Calotta di ghiaccio

Una lastra di ghiaccio è una grande massa di ghiaccio del ghiacciaio che copre una superficie di oltre 50.000 chilometri quadrati (19.000 mq). Si può anche definire un ghiacciaio continentale. Al momento ci sono due calotte di ghiaccio nel mondo: in Antartide e in Groenlandia.

Le lastre di ghiaccio sono più grandi delle banchise o dei ghiacciai alpini. Le masse di ghiaccio che coprono meno di 50.000 km2 sono chiamate calotte di ghiaccio. Il ghiaccio in una calotta di ghiaccio di solito proviene da una serie di ghiacciai che drenano in essa.

La calotta glaciale antartica è la più grande singola massa di ghiaccio della Terra. Si estende su una superficie di quasi 14 milioni di km2 e contiene 30 milioni di km3 di ghiaccio. Circa il 90% dell'acqua dolce sulla superficie terrestre si trova in questa calotta di ghiaccio. Se tutto si sciogliesse, il livello del mare si innalzerebbe di 58 metri. La calotta di ghiaccio si è formata per la prima volta nel primo Oligocene. Si ritirò e avanzò molte volte fino al Pliocene, quando arrivò ad occupare quasi tutta l'Antartide.

La calotta di ghiaccio della Groenlandia copre circa l'82% della superficie della Groenlandia. Le immagini satellitari della NASA mostrano che si sta sciogliendo ad una velocità di circa 239 chilometri cubici (57,3 miglia cubiche) ogni anno. Se tutto si sciogliesse, il livello del mare si innalzerebbe di 7,2 metri. La calotta glaciale non si è sviluppata affatto fino al tardo Pliocene, ma apparentemente si è sviluppata molto rapidamente. Questo ha avuto l'insolito effetto di permettere ai fossili di piante che una volta crescevano nell'attuale Groenlandia di essere conservati molto meglio che con la lenta formazione della calotta glaciale antartica.

Un'immagine satellitare dell'Antartide.
Un'immagine satellitare dell'Antartide.

Mappa della Groenlandia
Mappa della Groenlandia


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3