Fecondità

Fecondità, che deriva dalla parola feconda, significa generalmente la capacità di riprodursi.

In biologia e demografia, la fecondità è la capacità di riprodursi di un organismo o di una popolazione, misurata dal numero di gameti (uova), set di semi o propaguli asessuali. La fecondità è sotto controllo sia genetico che ambientale, ed è la misura principale di idoneità biologica. Fecondazione è un altro termine per la fecondazione.

La fecondità può aumentare o diminuire in una popolazione in base alle condizioni attuali e ad alcuni fattori di regolazione. Ad esempio, in tempi di difficoltà per una popolazione come la mancanza di cibo, la fecondità giovanile ed eventualmente adulta può diminuire.

Nella filosofia della scienza, la "fecondità" si riferisce alla capacità di una teoria scientifica di aprire nuove linee di indagine teorica. Qui il significato originale è esteso per analogia.

Pagine correlate

AlegsaOnline.com - 2020 - License CC3