Wilbur Ross

Wilbur Louis Ross, Jr. (nato il 28 novembre 1937) è un politico, investitore, uomo d'affari ed ex banchiere statunitense. Ross è il 39° e attuale Segretario al Commercio degli Stati Uniti dal 28 febbraio 2017.

Ross è conosciuto come il "Re del Fallimento" per la sua esperienza nell'acquisto di aziende in bancarotta, principalmente nell'industria manifatturiera e siderurgica, e successivamente vendendole per un grande profitto dopo il miglioramento delle operazioni. Era noto per la ristrutturazione di aziende fallite in settori come l'acciaio, il carbone, le telecomunicazioni, gli investimenti esteri e il tessile.

Prima vita

Ross è nato il 28 novembre 1937 a Weehawken, New Jersey. È cresciuto nella periferia del New Jersey. Suo padre, Wilbur Louis Ross, Sr., era un avvocato che più tardi divenne un giudice, e sua madre, Agnes (O'Neill), era un'insegnante.

Ross ha conseguito il suo B.A. presso la Yale University e il M.B.A. presso la Harvard University.

Carriera aziendale

Nel 2002, Ross ha fondato International Steel Group dopo aver acquistato i beni di diverse aziende siderurgiche in fallimento.

Ross ha avuto il sostegno della Steelworkers Union locale, negoziando un accordo con loro per "salvare" l'industria siderurgica della Pennsylvania. Leo Gerard, presidente internazionale del sindacato United Steelworkers ha dichiarato di Ross che "è stato aperto e accessibile, sincero e onesto e ha rimesso un sacco di soldi nelle acciaierie, quindi letteralmente decine di migliaia di posti di lavoro sono stati salvati". Ross ha venduto International Steel Group a Mittal Steel Company per 4,5 miliardi di dollari, metà in contanti e metà in azioni, nell'aprile 2005.

Ross ha combinato Burlington Industries e Cone Mills nel 2004 per formare International Textile Group. ITG gestisce cinque aziende, che operano tutte sotto marchi separati: Cone Denim, Burlington Apparel Fabrics, Home Furnishings, Carlisle Finishing e Nano-Tex. Nel 2005, Ross ha acquistato il 77,3% di Safety Components International per 51,2 milioni di dollari. Nel 2006, Ross ha fuso l'azienda nel suo International Textile Group.

Ross ha fondato l'International Coal Group, che si è formato dopo la bancarotta di diverse compagnie di carbone. La United Mine Workers of America ha protestato contro la riorganizzazione della bancarotta perché ha portato a cambiamenti nell'assistenza sanitaria e nelle pensioni per i dipendenti esistenti.

Segretario al Commercio degli Stati Uniti (dal 2017)

Il 24 novembre 2016, è stato riferito dall'Associated Press che Ross sarà scelto come Segretario al Commercio degli Stati Uniti dall'amministrazione Trump entrante. Il team di transizione di Trump ha confermato l'intenzione di nominarlo il 30 novembre 2016.

Ross è stato confermato dal Senato degli Stati Uniti il 27 febbraio 2017 con un voto di 72-27 dal Senato degli Stati Uniti. Ha prestato giuramento dal vicepresidente Mike Pence il giorno successivo.

I documenti del paradiso

Nel novembre 2017, un database trapelato di documenti noti come i Paradise Papers ha rivelato che dopo essere diventato segretario al commercio, Ross aveva investimenti in una Navigator Holdings che una volta controllava e che ha significativi legami commerciali con la Russia che era soggetta a sanzioni americane e il genero del presidente Vladimir Putin.

Vita privata

Ross ha sposato Judith Nodine nel 1961. Hanno avuto due figlie. Ross e Nodine divorziarono nel 1995. La sua seconda moglie era l'ex vice governatore di New York Betsy McCaughey. Si sono sposati nel 1995 e hanno divorziato nel 2000.

Il 9 ottobre 2004, Ross ha sposato la sua terza moglie, Hilary Geary, una scrittrice di società per la rivista Quest.

Ora vive a Palm Beach, in Florida e a Washington, D.C.


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3