Presidente del Messico

Il Presidente del Messico (spagnolo: Presidente de México), ufficialmente conosciuto come il Presidente degli Stati Uniti Messicani (spagnolo: Presidente de los Estados Unidos Mexicanos), è il capo di stato e di governo del Messico.

Secondo la Costituzione, il presidente è anche il comandante supremo delle forze armate messicane. L'attuale presidente è Andrés Manuel López Obrador, entrato in carica il 1° dicembre 2018.

Requisiti

Per essere eleggibile come presidente, l'articolo 82 della Costituzione specifica che devono essere soddisfatti i seguenti requisiti:

  • Essere un cittadino messicano nato naturalmente ("mexicano por nacimiento") in grado di esercitare i pieni diritti di cittadinanza, con almeno un genitore che sia cittadino messicano nato naturalmente.
  • Essere residente in Messico da almeno venti (20) anni.
  • Avere trentacinque anni o più al momento dell'elezione.
  • Essere residente in Messico per l'intero anno precedente l'elezione (anche se le assenze di 30 giorni o meno sono esplicitamente indicate per non interrompere la residenza).
  • Non essere un funzionario o un ministro di qualsiasi chiesa o denominazione religiosa.
  • Non essere in servizio militare attivo durante i sei mesi precedenti l'elezione.
  • Non essere segretario di stato o sottosegretario di stato, procuratore generale, governatore di uno stato o capo del governo di Città del Messico, a meno che non si sia "separato dall'incarico" (si sia dimesso o sia stato concesso un congedo permanente) almeno sei mesi prima delle elezioni.
  • Non essere già stato presidente, anche in veste provvisoria (vedi Successione sotto).

Poteri

La Costituzione del 1917 fu influenzata dalla Costituzione degli Stati Uniti. Ha reso chiara la separazione dei poteri dando al presidente poteri più ampi rispetto alla sua controparte americana. Tuttavia, questo è diventato solo recentemente il caso nella pratica.

Residenza

La residenza ufficiale del presidente e principale luogo di lavoro è Los Pinos, situato all'interno del Bosque de Chapultepec (Parco di Chapultepec). Il presidente ha il diritto di usare questa residenza per i sei anni del mandato.

Ex presidenti viventi

Ci sono sei ex presidenti viventi. L'ultimo ex presidente morto è stato Miguel de la Madrid (1982-1988), il 1° aprile 2012.

·        

Luis Echeverría
(1970-1976)
(1922-01-17) 17 gennaio 1922 (età 98)

·        

Carlos Salinas de Gortari
(1988-1994)
(1948-04-03) 3 aprile 1948 (età 72)

·        

Ernesto Zedillo
(1994-2000)
(1951-12-27) 27 dicembre 1951 (età 68)

·        

Vicente Fox
(2000-2006)
(1942-07-02) 2 luglio 1942 (età 77)

·        

Felipe Calderón
(2006-2012)
(1962-08-18) 18 agosto 1962 (età 57)

·        

Enrique Peña Nieto
(2012-2018)
(1966-07-20) 20 luglio 1966 (età 53)


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3