Canale di Panama

Il Canale di Panama è una via d'acqua (un canale) nel paese di Panama in America Centrale, che collega l'Oceano Atlantico e l'Oceano Pacifico. A causa del modo in cui Panama si torce, l'entrata nell'Oceano Pacifico è più a est rispetto all'entrata nell'Oceano Atlantico. Questo è l'opposto di quello che ci si aspetterebbe.

Il Canale di Panama è lungo 77 km (48 miglia) e taglia l'istmo di Panama. Ad ogni estremità utilizza tre coppie di chiuse per il sollevamento e l'abbassamento delle navi su diversi livelli d'acqua. Questo permette alle navi di risparmiare 15.000 km (10.000 miglia) rispetto al giro del Sud America. Ogni anno, circa 14.000 navi passano attraverso il canale. Nel 2002 sono passate circa 800.000 navi.

Le vecchie chiuse sono larghe 33,53 m (110 piedi), lunghe 320 m (1.050 piedi) e profonde 12,6 m (41,2 piedi), con una lunghezza utile di 305 m (1.000 piedi). Le navi più grandi che possono attraversare il Canale di Panama sono chiamate Panamax.

Nel 2016 sono state aperte nuove serrature per consentire alle navi più del doppio delle dimensioni, chiamate New Panamax. Sono larghe 55 m (180 piedi), lunghe 427 m (1.400 piedi) e profonde 18,3 m (60,0 piedi). I nuovi canali si collegano alle nuove chiuse.

Ferdinand de Lesseps cercò di costruire un canale di Panama nel 1880, ma non riuscì a finirlo. Il progetto fu ripreso nel 1904 dagli Stati Uniti, sotto la presidenza di Theodore Roosevelt, che spese dieci anni e 375 milioni di dollari per costruirlo. Il Canale di Panama fu finalmente terminato nel 1914, al costo di circa 25.000 vite umane. La maggior parte dei morti erano dovuti a malattie, e prima che gli Stati Uniti iniziassero la costruzione del canale. Il governo degli Stati Uniti possedeva e gestiva il canale fino al 1999, quando il governo panamense ha iniziato a controllarlo.

Mappa del Canale di Panama
Mappa del Canale di Panama


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3