Binocolo

Il binocolo è un tipo di strumento che permette alle persone di vedere le cose da lontano in modo più chiaro, utilizzando una tecnologia chiamata ottica. Sono costituiti da un paio di telescopi abbinati che vengono tenuti davanti agli occhi dell'utente.

I due telescopi hanno lenti che mettono a fuoco la luce e ingrandiscono l'immagine, un processo chiamato ingrandimento. In questo modo, quando qualcuno guarda attraverso il binocolo un oggetto lontano, sembra molto più vicino.

I primi binocoli avevano due telescopi galileiani senza prismi. Quelli moderni hanno prismi all'interno, che piegano il percorso della luce per accorciare la lunghezza dei tubi. Ecco perché un binocolo è più corto dei telescopi standard di potenza simile.

Il binocolo è stato inventato nel XVII secolo. Permettono a chi usa il telescopio di usare entrambi gli occhi. La Royal Navy utilizzava telescopi singoli, ma ora tutte le navi hanno un binocolo pesante. Quelli pesanti possono essere montati su girelle per scansionare l'orizzonte. I binocoli sono anche di serie in tutti gli eserciti. I binocoli per la visione notturna utilizzano l'elettronica a fotocatodo per intensificare l'immagine.

Il binocolo viene utilizzato anche per il teatro (occhiali da opera), per l'astronomia amatoriale di birdwatching e per l'osservazione delle scenografie.

All'interno del binocolo ci sono dei prismi che piegano la luce e accorciano lo strumento. Le lenti ingrandiscono l'immagine
All'interno del binocolo ci sono dei prismi che piegano la luce e accorciano lo strumento. Le lenti ingrandiscono l'immagine

Caratteristiche

Queste caratteristiche sono presenti in alcuni o in tutti i binocoli:

  1. La messa a fuoco di solito si ottiene ruotando le manopole.
    1. I binocoli di grandi dimensioni hanno una messa a fuoco indipendente per ogni "telescopio" (per ogni lato).
  2. Sollievo per gli occhi: Il rilievo oculare è la distanza dalla lente dell'oculare posteriore alla pupilla d'uscita o al punto dell'occhio. È la distanza che l'osservatore deve posizionare l'occhio dietro l'oculare per vedere l'immagine. Più lunga è la lunghezza focale dell'oculare, maggiore è il rilievo oculare. Il binocolo può avere un rilievo oculare che varia da pochi millimetri a 2,5 centimetri (1 pollice) o più. Il rilievo oculare può essere particolarmente importante per chi porta gli occhiali.
  3. Ricerca del raggio d'azione. Molti binocoli hanno il reticolo di rilevamento del raggio d'azione (scala) sovrapposto alla vista. Questa scala permette di stimare la distanza dall'oggetto se l'altezza dell'oggetto è nota.
  4. Stabilizzazione dell'immagine. Su modelli di alta gamma, per via elettronica.
  5. Rivestimenti ottici
    1. Antiriflesso: non solo i rilasci della lente frontale, ma ogni lente e prisma. I rivestimenti antiriflesso riducono la perdita di luce su ogni superficie ottica attraverso la riflessione su ogni superficie. La riduzione della riflessione attraverso i rivestimenti antiriflesso riduce anche la quantità di luce "persa" che rimbalza all'interno del binocolo e che può far apparire l'immagine nebulosa (basso contrasto).
    2. Rivestimento metallico a specchio per i suoi prismi.
  • Le navi da guerra utilizzavano telemetri navali binoculari molto grandi (fino a 15 metri di distanza tra i due obiettivi, peso 10 tonnellate) per il telemetraggio dei bersagli a 25 km di distanza nella seconda guerra mondiale. La tecnologia della fine del XX secolo ha reso questa applicazione ridondante (radar; mirini laser; missili guidati &c).
  • I moderni binocoli militari hanno filtri che bloccano le armi laser usate contro di loro. Alcuni sono equipaggiati per la visione notturna.
Rivestimenti antiriflesso su binocoli navali di grandi dimensioni. Da notare il montaggio.
Rivestimenti antiriflesso su binocoli navali di grandi dimensioni. Da notare il montaggio.


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3