosto 1973) era un fisiologo svizzero. Nel 1949 vinse il premio Nobel per la Fisiologia o la Medicina per aver "localizzato le aree del cervello coinvolte nel controllo degli organi interni". Il premio è stato condiviso con Egas Moniz. Hess è nato il 17 marzo 1881 a Frauenfeld, Svizzera, ed è morto il 12 agosto 1973 a Locarno, Svizzera.

Stimolando l'ipotalamo dei gatti con piccole correnti elettriche, Hess induceva comportamenti. I comportamenti variavano dall'eccitazione all'apatia, a seconda della posizione della stimolazione. Egli potrebbe indurre diversi tipi di risposte nella parte anteriore (laterale) ipotalamo rispetto alla stimolazione dell'ipotalamo ventromediale posteriore. Quando si stimola la parte anteriore, potrebbe indurre la caduta della pressione sanguigna, il rallentamento della respirazione e le risposte come la mancanza di cibo, la mancanza di acqua, la necessità di fare pipì e la necessità di fare la cacca. D'altra parte, la stimolazione della parte posteriore portava ad un'estrema eccitazione e ad un comportamento difensivo.

Hess ha anche scoperto di poter indurre il sonno nei gatti - una scoperta che all'epoca era molto controversa, ma che in seguito è stata confermata. Il suo lavoro fu un passo importante nella comprensione della neurosecrezione da parte degli scienziati.


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3