Campo di concentramento di Bergen-Belsen

Bergen-Belsen era un campo di concentramento nazista durante la seconda guerra mondiale. Si stima che vi morirono 50.000 prigionieri, oltre a 20.000 prigionieri di guerra sovietici (POW). Fino a 35.000 di loro morirono di tifo poco prima e dopo che il campo fu liberato.

Il campo fu liberato il 15 aprile 1945 dai soldati britannici. All'interno del campo, i soldati britannici trovarono 60.000 persone e 13.000 cadaveri a terra, non sepolti. Le scene erano orribili. Sono state descritte da Richard Dimbleby della BBC, che era con i soldati britannici:

Galleria fotografica

·        

I soldati dell'esercito britannico liberano il campo il 15 aprile 1945

·        

Dopo aver liberato il campo, i soldati britannici usano i bulldozer per spingere i cadaveri nelle fosse comuni

·        

Donne sopravvissute a Bergen-Belsen, aprile 1945

·        

Ex guardie del campo sono costrette a caricare i corpi dei prigionieri morti su un camion per la sepoltura, 17-18 aprile 1945

·        

Il nazista Dr. Fritz Klein in piedi tra i cadaveri nella fossa comune 3

·        

Una folla assiste alla distruzione dell'ultima capanna del campo


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3