Zone di occupazione della Germania

Dopo la seconda guerra mondiale la Germania nazista a ovest della linea Oder-Neisse fu divisa in quattro zone di occupazione. Questo era stato concordato a Londra nel settembre 1944.

Furono occupati dalle potenze alleate che sconfissero la Germania (Unione Sovietica, Regno Unito e Stati Uniti) e dalla Francia. Questo fu fatto per scopi amministrativi durante il periodo 1945-1949.

Nelle ultime settimane di combattimento in Europa le forze americane si erano effettivamente spinte oltre i confini della zona di occupazione precedentemente concordata, a volte anche di 200 miglia. Dopo circa due mesi di tenuta di alcune aree che dovevano essere nella zona sovietica, le forze americane si ritirarono nel luglio 1945.

Pagine correlate


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3