Guerra anglo-americana

I combattimenti iniziarono quando gli Stati Uniti iniziarono ad attaccare le province canadesi a partire dal 1812. Ma gli inglesi e i canadesi difesero con successo i confini. Nel 1813, navi inglesi e americane si scontrarono nella battaglia del lago Erie. Gli americani sotto Oliver Hazard Perry vinsero, dando all'America il controllo del lago Erie. Le forze americane razziarono e bruciarono Toronto, allora chiamata York.

Nel 1814, Napoleone abdicò al trono francese. Questo liberò le truppe britanniche esperte da inviare in Nord America. Bruciarono un'incompiuta Washington D.C. e attaccarono anche Baltimora. Durante questa battaglia un avvocato americano, Francis Scott Key, scrisse una poesia. La poesia fu poi usata per dare le parole di un nuovo inno nazionale per gli Stati Uniti: "The Star Spangled Banner". La battaglia finale della guerra ebbe luogo nel gennaio del 1815. Gli inglesi attaccarono New Orleans e furono respinti con successo dagli americani sotto il generale Andrew Jackson. Sconosciuta da entrambe le parti all'epoca, la battaglia di New Orleans ebbe luogo dopo che il trattato di pace era stato firmato.

Pace

I due paesi firmarono il trattato di Gand, che avrebbe dovuto porre fine alla guerra, il 24 dicembre 1814, in Belgio. I combattimenti continuarono nel gennaio 1815 perché le forze combattenti non sapevano del trattato. Ma non ci furono grandi cambiamenti. Gli inglesi smisero di impressionare i marinai perché le guerre napoleoniche erano finite. La maggior parte degli americani sentì parlare della vittoria nella battaglia di New Orleans prima di sapere del trattato. Il Partito Federalista, che si era opposto alla guerra, divenne antipatico e scomparve.

Chi ha vinto la guerra?

Dal punto di vista britannico, la Guerra del 1812 fu un evento secondario. Gli americani la chiamarono la loro vittoriosa "seconda guerra per l'indipendenza". Gli inglesi la ricordano come il tentativo degli americani di trarre vantaggio dal fatto di essere coinvolti in una guerra contro l'impero francese e di non prestare attenzione alle rimostranze americane.

In Canada, la Guerra del 1812 fu una guerra indesiderata. Riguardava le lontane capitali di Washington DC e Londra, non loro. Nel Basso Canada, ora Quebec, era considerata una guerra anglosassone. In Quebec c'era poco amore per gli inglesi, ma gli inglesi avevano garantito il loro diritto di parlare francese. Se gli americani avessero preso il sopravvento, non si sapeva che effetto avrebbe avuto su di loro. Scegliendo il male minore, appoggiarono gli inglesi. L'Alto Canada (più tardi parte della provincia dell'Ontario) era stato colonizzato dai lealisti americani fuggiti dopo la guerra rivoluzionaria. Avevano poco amore per i loro ex-compatrioti negli Stati Uniti, ma erano diventati più numerosi degli americani che venivano a stabilirsi al nord. Quando gli americani tentarono di invadere il Canada, le milizie canadesi furono ansiose di difendere la loro patria.

Nella storia degli Stati Uniti, la Guerra del 1812 è il conflitto più oscuro. L'americano medio ricorda molto poco della guerra. Alcuni possono ricordare la bandiera a stelle e strisce, l'incendio di Washington o la battaglia di New Orleans. Ma per il resto è un conflitto poco compreso. Le questioni sono complesse. La maggior parte degli studiosi concorda sul fatto che fu combattuta per questioni marittime. Dato che la marina britannica era la più potente del mondo a quel tempo, era più facile attaccarli sulla terraferma invadendo il Canada. L'ex presidente Thomas Jefferson predisse che "l'acquisizione del Canada sarà una semplice questione di marcia".

Gli inglesi che sapevano di questa piccola guerra sentivano di aver vinto, non importa cosa pensassero gli americani. I canadesi tennero il Canada, quindi sentivano di aver vinto. Gli americani sentivano di aver vinto nonostante non fossero riusciti a prendere il Canada, perché non avevano perso quello che avevano, avevano respinto l'invasione del Maryland, erano liberi di combattere gli indiani senza interferenze britanniche e non erano stati colpiti in alto mare. Di tutti e tre, gli inglesi sono forse i più felici perché se ne sono completamente dimenticati.

Altro sito web

  • http://en.citizendium.org/wiki/War_of_1812 Guerra del 1812 -Citizendium

AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3