WikiLeaks

WikiLeaks è un'organizzazione senza scopo di lucro che utilizza il suo sito web per pubblicare dati governativi, dati privati, documenti aziendali o religiosi che in precedenza erano segreti. Il sito web è stato avviato nel 2006, e aveva più di 1,2 milioni di documenti nel suo database al termine di un anno. Di solito non fornisce i nomi e gli indirizzi delle persone che pubblicano documenti. Il sito ha sede in Svezia. Sebbene il suo nome sia simile a Wikipedia, non è collegato a Wikipedia o alla Wikimedia Foundation. Il nome è stato scelto perché WikiLeaks ha usato un modello di wiki all'inizio, dove le persone potevano modificare il sito, ma da allora è cambiato e non è più aperto alle modifiche.

Nel luglio 2010, WikiLeaks ha fatto notizia per la pubblicazione di oltre 76.900 documenti relativi alla guerra in Afghanistan. Nell'ottobre dello stesso anno, WikiLeaks ha pubblicato quasi 400.000 documenti relativi alla guerra in Iraq.

Questa è stata la più grande fuga di notizie sull'esercito americano. Si parlava soprattutto di morti di civili, soldati e di avvistamenti di bombe artigianali o di civili armati.

Il 28 novembre WikiLeaks e cinque dei principali quotidiani - Spagna (El País), Francia (Le Monde), Germania (Der Spiegel), Regno Unito (The Guardian) e Stati Uniti (The New York Times) - hanno iniziato a pubblicare i primi 291 dei 251.287 cavi diplomatici riservati di 274 ambasciate del periodo 1966-2010. WikiLeaks prevede di pubblicare tutti i cavi in fasi successive nell'arco di diversi mesi.

Questa fuga di notizie è stata ampiamente coperta dai media internazionali, in quanto molte delle fughe di notizie contenevano informazioni che riguardavano paesi diversi dagli Stati Uniti. Alcune fughe di notizie sono state pubblicate da altre organizzazioni giornalistiche come Fairfax Media. L'addetto stampa della Casa Bianca Robert Gibbs ha affermato che "un governo aperto e trasparente è qualcosa che il Presidente ritiene veramente importante". Ma il furto di informazioni riservate e la loro diffusione è un crimine".

Wikileaks ha postato più di 20.000 email dal Comitato Nazionale Democratico (DNC) per dimostrare che ha cercato di minare Bernie Sanders.

Il logo di WikiLeaks. Mostra alcune perdite d'acqua da una Terra (in alto), che cadono in un'altra Terra (in basso)
Il logo di WikiLeaks. Mostra alcune perdite d'acqua da una Terra (in alto), che cadono in un'altra Terra (in basso)

Pagine correlate


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3