Timbuktu

Timbuktu è una città della regione di Tombouctou, Mali. L'Università di Sankore e altre madrase sono in città. La città era importante per il pensiero e per la religione nel XV e XVI secolo. A quel tempo era importante per la diffusione dell'Islam in Africa. Ci sono tre grandi moschee: Djingareyber, Sankore e Sidi Yahya. Sono un ricordo dell'epoca d'oro di Timbuktu. Sono sempre riparate, ma sono minacciate perché il deserto si sta diffondendo.

A Timbuktu vivono persone di Songhay, Tuareg, Fulani e Mandé. Si trova a circa 15 km a nord del fiume Niger. C'è un percorso che attraversa il deserto del Sahara da est a ovest e che viene utilizzato per il commercio. Ce n'è un'altra da nord a sud. Queste due rotte si incontrano a Timbuktu. Si tratta di un'entrepôt per il salgemma di Taoudenni. Questo significa che il sale viene portato qui e venduto ad altre persone per portarlo da qualche altra parte, ma non si paga alcuna tassa.

La sua posizione ha aiutato diverse persone a incontrarsi, così la gente del posto, i berberi e gli arabi si sono incontrati qui. Ha una lunga storia di commercio misto africano, per questo motivo è diventato famoso in Europa. Per questo motivo, gli occidentali hanno spesso pensato a Timbuktu come a un luogo esotico. Ha un clima caldo desertico (BWh nella classificazione climatica di Koeppen).

Timbuktu ha dato molta ricerca e studio all'Islam e al mondo. Importanti libri sono stati scritti e copiati a Timbuctu nel XIV secolo. Questo ha fatto sì che la città diventasse il centro della scrittura in Africa.

Moschea di Djingareiber, Timbuctu
Moschea di Djingareiber, Timbuctu

AlegsaOnline.com - 2020 - License CC3