Risultati delle primarie presidenziali del Partito Democratico del 2016

Questo articolo mostrerà i risultati attuali delle primarie presidenziali del Partito Democratico, 2016. Le primarie presidenziali del Partito Democratico sono un processo di scelta dei delegati, o persone che rappresentano qualcuno, per andare alla Convention Nazionale Democratica del 2016. Le persone in ogni stato voteranno su chi pensano sarà buono per la presidenza, e ogni candidato ottiene una certa quantità di delegati in base al numero di voti ricevuti. Le primarie sono iniziate il 1° febbraio 2016 in Iowa. I candidati rimasti sono l'ex first lady e segretario di stato e senatore Hillary Clinton e il senatore Bernie Sanders.

Il 6 giugno 2016, l'Associated Press ha riferito che la senatrice Hillary Clinton ha ottenuto abbastanza delegati per diventare la presunta candidata democratica. Tuttavia, il loro conteggio include alcuni superdelegati. Poiché i superdelegati possono votare come vogliono alla convention democratica, i loro voti potrebbero cambiare in qualsiasi momento prima di allora, quindi è possibile (ma solo lontanamente possibile) che Clinton non ottenga la nomination. Bernie Sanders ha appoggiato Clinton il 12 luglio 2016.

Principali candidati

Si è ritirato durante le primarie

Si è ritirato prima delle primarie

  • Jim Webb - Senatore della Virginia (dal 2007 al 2013) e Segretario della Marina (dal 1987 al 1988).
  • Lincoln Chafee - governatore del Rhode Island (dal 2011 al 2015), senatore (dal 1999 al 2007) e sindaco di Warwick (dal 1993 al 1999)
  • Lawrence Lessig - professore

Risultati

Tutti i totali dei delegati sono approssimativi.

Candidati


Hillary Clinton


Bernie Sanders


Martin O'Malley

Delegati impegnati

2,219

1,832

0

Delegati unpledged

581

49

1

Totale delegati

2,800

1,881

1

Concorsi vinti

34

23

0

Risultati

1 febbraio

Iowa

49.9%
(23 delegati)

49.6%
(21 delegati)

0.6%
(0 delegati)

9 febbraio

New Hampshire

38.0%
(9 delegati)

60.4%
(15 delegati)

20 febbraio

Nevada

52.6%
(20 delegati)

47.3%
(15 delegati)

27 febbraio

Carolina del Sud

73.5%
(39 delegati)

26.0%
(14 delegati)

1 marzo

Alabama

77.8%
(44 delegati)

19.2%
(9 delegati)

Samoa americane

68.4%
(4 delegati)

25.7%
(2 delegati)

Arkansas

66.3%
(22 delegati)

29.7%
(10 delegati)

Colorado

40.4%
(28 delegati)

59.0%
(38 delegati)

Georgia

71.3%
(74 delegati)

28.2%
(28 delegati)

Massachusetts

50.1%
(46 delegati)

48.7%
(45 delegati)

Minnesota

38.3%
(31 delegati)

61.7%
(46 delegati)

Oklahoma

41.5%
(17 delegati)

51.9%
(21 delegati)

Tennessee

66.1%
(44 delegati)

32.4%
(23 delegati)

Texas

65.2%
(147 delegati)

33.2%
(75 delegati)

Vermont

13.6%
(0 delegati)

86.1%
(16 delegati)

Virginia

64.3%
(62 delegati)

35.2%
(33 delegati)

5 marzo

Kansas

32.3%
(9 delegati)

67.7%
(24 delegati)

Louisiana

71.1%
(37 delegati)

23.2%
(14 delegati)

Nebraska

42.9%
(10 delegati)

57.2%
(15 delegati)

6 marzo

Maine

35.5%
(9 delegati)

64.2%
(16 delegati)

1-8 marzo

Democratici all'estero

30.9%
(4 delegati)

68.9%
(9 delegati)

8 marzo

Michigan

48.2%
(63 delegati)

49.8%
(67 delegati)

Mississippi

82.6%
(32 delegati)

16.5%
(4 delegati)

12 marzo

Marianne del Nord

54.0%
(4 delegati)

34.4%
(2 delegati)

Mar 15

Florida

64.4%
(142 delegati)

33.3%
(72 delegati)

Illinois

50.5%
(80 delegati)

48.7%
(76 delegati)

Missouri

49.6%
(36 delegati)

49.4%
(35 delegati)

Carolina del Nord

54.6%
(60 delegati)

40.8%
(47 delegati)

Ohio

56.5%
(81 delegati)

42.7%
(62 delegati)

Mar 22

Arizona

57.6%
(44 delegati)

TBD
(30 delegati)

Idaho

21.2%
(5 delegati)

78.0%
(17 delegati)

Utah

20.3%
(6 delegati)

79.3%
(27 delegati)

Mar 26

Alaska

18.4%
(3 delegati)

81.6%
(13 delegati)

Hawaii

30.0%
(8 delegati)

69.8%
(17 delegati)

Washington

27.1%
(21 delegati)

72.7%
(68 delegati)

5 aprile

Wisconsin

43.1%
(38 delegati)

56.6%
(48 delegati)

9 aprile

Wyoming

44.3%
(7 delegati)

55.7%
(7 delegati)

19 aprile

New York

58.0%
(139 delegati)

42.0%
(108 delegati)

26 aprile

Connecticut

51.7%
(27 delegati)

46.5%
(24 delegati)

Delaware

59.8%
(12 delegati)

39.2%
(9 delegati)

Maryland

63.0%
(53 delegati)

33.3%
(24 delegati)

Pennsylvania

55.6%
(91 delegati)

43.6%
(59 delegati)

Rhode Island

43.3%
(11 delegati)

55.0%
(13 delegati)

3 maggio

Indiana

47.5%
(39 delegati)

52.5%
(44 delegati

7 maggio

Guam

59.5%
(4 delegati)

40.5%
(3 delegati)

10 maggio

Virginia Occidentale

36.1%
(9 delegati)

51.3%
(14 delegati)

17 maggio

Kentucky

46.8%
(28 delegati)

46.3%
(27 delegati)

Oregon

45.7%
(24 delegati)

54.3%
(28 delegati)

4 giugno

Isole Vergini

84.2%
(7 delegati)

12.2%
(0 delegati)

5 giugno

Portorico

59.4%
(36 delegati)

37.5%
(24 delegati)

7 giugno

California

55.8%
(269 delegati)

43.2%
(206 delegati)

Montana

44.6%
(9 delegati)

51.0%
(10 delegati)

New Jersey

63.3%
(64 delegati)

36.7%
(41 delegati)

Nuovo Messico

51.5%
(17 delegati)

48.5%
(14 delegati)

Dakota del Nord

25.6%
(5 delegati)

64.2%
(13 delegati)

Sud Dakota

51.0%
(10 delegati)

49.0%
(10 delegati)

14 giugno

Distretto di Columbia

78.7%
(16 delegati)

21.1%
(4 delegati)

  • Il conteggio dei delegati che è sotto la percentuale del voto popolare è stimato. Se si sommano tutti i delegati elencati, si può ottenere un risultato che è un po' diverso dal totale in cima alla tabella. Mostra anche solo i delegati promessi e non i superdelegati.
Delegati
Delegati

Voto popolare
Voto popolare

Conteggio dei delegati
Conteggio dei delegati

Contee vinte dai candidati.      Hillary Clinton Bernie Sanders
Contee vinte dai candidati.      Hillary Clinton Bernie Sanders

Quanti delegati hanno vinto i candidati in ogni stato.      Hillary Clinton Bernie Sanders
Quanti delegati hanno vinto i candidati in ogni stato.      Hillary Clinton Bernie Sanders

Il divario dei delegati promessi.
Il divario dei delegati promessi.

Pagine correlate


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3