Claude Monet

Claude Monet (14 novembre 1840 - 5 dicembre 1926) era un artista impressionista francese. Uno dei suoi dipinti più famosi si chiamava Ninfee, che egli ripeté più volte in varie condizioni.

Monet è nato a Parigi, Francia. Suo padre voleva che aiutasse a gestire l'azienda alimentare di famiglia. Tuttavia, Monet voleva essere un artista. Da giovane incontrò il pittore Eugène Boudin, che gli insegnò a usare i colori a olio e lo incoraggiò a dipingere all'aperto.

Monet si arruolò nell'esercito francese in Algeria per due anni, dal 1860 al 1862. Quando si ammalò lasciò l'esercito per studiare arte all'università. Non gli piaceva il modo in cui l'arte veniva insegnata e si unì al pittore Charles Gleyre nel suo studio. Qui incontrò altri artisti, tra cui Pierre-Auguste Renoir e Alfred Sisley. Hanno condiviso le loro idee sulla pittura.

Nel 1866 Monet ebbe un figlio da Camille Doncieux, che era stata la sua modella. Si sposarono nel 1870 ed ebbero due figli, Michel e Joseph. Nel 1870 si trasferì in Inghilterra per sfuggire alla guerrafranco-prussiana e nel 1871 si trasferì ad Argenteuil, vicino a Parigi, dove dipinse alcuni dei suoi quadri più famosi. Nel 1873 dipinse Impression, Sunrise, raffigurante il mare di Le Havre. Quando questo quadro fu esposto nel 1874, un critico ne prese il titolo e chiamò il gruppo di artisti "Impressionisti". Voleva prendersi gioco degli artisti, ma il nome è rimasto e questo è ciò che oggi la gente chiama questo stile di pittura.

Nel 1879 Camille morì di tubercolosi. Alice Hoschedé decise di aiutare Monet occupandosi dei suoi figli e dei suoi. Nel 1883 si trasferirono in una casa a Giverny dove Monet piantò un grande giardino. Monet si sposò con Alice nel 1892.

Monet ha scoperto che il suo giardino gli ha ispirato a dipingerne i quadri, in particolare le ninfee. Alice morì nel 1911, e suo figlio Jean fu ucciso nella prima guerra mondiale nel 1914.

Monet usava ampie pennellate per costruire i suoi quadri, e dipingeva abbastanza velocemente per cercare di farsi un'idea della luce che poteva vedere nei suoi quadri. Se ti avvicini molto a uno dei suoi quadri è difficile vedere cosa mostra, ma se ti allontani tutto diventa chiaro.

I suoi quadri successivi comprendono serie in cui dipinge lo stesso soggetto sotto diverse luci. Ad esempio, ha dipinto una serie di quadri di pagliai in un campo, e un'altra serie di quadri del fronte ovest della cattedrale di Rouen.

·        

Cattedrale di Rouen al sole del mattino

·        

Cattedrale di Rouen sotto un sole radioso

Pierre-Auguste Renoir realizza un ritratto di Claude Monet, 1875
Pierre-Auguste Renoir realizza un ritratto di Claude Monet, 1875

Impressione, Alba , 1873
Impressione, Alba , 1873

Ninfee , dipinte da Monet nel suo giardino di Giverny nel 1899
Ninfee , dipinte da Monet nel suo giardino di Giverny nel 1899

Pagine correlate


AlegsaOnline.com - 2020 / 2021 - License CC3