Lord Voldemort

Lord Voldemort (nato Tom Marvolo Riddle) è un personaggio immaginario della serie di libri per bambini Harry Potter. I libri sono stati scritti da J.K. Rowling. Voldemort appare per la prima volta nel romanzo fantasy del 1997 Harry Potter e lapietrafilosofale. Nei film di Harry Potter, Voldemort è interpretato dagli attori Richard Bremmer, Christian Coulson, Ralph Fiennes, Hero-Fiennes Tiffin e Frank Dillane.

Nome

"Voldemort" significa "volo della morte" in francese. J.K. Rowling si è scusata per questo nel 2009, dicendo che non intendeva dire che i francesi sono cattivi: "Posso assicurarvi che nessun sentimento antifrancese era all'origine di questa scelta. Come francofila, sono sempre stata orgogliosa del mio sangue francese. Ma avevo bisogno di un nome che evocasse sia il potere che l'esotismo". Ha anche detto che lo stesso Voldemort era "inglese al 100%".

Biografia fittizia

Nel mondo di Harry Potter alcune persone sono maghi e possono fare magie. La "società dei maghi" si nasconde dalle persone non magiche, che chiamano "babbani". I maghi hanno governi separati e scuole separate dove insegnano ai loro figli la magia oltre a cose normali come la storia.

La madre di Voldemort lo chiamò Tom Marvolo Riddle. Sua madre, Merope Gaunt, è una discendente del famoso antico mago Salazar Slytherin, ma quando lei è una giovane donna, la famiglia è povera. Merope lancia un incantesimo d'amore su un giovane non mago bello e ricco di nome Tom Riddle. I due scappano e si sposano. Dopo che l'incantesimo d'amore svanisce, Tom Riddle lascia Merope. Lei dà alla luce un figlio e lo chiama Tom Marvolo Riddle. Lei muore subito dopo.

Tom Marvolo Riddle cresce in un orfanotrofio in Inghilterra. Non conosce i maghi o la magia, ma sa che può fare cose che gli altri bambini non possono fare. Gli piace spaventare gli altri orfani, uccidere i loro animali domestici e rubare le loro cose. Quando ha 11 anni, un insegnante della scuola per maghi di Hogwarts chiamato Albus Silente viene al suo orfanotrofio e gli dice che è un giovane mago e può andare alla scuola.

Tom Marvolo Riddle va a Hogwarts, impara la magia e diventa adulto. Colleziona anche oggetti rari, a volte rubandoli. Altre persone fanno di Tom Marvolo Riddle il loro capo e lui inizia a farsi chiamare Lord Voldemort. Nel corso degli anni, Voldemort crea oggetti magici chiamati horcrux e mette parte della sua anima in ognuno di essi. Questo gli impedisce di morire del tutto e rende possibile ai suoi amici di riportarlo in vita.

Voldemort crede che i maghi debbano governare il mondo e conquistare le persone non magiche invece di nascondersi da loro. Pensa anche che i "maghi purosangue", i maghi che non hanno genitori o antenati non magici, siano migliori delle altre persone. Pensa questo anche se lui stesso è un mago "mezzosangue". Inizia una guerra per diventare il leader del mondo dei maghi.

Voldemort e i suoi seguaci uccidono molti maghi e persone non magiche. Voldemort sente parte di una profezia che dice che un ragazzo specifico potrebbe crescere e ucciderlo un giorno. Decide che questo ragazzo deve essere Harry Potter, allora ancora bambino. Trova la famiglia di Harry, uccide i suoi genitori e cerca di uccidere Harry, ma l'incantesimo gli si ritorce contro. A causa dei suoi horcrux, Voldemort non muore veramente. È "meno del fantasma più cattivo" ma è ancora nel mondo. Il suo spirito scappa e si nasconde. Anche se Voldemort non c'è più, la maggior parte dei maghi hanno ancora così paura di lui che non vogliono pronunciare il suo nome. Chiamano Voldemort "You-Know-Who" o "Colui che non deve essere nominato".

Nel primo libro, Harry Potter e la pietra filosofale, Voldemort si intrufola di nuovo nella scuola di Hogwarts possedendo parzialmente il corpo del suo seguace segreto, il professor Quirrell. Lui e Quirrell cercano di rubare la pietra filosofale per riportare in vita Voldemort. Harry e i suoi amici li fermano.

Nel secondo libro, Harry Potter e la camera dei segreti, uno degli horcrux di Voldemort, il suo diario d'infanzia, possiede il corpo di un altro studente e fa entrare nella scuola un mostro chiamato basilisco. Il basilisco trasforma in pietra diverse persone e un gatto. Harry e i suoi amici lo fermano.

Voldemort non appare nel terzo libro, Harry Potter e il prigioniero di Azkaban.

Nel quarto libro, Harry Potter e il Calice di Fuoco, i seguaci di Voldemort ingannano Harry per farlo venire da loro in modo da poterlo usare per lanciare un incantesimo che riporta in vita Voldemort.

Nel quinto libro, Harry Potter e l'Ordine della Fenice, Voldemort e i suoi seguaci iniziano a cercare di prendere di nuovo il controllo del mondo dei maghi, ma si nascondono mentre lo fanno. Harry Potter e i suoi amici dimostrano al resto del mondo dei maghi che Voldemort è davvero di nuovo vivo.

Nel sesto libro, Harry Potter e ilPrincipe Mezzosangue, Voldemort e i suoi seguaci combattono e prendono il controllo di gran parte del governo dei maghi in Gran Bretagna.

Nel settimo libro, Harry Potter e i Doni della Morte, Harry Potter e i suoi amici trovano tutti gli horcrux di Voldemort e lo sconfiggono. Lui muore per davvero.

Interpretazione

Gli esperti dicono generalmente che Voldemort è una metafora del fascismo e della paura degliestranei. È stato anche paragonato a Rick Perry e Dick Cheney. Molte persone, tra cui l'autrice J.K. Rowling, hanno paragonato Donald Trump a Lord Voldemort dopo la sua proposta del 2015 di vietare ai musulmani di entrare negli Stati Uniti.


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3