Congresso degli Stati Uniti


Il Congresso degli Stati Uniti è il ramo legislativo, o legislativo, del governo degli Stati Uniti. Si riunisce in Campidoglio.

Ha due case (parti): La Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti e il Senato degli Stati Uniti. Questo sistema a due camere è noto come legislatura bicamerale (bi è la parola latina per "due", e camera è latino per "camera" o "camera"). Ci sono 435 rappresentanti al Congresso, divisi tra gli Stati in base al numero di persone che vivono nello Stato. Ci sono 100 senatori al Congresso, di cui due provenienti da ogni Stato.

Il dovere primario del Congresso è quello di scrivere, discutere e approvare le leggi che vogliono. Affinché il Congresso approvi un disegno di legge, entrambe le Camere devono approvare esattamente lo stesso disegno di legge. Affinché ogni camera approvi un disegno di legge, più della metà dei suoi membri deve votare a favore dell'approvazione del disegno di legge. Dopo che entrambe le Camere hanno approvato la stessa legge, la legge viene inviata al Presidente. Se il Presidente è d'accordo con la legge, deve firmare il disegno di legge entro 10 giorni. Se il presidente non è d'accordo, può porre il veto alla proposta di legge e rinviarla al Congresso. Se la proposta di legge non viene né firmata né sottoposta a veto dal presidente entro 10 giorni, la legge diventa comunque legge se il Congresso non si aggiorna (e termina la sessione) entro tale termine. Se il Congresso si aggiorna entro tale termine, il progetto di legge non diventa legge. Il Congresso può annullare il veto del presidente su una proposta di legge facendo approvare la proposta da più di due terzi dei suoi membri. In tal caso, la legge diventa legge anche se il presidente ha posto il veto.

L'articolo 1 della Costituzione degli Stati Uniti elenca i soggetti su cui il Congresso può approvare leggi.

I membri del Congresso non possono essere arrestati, tranne che per alcuni crimini, durante una sessione del Congresso o quando vanno o tornano da una sessione.

Ogni casa del Congresso può decidere di espellere (buttare fuori) uno dei suoi membri se più di due terzi di essi votano per espellerlo.

Il partito politico con il maggior numero di membri in una casa del Congresso di solito decide quali progetti di legge vengono votati in casa propria.

Pagina correlata

  • Procedura parlamentare

AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3