Vendetta (2006)

Vengeance (2006) è stato un evento professionale di wrestling pay-per-view della World Wrestling Entertainment (WWE), che si è svolto il 25 giugno 2006 alla Charlotte Bobcats Arena di Charlotte, North Carolina. Era il sesto evento annuale di Vengeance. Otto incontri di wrestling professionale sono stati presentati sulla scheda dell'evento. L'allestimento degli incontri e le situazioni che hanno avuto luogo prima, durante e dopo l'evento sono stati pianificati dagli sceneggiatori della WWE. L'evento ha visto protagonisti i lottatori del marchio Raw: un'espansione della trama della promozione in cui i dipendenti sono assegnati a un marchio di wrestling sotto la bandiera della WWE.

L'evento principale è stato un match 5 contro 2 Handicap, un match composto da una squadra di lottatori che si affrontano contro una squadra di lottatori con più persone come tre contro due, o cinque contro due, tra la D-Generation X (DX) (Triple H e Shawn Michaels) contro la Spirit Squad (Kenny, Johnny, Mitch, Nicky e Mikey). Triple H e Michaels hanno vinto la partita dopo aver bloccato rispettivamente Kenny e Mikey. Altre due partite erano in programma. In partite di singolo, John Cena ha battuto Sabu in una partita di boscaioli Extreme, in cui erano presenti lottatori dei marchi Raw e ECW a bordo ring. L'altro match in evidenza era per il WWE Championship, in cui Rob Van Dam ha battuto Edge per mantenere il suo titolo.

Vengeance ha guadagnato più di 400.000 dollari nella vendita di biglietti da un'affluenza di 6.800 persone e ha ricevuto 320.000 acquisti pay-per-view, che hanno aiutato WWE ad aumentare le sue entrate pay-per-view di 21,6 milioni di dollari rispetto all'anno precedente. Quando l'evento è stato pubblicato su DVD, ha raggiunto la posizione numero uno nella classifica delle vendite di DVD di Billboard.

Background

L'evento ha avuto otto incontri di wrestling professionistico con diversi lottatori coinvolti in faide sceneggiate, trame e trame. I lottatori hanno giocato sia da cattivi che da eroi, seguendo una serie di eventi che hanno portato a un incontro di wrestling o a una serie di incontri. Tutti i lottatori appartenevano al marchio Raw - una divisione di storyline in cui WWE assegnava i suoi dipendenti a un programma diverso, gli altri due erano SmackDown! e ECW.

L'evento principale sceneggiato in Vengeance è stato tra la D-Generation X (DX) Triple H e Shawn Michaels contro lo Spirit Squad (Kenny [Ken Doane], Johnny [Johnny Jeter], Mitch [Nick Mitchell], Nicky [Nick Nemeth], e Mikey [Michael Brendli]) in un match 5 contro 2 Handicap composto da una squadra di lottatori che si affrontano contro una squadra di lottatori con più persone come cinque contro due. La storia della partita è iniziata dopo Backlash, il precedente evento pay-per-view di Raw, dove i McMahons (Vince e Shane) hanno sconfitto Michaels e "Dio" in un match di tag team, con l'aiuto della Spirit Squad in un match senza squalifica, un match in cui nessuno dei due lottatori può essere squalificato, tenendo conto delle armi e delle interferenze esterne. Per settimane su Raw, Michaels si è vendicato sia di Vince McMahon che della Spirit Squad, fino all'episodio del 22 maggio di Raw, dove la Spirit Squad è stata sceneggiata per ferire il ginocchio sinistro di Michaels. Poi, per ordine di McMahon, Triple H doveva "rompere il cranio di Michaels", con una mazza. Triple H non riuscì a fare quello che McMahon aveva ordinato e invece attaccò la Spirit Squad, trasformandosi così in un eroe. Due settimane dopo, McMahon mise Triple H in una sfida contro la Spirit Squad. Nel match, Kenny afferrò una sedia d'acciaio e la mise sul ginocchio sinistro di Triple H, simile a quello che il gruppo fece a Michaels. Mitch, che era l'unico membro a non partecipare alla partita, è stato buttato fuori dal sipario del backstage da Michaels. Poi, Michaels si è unito a Triple H sul ring quando ha iniziato a battere i quattro membri della Spirit Squad. Questo ha portato Michaels e Triple H a riformare la D-Generation X per la prima volta dalla loro riunione presa in giro nel 2002. Quella stessa sera, McMahon programmò la Spirit Squad e la D-Generation X in una partita a squadre con handicap 5 contro 2. Nell'episodio del 19 giugno di Raw, la DX ha segnato il loro ritorno, quando il duo ha umiliato la Spirit Squad mentre la DX scaricava la melma verde sul gruppo e dopo ha messo in imbarazzo la squadra, battendola.

Uno degli incontri in evidenza è stato quello tra John Cena e Sabu in una partita di boscaioli Extreme, un incontro standard con l'eccezione che il ring è circondato da un gruppo di lottatori non direttamente coinvolti in esso e gareggiava secondo le regole hardcore. Al debutto televisivo di ECW su Sci Fi il 13 giugno, è scoppiata una rissa tra Rob Van Dam e Edge. Edge, che ha cercato di andarsene attraverso la folla di ECW, è stato attaccato da Cena, perché ha fatto perdere a Cena il Campionato WWE al One Night Stand di ECW, e Cena voleva vendicarsi contro Edge. Dopo l'attacco, Cena è andato a bordo ring dove ha messo a tappeto il rappresentante dell'ECW Paul Heyman, dopo che Heyman ha assegnato la vittoria a Van Dam al One Night Stand. Dopo l'attacco, Heyman ha annunciato che tutte le superstar della ECW sarebbero state al Raw la settimana successiva. La settimana successiva su Raw, Heyman è apparso al fianco della superstar ECW, Balls Mahoney, che era prenotato per lottare contro Cena in una partita. La partita è stata vinta da Cena dopo aver fatto presentare Mahoney. Dopo la partita, Cena è stato attaccato dal lottatore di ECW, Sabu, che, nella premiere di ECW su Sci-Fi ha vinto un Extreme Battle Royal di 10 uomini, (un tipo di match multi-concorrenti in cui i lottatori sono eliminati fino a quando solo uno è rimasto e dichiarato vincitore) dove il vincitore avrebbe affrontato Cena a Vengeance in un match. Sabu ha picchiato Cena e gli ha fatto cadere una gamba, tuffandosi su Cena e facendolo passare attraverso il tavolo degli annunciatori di Raw. La notte successiva, in un episodio di ECW su Sci-Fi, Cena si è recato nello spogliatoio di ECW, dove ha sfidato Sabu a una partita di boscaioli Extreme, che Sabu ha accettato.

L'altro match in evidenza è stato quello tra il campione della WWE Rob Van Dam che ha difeso il titolo contro la Edge. La storia del match è iniziata in occasione della premiere televisiva di ECW su Sci-Fi, quando Van Dam si è aggiudicato il campionato mondiale dei pesi massimi ECW da Paul Heyman, facendo di Van Dam un doppio campione tenendo sia il campionato ECW che quello WWE. I festeggiamenti di Van Dam sono stati poi interrotti da Edge e dalla sua ragazza, Lita. Edge, che era il contendente numero uno per il titolo, ha detto a Van Dam che entrambi avevano molto in comune, il che significa che erano entrambi vincitori di Money in the Bank e sono diventati con successo campioni della WWE. Edge ha concluso il suo discorso dando a Van Dam qualche parola gentile e poi attaccandolo. Nell'episodio del 19 giugno di Raw, Van Dam ha attaccato Edge, pochi istanti dopo che Edge aveva vinto una partita contro Ric Flair.

Risultati

#

Risultati

Stipulazioni

Orari

Scuro

Val Venis ha battuto Rob Conway.

Singles match

n/d

1

Randy Orton ha battuto Kurt Angle.

Singles match

12:45

2

Umaga (con Armando Alejandro Estrada) ha battuto Eugene (con Jim Duggan, Doink il Clown e Kamala)

Singles match

01:37

3

Ric Flair ha battuto Mick Foley

Due cadute su tre corrispondono

06:57

4

Johnny Nitro (con Melina) ha battuto Shelton Benjamin (c) e Carlito

Tripla partita della minaccia per il Campionato Intercontinentale della WWE

12:09

5

Rob Van Dam (c) batte Edge (con Lita)

Partita di singolo per il campionato della WWE

17:55

6

"Impostor Kane" ha battuto Kane

Singles match

07:07

7

John Cena ha battuto Sabu

Extreme Lumberjack match

06:46

8

La D-Generation X (Triple H e Shawn Michaels) ha battuto la Spirit Squad (Kenny, Johnny, Mitch, Nicky e Mikey)

Partita Handicap

17:48

  1. I boscaioli erano: Viscera, Trevor Murdoch, Lance Cade, Rob Conway, Snitsky, Matt Striker, Charlie Haas, Val Venis, Tommy Dreamer, Balls Mahoney, Stevie Richards, Little Guido Maritato, Roadkill, Danny Doring, Justin Credible, Al Snow e The Sandman.
AlegsaOnline.com - 2020 - Licencia CC3