Camille Pissarro

Camille Pissarro (10 luglio 1830 - 12 novembre 1903) fu una pittrice impressionista francese. Nacque a Saint Tomas, nelle Isole Vergini. Pissarro morì a Parigi.

È stato l'unico artista ad esporre sia in forme impressioniste che post-impressioniste. Pissarro ha imparato da grandi precursori, tra cui Gustave Courbet e Jean-Baptiste-Camille Corot. In seguito ha studiato e lavorato al fianco di Georges Seurat e Paul Signac quando, all'età di 54 anni, ha assunto lo stile neoimpressionista.

Nel 1873 contribuì a fondare una società di quindici aspiranti artisti, tenendo insieme il gruppo e incoraggiando gli altri membri. Lo storico dell'arte John Rewald definì Pissarro il "decano dei pittori impressionisti", non solo perché era il più anziano del gruppo, ma anche "in virtù della sua saggezza e della sua personalità equilibrata, gentile e calorosa". Cézanne diceva "era un padre per me". Un uomo da consultare e un po' come il buon Dio". Era anche uno dei mentori di Gauguin. Renoir ha definito la sua opera "rivoluzionaria", attraverso le sue rappresentazioni artistiche dell'uomo comune. Pissarro insisteva nel dipingere gli individui in ambienti naturali senza "artificio o grandiosità".

Pissarro è l'unico artista ad aver esposto le sue opere in tutte le otto mostre impressioniste di Parigi, dal 1874 al 1886. È stato una figura paterna per gli impressionisti e, in vari gradi, per tutti e quattro i maggiori post-impressionisti, tra cui Georges Seurat, Paul Cézanne, Vincent van Gogh e Paul Gauguin.

Autoritratto, 1873
Autoritratto, 1873

Conversazione , 1881 ca.
Conversazione , 1881 ca.

Rouen, rue de l'Épicerie, 1898
Rouen, rue de l'Épicerie, 1898

Il Boulevard Montmatre in primavera, 1897
Il Boulevard Montmatre in primavera, 1897

Gli anni di Londra

La guerra franco-prussiana del 1870-71 costrinse Pissarro a fuggire dalla sua casa nel settembre 1870; ritornò nel giugno 1871 per scoprire che la casa, e con essa molti dei suoi primi dipinti, era stata distrutta dai soldati prussiani. Nel dicembre 1870 si rifugiò con la sua famiglia a Londra e si stabilì a Crystal Palace, a sud-ovest di Londra.

Attraverso i dipinti che Pissarro ha completato in questo periodo, Pissarro registra Sydenham e Norwood in un periodo in cui erano appena stati collegati dalle ferrovie. Uno dei più grandi di questi dipinti è una veduta della chiesa di St. Bartholomew a Lawrie Park Avenue, comunemente nota come The Avenue, Sydenham, nella collezione della National Gallery di Londra.

Mentre nell'Upper Norwood Pissarro è stato presentato al mercante d'arte Paul Durand-Ruel, che ha acquistato due dei suoi dipinti "londinesi". Durand-Ruel divenne in seguito il più importante mercante d'arte della nuova scuola dell'impressionismo francese.

Tornato in Francia, nel 1890 Pissarro visitò nuovamente l'Inghilterra e dipinse una decina di scene del centro di Londra. Tornò di nuovo nel 1892, dipingendo a Kew Gardens e Kew Green, e anche nel 1897, quando realizzò diversi oli di Bedford Park, Chiswick.

Norwood, Londra (National Gallery, Londra)
Norwood, Londra (National Gallery, Londra)


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3