Videogioco

I videogiochi sono giochi elettronici giocati su uno schermo video (di solito un televisore, uno schermo incorporato se giocato su un palmare, o un computer).

Ci sono molti tipi, o generi, di questi giochi: giochi di ruolo; i tiratori, i tiratori in prima persona, i side-scroller e i platform sono solo alcuni.

I videogiochi di solito sono disponibili su CD, DVD o download digitale. Molti giochi venivano forniti su cartucce. Un dispositivo specializzato utilizzato per giocare a un videogioco a casa si chiama console. Ci sono stati molti tipi di console e di computer domestici usati per giocare ai videogiochi. Alcuni dei primi sono stati l'Atari 2600, il Sega Master System e il Nintendo Entertainment System negli anni Ottanta. Le console per videogiochi più recenti sono la Xbox One, la PlayStation 4 e il Nintendo Switch. La console per videogiochi più venduta di tutti i tempi è la PlayStation 2, prodotta da Sony.

Le persone possono anche usare il computer per giocare ai giochi, che a volte sono chiamati giochi per PC. Le vecchie console non hanno spesso nuovi giochi sviluppati per loro, anche se i giochi per console vengono emulati per i PC (vedi emulatore). Ciò significa che i nuovi computer possono giocare a molti vecchi giochi per console insieme ai giochi fatti solo per i nuovi computer. I giochi più vecchi sono spesso più popolari emulati rispetto a quando erano in vendita per la prima volta, grazie alla facilità di download.

La gente può giocare ai videogiochi portatili ovunque. Anche i dispositivi mobili (con sistemi operativi in esecuzione come iOS o Android) possono scaricare i giochi, il che li rende macchine da gioco portatili. I telefoni cellulari hanno molti giochi, alcuni dei quali utilizzano un emulatore mobile per i giochi da console. Non tutti i giochi per PC o console sono su cellulare o iPad/ iPod/Tablet.

Le competizioni dei giocatori di videogiochi si chiamano sport elettronici.

Gameplay della console
Gameplay della console

Console di generazione corrente

  • La Xbox One è uscita nel novembre 2013, seguita dalla Xbox One S nel novembre 2016, e poi dalla Xbox One X, originariamente chiamata Xbox Scorpio, nel novembre 2017. È l'ultima versione della serie Xbox, realizzata dall'azienda americana Microsoft. Ha sostituito la Xbox 360 e offre un'esperienza online e un controller simile, ma con una grafica migliorata. Come la versione originale e 360, permette anche di mettere musica da un lettore MP3 o da altre fonti sul sistema. È stata l'ultima delle console dell'ottava generazione ad uscire.
  • La PlayStation 4 (PS4) è uscita nel novembre 2013. È la più recente delle console di gioco per PlayStation della Sony Computer Entertainment, una divisione della società giapponese Sony. Ha anche una grafica migliore e un gameplay online. Come il suo modello precedente, la PS3, la PS4 può riprodurre film, musica e navigare in internet.
  • Nintendo, un'altra azienda giapponese, ha realizzato molte console per videogiochi nel corso degli anni. Una delle più recenti è stata la Wii U del novembre 2012. È la prima console di Nintendo con grafica ad alta definizione. Come la Wii originale che l'ha preceduta, ha un controller unico. Il suo controller ha la forma di un tablet computer con i normali pulsanti del controller attorno ai bordi dello schermo.
Sala giochi per videogiochi
Sala giochi per videogiochi

Console portatili attuali

La PlayStation Portable (PSP) di Sony è uscita nel 2004. Una nuova versione, la PlayStation Vita, è uscita per la prima volta nel 2012.

Sempre nel 2004, Nintendo ha rilasciato il Dual Screen (DS), che ha due schermi separati, uno dei quali è un touchscreen. Negli anni successivi sono uscite nuove versioni, come il Nintendo DSi nel 2008 e il Nintendo DSi XL. Nel 2011 è uscito il Nintendo 3DS, la prima console portatile con grafica 3D. La 2DS è seguita nel 2013. Il nuovo 3DS XL, simile al 3DS ma con capacità grafiche aggiornate, è uscito nel 2015. L'ultimo ingresso nella lineup DS è il "Nuovo 2DS XL", uscito il 28 luglio 2017.

Nel marzo 2017, Nintendo ha iniziato a vendere una nuova console chiamata Nintendo Switch, che ha l'aspetto di un tablet computer ma può anche essere collegata a un televisore. È il primo esempio di "console ibrida" che può essere utilizzata sia come modello TV che come dispositivo portatile.

Storia dei videogiochi

Il primo videogioco in assoluto si dice spesso che sia Tennis for Two, un rudimentale gioco di tennis da giocare con due persone sviluppato nel 1958. Un altro dei primi esempi è Spacewar! sviluppato nel 1962.

Negli anni '50, quando iniziarono ad essere realizzati i primi computer, tre persone avevano alcune idee per creare le basi dei videogiochi veri e propri. Nel 1951, Ralph Baer, un ingegnere americano della Loral Electronics, cercò di creare "la migliore televisione", proponendo di aggiungere un modulo di gioco, ma al suo datore di lavoro non piacque la sua idea. Anche se la sua idea non fu mai realizzata, è il primo uomo ad aver pensato all'idea dei videogiochi, creando poi la prima console per videogiochi, l'Odyssey. Più tardi, nel 1952, A.S. Douglas, dell'Università di Cambridge nel Regno Unito, realizzò un videogioco su un computer per illustrare uno dei suoi discorsi. Nel 1953, Willy Higinbotham realizzò un gioco chiamato Tennis For Two, simile al successivo Pong, per intrattenere i visitatori del Brookhaven National Laboratory. Un altro dei primi videogiochi è una versione della dama, ma questo è ampiamente trascurato.

Uno dei più famosi e uno dei primi videogiochi di sempre si chiama Space Invaders. Space Invaders è stato realizzato nel 1978 come gioco arcade a gettoni, ma ne è stata realizzata una versione per quasi tutte le console di gioco e i computer di casa disponibili.

Pagine correlate

  • Raccolta di videogiochi
  • Giornalismo videoludico
AlegsaOnline.com - 2020 - Licencia CC3