Esoscheletro

Un esoscheletro sostiene e protegge il corpo di un animale dall'esterno e non come l'endoscheletro interno - per esempio degli esseri umani - dall'interno.

Molti animali invertebrati (come i molluschi con il guscio) hanno esoscheletri nel senso di parti dure esterne. Ma se si parla di esoscheletro si intende soprattutto quello degli artropodi (cioè insetti, ragni, miriapodi e crostacei).

Gli esoscheletri contengono componenti rigidi e resistenti che soddisfano una serie di ruoli funzionali tra cui protezione, escrezione, rilevamento, supporto, alimentazione e (per gli organismi terrestri) fungono da barriera contro l'essiccazione. Gli esoscheletri sono apparsi per la prima volta nel record fossile circa 550 milioni di anni fa, e la loro evoluzione è stata vista come un ruolo fondamentale nell'esplosionecambriana degli animali che ha avuto luogo dopo questo periodo.

La testa di una formica: Tipo di chitina
La testa di una formica: Tipo di chitina


AlegsaOnline.com - 2020 / 2021 - License CC3