Zona di occupazione sovietica

La zona di occupazione sovietica (in tedesco: Sowjetische Besatzungszone (SBZ) o Ostzone Russian: Советская зона Германиии, Sovetskaya zona Germanii, "Zona Sovietica della Germania") era la zona della Germania orientale occupata dall'Unione Sovietica dal 1945 in poi, alla fine della seconda guerra mondiale. Divenne la Germania dell'Est.

Le forze americane occuparono per prime una parte dell'area. Gli americani si ritirarono nel luglio del 1945 ai confini della zona di occupazione concordata.

L'amministrazione militare sovietica in Germania (sigla tedesca: SMAD) ha permesso la formazione di quattro partiti politici, ma tutti dovevano lavorare nel "Comitato di tutti i partiti" (il "Fronte nazionale").

Il Partito socialdemocratico tedesco (SPD) e il Partito comunista tedesco furono fusi nel Partito di unità socialista tedesco (che divenne il partito di governo della Germania dell'Est). Infine, la SED creò altri partiti, per indebolire l'Unione Cristiano Democratica e il Partito Liberale Democratico Tedesco.

In origine, Stalin voleva sovietizzare tutta la Germania, ma quando l'Occidente si oppose a questa idea, cercò di lavorare per una Germania unita che fosse neutrale, ma quando l'Occidente disse di nuovo di no, decise di costruire un nuovo paese al di fuori della zona di occupazione sovietica. Questo divenne la Germania dell'Est

La zona di occupazione sovietica comprendeva le parti centrali della Prussia. Dopo che la Prussia fu sciolta dalle potenze alleate nel 1947, la zona fu divisa tra gli stati tedeschi di Brandeburgo, Meclemburgo, Sassonia, Sassonia-Anhalt e Turingia.

L'8 ottobre 1949, la parte della zona sovietica ad ovest della linea Oder-Neisse divenne la Repubblica Democratica Tedesca, solitamente conosciuta semplicemente come Germania dell'Est. Nel 1952 gli stati furono sciolti e trasformati in 14 distretti, più Berlino Est. Berlino Est fu trattata come parte della nuova Germania Est, ma tecnicamente faceva parte della città di Berlino controllata dagli Alleati.

Pagine correlate

·         v

·         t

·         e

GermanySuddivisioni delle zone di occupazione degli alleati in Germania (1945-1949/1990)

Zona americana United States

Baviera - Brema - Assia (Grande Assia) - Württemberg-Baden

Zona britannica United Kingdom

Bassa Sassonia - Amburgo - Nord Reno-Westfalia - Schleswig-Holstein

Zona francese France

Baden - Renania-Palatinato - (Saar) - Württemberg-Hohenzollern

Zona sovietica Soviet Union

Brandeburgo - Meclemburgo-Pomerania Anteriore - Sassonia - Sassonia-Anhalt - Turingia

Berlino (1949-90)

BerlinBerlino Ovest (Regno Unito, FR, USA) -Berlin Berlino Est (URSS)


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3