Genio militare

Un ingegnere militare usa le sue capacità di costruzione per costruire molte strutture diverse per la guerra. Queste diverse strutture possono essere realizzate sia per l'attacco che per la difesa. Altri lavori includono la costruzione e la demolizione di campi minati e ponti. In alcuni casi un ingegnere può dover distruggere qualcosa che ha costruito in precedenza. Questo può essere per fermare i soldati nemici che li seguono attraverso il fiume, per esempio. In molti eserciti gli ingegneri militari sono anche chiamati pionieri o segantini.

Oggi un ingegnere militare che opera durante la battaglia viene chiamato ingegnere di combattimento.

Forse le prime persone ad avere una forza speciale di specialisti in ingegneria militare sono state l'esercito romano. L'ingegneria militare romana era molto buona a suo tempo. Furono in grado di costruire una doppia parete di fortificazioni lunga in totale trenta miglia (50 km) (entrambe le mura insieme) per assediare una città della Gallia, in sole sei settimane.

La progettazione, la costruzione e la distruzione delle opere esposte sarebbero compito di un ingegnere militare.

·        

Grande muraglia cinese e torre di guardia (dinastia Ming)

·        

Castello di Tarascon, Francia

·        

Replica Trebuchet motore d'assedio Trebuchet

·        

Fortificazione Bourtange

·        

Fossato del castello di Tarascon

·        

Lavori di trincea della Prima Guerra Mondiale e rifugio per le schegge

·        

Mine (moderno)

Ingegneri militari polacchi al lavoro in Pakistan
Ingegneri militari polacchi al lavoro in Pakistan

Pagine correlate


AlegsaOnline.com - 2020 / 2021 - License CC3