Varangians

I Varangiani o Varyags era il nome dato dai Greci e dagli Slavi dell'Est ai Vichinghi. Tra il IX e l'XI secolo governarono lo stato medievale della Rus'. Erano le guardie del corpo personali degli imperatori bizantini e formarono la Guardia Varangiana Bizantina.

Un gruppo di Varanghiani conosciuti come la Rus' si stabilì a Novgorod nell'864, sotto la guida di Rurik. Il parente di Rurik, Oleg, conquistò Kiev nell'882. Egli creò lo stato della Rus' di Kiev, che in seguito fu governato dai discendenti di Rurik. Il nome della Rus' è l'origine del nome Russia.

I Varangiani facevano commercio, pirateria e attività mercenarie. Si spostano utilizzando i sistemi fluviali e i porticcioli di Gardariki. Il Gardariki era la zona a nord del Mar Nero. Avevano rotte commerciali che collegavano l'Europa dell'età oscura con i ricchi califfati arabi e l'impero bizantino. Volendo le ricchezze di Costantinopoli, i Varangiani della Rus' iniziarono una serie di guerre russi-bizantine. La maggior parte di esse, sia a Bisanzio che nell'Europa orientale, furono convertite dal paganesimo al cristianesimo ortodosso. I Varangiani furono lentamente conquistati dagli Slavi dell'Est alla fine dell'XI secolo.

Mappa che mostra le principali rotte commerciali varangiane: la via commerciale del Volga (in rosso) e la via commerciale dai varangiani ai greci (in viola). Altre rotte commerciali dell'VIII-IV secolo mostrate in arancione.
Mappa che mostra le principali rotte commerciali varangiane: la via commerciale del Volga (in rosso) e la via commerciale dai varangiani ai greci (in viola). Altre rotte commerciali dell'VIII-IV secolo mostrate in arancione.

AlegsaOnline.com - 2020 - Licencia CC3