Oro

L'oro è un metallo morbido, denso e giallo. È un elemento chimico. Il suo simbolo chimico è Au. Il suo numero atomico è 79. Come metallo prezioso, è stato usato per molte migliaia di anni da persone in tutto il mondo, per gioielli e come denaro. L'oro è importante perché è raro, ma anche più facile da usare di altri metalli rari. È anche usato per riparare e sostituire i denti e nelle apparecchiature elettroniche come i computer. Il colore di questo metallo è chiamato anche oro.

I metodi di estrazione dell'oro sono simili a quelli degli altri metalli. L'oro è talmente apprezzato che la scoperta di un nuovo luogo di estrazione ha talvolta causato una corsa all'oro. I luoghi di lavoro più profondi per i minatori del mondo sono le miniere d'oro sudafricane.

Spesso l'oro si trova come metallo nativo. Ciò significa che non fa parte di un minerale e non ha bisogno di essere fuso. Può essere in pepite grandi e pure, ma più spesso deve essere separato da altri minerali e dal suolo.

La maggior parte dell'oro sulla Terra si trova in profondità nel nucleo della Terra perché è denso. Quasi tutto l'oro scoperto è stato depositato in superficie dai meteoriti.

Una pepita d'oro, un pezzo d'oro trovato in natura
Una pepita d'oro, un pezzo d'oro trovato in natura

Due monete d'oro da 20 kr: la moneta a sinistra è svedese e quella a destra è danese
Due monete d'oro da 20 kr: la moneta a sinistra è svedese e quella a destra è danese

Antica corona d'oro, la corona di Kritonios, 370-360 a.C. Da una tomba ad Armento, Campania
Antica corona d'oro, la corona di Kritonios, 370-360 a.C. Da una tomba ad Armento, Campania

Proprietà

In chimica, l'oro è l'elemento chimico 79, un metallo di transizione del Gruppo 11. Ha un peso atomico di 199,966 a.m.u. Il suo simbolo è Au, dalla parola latina per l'oro, aurum. È un "metallo nobile", che significa che ha una bassa reattività chimica.

L'oro è molto morbido. È malleabile, il che significa che un orafo può martellarlo in lamiere sottili. È anche duttile, il che significa che può essere tirato in filo metallico. Quando è usato in denaro o in gioielli, è spesso legato con argento o qualche altro metallo per renderlo più duro.

La maggior parte dei metalli sono di colore grigio. L'oro è giallo a causa del modo in cui si comportano i suoi elettroni. L'unico altro metallo di uso comune che ha un colore non grigio è il rame. Anche il cesio ha un colore simile all'oro, ma non è comunemente usato come metallo perché reagisce con l'acqua.

L'oro è un conduttore elettrico abbastanza buono, ma non buono come il rame o l'argento. I connettori elettrici in rame e ottone, specialmente quelli usati con computer e apparecchiature audio/video, sono spesso placcati in oro per la resistenza alla corrosione.

Nancy Johnson e la sua medaglia d'oro olimpica
Nancy Johnson e la sua medaglia d'oro olimpica

Lingua e cultura

L'oro può significare che qualcosa o qualcuno è molto bravo o ha fatto molto bene. Una medaglia d'oro è spesso data al vincitore del primo posto in una gara o in altri sport. A qualcosa che è in qualche modo buono può essere dato lo status di oro.

Sicurezza

L'oro metallico non è tossico, cosa insolita per un metallo pesante. I composti solubili dell'oro, tuttavia, sono tossici per il fegato e i reni. L'oro non è infiammabile, anche in un ambiente con ossigeno puro o se finemente polverizzato. Non reagisce con la maggior parte dei prodotti chimici domestici o di laboratorio. L'oro è comunemente trattato con cianuro, che è altamente tossico. La maggior parte del cianuro viene distrutta nel processo di produzione, quindi non è presente nel prodotto finale, ma può essere un pericolo per i lavoratori di un impianto di lavorazione dell'oro. Poiché l'oro conduce l'elettricità, i gioielli in oro non dovrebbero mai essere indossati quando si lavora con l'elettricità.


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3