Jack Hobbs

Jack Hobbs (Sir John Berry Hobbs, 16 dicembre 1882 - 21 dicembre 1963) era un giocatore di cricket professionista inglese.

Hobbs ha giocato per il Surrey dal 1905 al 1934 e per l'Inghilterra in 61 partite di prova tra il 1908 e il 1930. Conosciuto come "Il Maestro", Hobbs è considerato dalla critica come uno dei più grandi battitori della storia del cricket. È il miglior marcatore e centravanti nel cricket di prima classe, con 61.760 corse e 199 secoli di storia. Battagliere con la mano destra e occasionalmente con il braccio destro, Hobbs si è distinto anche come fielder, in particolare nella posizione di punto di copertura.

Nato nella povertà nel 1882, Hobbs ha voluto intraprendere la carriera nel cricket fin da piccolo. I suoi primi passi in battuta sono stati indistinti, ma un improvviso miglioramento nel 1901 lo portò all'attenzione delle squadre locali. Dopo la morte del padre, si candidò con successo per entrare nel Surrey, con il sostegno del battitore inglese Tom Hayward. La sua reputazione crebbe e quando si qualificò per giocare nel Surrey, segnò 88 punti al suo debutto in prima classe e un secolo nella partita successiva.

Nel 1907-08 Hobbs giocava a Test cricket per l'Inghilterra. Ottenne 83 punti nel suo primo Test, e la sua carriera internazionale continuò fino al 1930. Dopo alcune prestazioni misti Test, il successo di Hobbs contro i sudafricani googly bowlers ha fatto sì che il suo posto fosse sicuro, e nel 1911-12, ha segnato tre secoli nella serie contro l'Australia. In seguito, fu considerato il miglior battitore del mondo fino alla metà degli anni Venti.

Nel cricket della contea, Hobbs ha sviluppato uno stile di gioco attraente e aggressivo, dove ha segnato rapidamente, e ha avuto molto successo negli anni che si avvicinavano alla prima guerra mondiale. Dopo la guerra, Hobbs ebbe di nuovo successo contro l'Australia, ma la sua carriera fu minacciata dall'appendicite che gli fece perdere gran parte della stagione 1921. Al suo ritorno fu più cauto come battitore e si concentrò su un gioco più sicuro e più difensivo. Eppure continuò ad avere successo nel Test e nel cricket nazionale. Si ritirò dai Test nel 1930, ma continuò a giocare nel Surrey fino al 1934.

Hobbs aveva una tecnica di battuta che la critica considerava ideale. Il suo successo si basava su un gioco di piedi veloce, sulla capacità di giocare molti colpi diversi e sull'eccellente posizionamento della palla. La sua abilità tecnica gli permise di prosperare in un'età relativamente tarda per un cricketer. Ha avuto successo soprattutto sui campi difficili da battuta.

Battitore di apertura, Hobbs ha stabilito diverse partnership di apertura efficaci; con Tom Hayward e Andy Sandham per il Surrey, e con Wilfred Rhodes e Herbert Sutcliffe per l'Inghilterra. La sua collaborazione con Sutcliffe è stata la più efficace nella storia del Test. p215 I contemporanei hanno valutato Hobbs in modo estremamente positivo, e i critici continuano ad annoverarlo tra i migliori battitori di tutti i tempi. p127

Nel 1953 Hobbs è stato nominato cavaliere, il primo cricketer professionista ad essere così onorato. Hobbs era riluttante ad accettare e lo fece solo quando si convinse che era un onore per tutti i cricketers professionisti, non solo per se stesso. p377

Hobbs e Sutcliff alla battuta per l'Inghilterra contro l'Australia, Brisbane 1928.
Hobbs e Sutcliff alla battuta per l'Inghilterra contro l'Australia, Brisbane 1928.


AlegsaOnline.com - 2020 / 2021 - License CC3