Linux

Linux o GNU/Linux è un sistema operativo Unix-like (o strettamente familiare) per computer. Un sistema operativo è una raccolta delle istruzioni di base che gestiscono le parti elettroniche del computer permettendo l'esecuzione di applicazioni/programmi. Linux è software libero, il che significa che tutti hanno la libertà di usarlo, vedere come funziona, cambiarlo o condividerlo.

C'è un sacco di software per Linux e, come Linux stesso, molto del software per Linux è software libero. Questo è uno dei motivi per cui a molte persone piace usare Linux.

La componente definente di Linux è il kernel di Linux, un kernel di sistema operativo che Linus Torvalds ha sviluppato, prima da solo. Linux è tipicamente confezionato in una distribuzione Linux (o distro in breve). Le distribuzioni includono anche software di sistema e librerie di supporto, molte delle quali sono fornite dal Progetto GNU.

Le distribuzioni Linux più popolari includono Debian, Fedora e Ubuntu. Le distribuzioni commerciali includono Red Hat Enterprise Linux e SUSE Linux Enterprise Server. Le distribuzioni Desktop Linux includono un sistema di finestre come X11 o Wayland, e un ambiente desktop come GNOME o KDE Plasma. Le distribuzioni destinate ai server possono omettere del tutto la grafica e includere uno stack di soluzioni come LAMP. Poiché Linux è liberamente ridistribuibile, chiunque può creare una distribuzione per qualsiasi scopo.

Linux è stato originariamente sviluppato per i personal computer. Linux è il sistema operativo leader su server come i computer mainframe, e l'unico S.O. usato sui supercomputer (almeno nella lista TOP500, dal novembre 2017). È utilizzato da circa il 2,3% dei computer desktop. Il Chromebook, che gestisce il sistema operativo Chrome basato su kernel Linux, domina il mercato americano dell'istruzione K-12 e rappresenta quasi il 20% delle vendite di notebook sotto i 300 dollari negli Stati Uniti.

Linux funziona anche su sistemi embedded, che sono dispositivi il cui sistema operativo è tipicamente integrato nel firmware ed è altamente personalizzato per il sistema; questo include telefoni cellulari (specialmente smartphone), tablet computer, router di rete, controlli di automazione degli impianti, televisori, videoregistratori digitali, console per videogiochi e smartwatch. Infatti, il sistema operativo Android, un sistema operativo mobile costruito sopra il kernel Linux, ha la più grande base installata di tutti i sistemi operativi generici. Nel marzo 2017 è stato segnalato che c'erano più utenti su Android che su Microsoft Windows, che non è basato su Linux.

Linux è uno degli esempi più importanti di collaborazione tra software libero e open-source. Il codice sorgente può essere usato, modificato e distribuito commercialmente o non commercialmente da chiunque secondo i termini delle sue rispettive licenze, come la GNU General Public License.

Come è stato realizzato Linux

Negli anni '80, a molte persone piaceva usare un sistema operativo chiamato Unix. Ma poiché limitava l'utente dalla condivisione e dal miglioramento del sistema, alcune persone crearono un nuovo sistema operativo che avrebbe funzionato come Unix ma che chiunque poteva condividere o migliorare. MINIX, simile a Unix, fu usato come strumento didattico per gli studenti universitari per imparare come funzionavano i sistemi operativi. MINIX ha anche limitato la sua condivisione e il suo miglioramento da parte degli utenti.

Un gruppo di persone chiamato Progetto GNU ha scritto diverse parti di un nuovo sistema operativo chiamato G.N.U., ma non aveva tutte le parti di cui un sistema operativo ha bisogno per funzionare. Nel 1991 Linus Torvalds iniziò a lavorare ad un sostituto di MINIX che sarebbe stato libero di usare e che non sarebbe costato nulla. Linus ha iniziato il progetto quando frequentava l'Università di Helsinki. Questo alla fine divenne il kernel di Linux.

Linus Torvalds ha condiviso il kernel Linux su alcuni gruppi internet per gli utenti di MINIX. Linus ha chiamato il sistema operativo "Freax". Il nome Freax derivava dall'unione delle parole inglesi "free" e "freak", e dall'aggiunta di una X al nome perché Unix ha una X nel suo nome. Ari Lemmke, che lavorava con Linus all'Università, era responsabile dei server su cui era memorizzato Freax. Ari non pensava che Freax fosse un buon nome, così ha chiamato il progetto "Linux" senza chiedere a Linus. Più tardi, Linus accettò che Linux fosse un nome migliore per il suo progetto.

All'inizio Linux si basava sul codice software di MINIX. Ma, con il codice del sistema G.N.U. disponibile gratuitamente, decise che sarebbe stato un bene per Linux se avesse potuto usare quel codice, invece del codice di MINIX, perché MINIX non permetteva alle persone di condividerlo o cambiarlo come volevano. La G.N.U. General Public License è una licenza software che permette alle persone di cambiare qualsiasi parte del codice che vogliono, a patto che condividano qualsiasi modifica fatta con le persone a cui danno il loro software e permettano loro di ridistribuirlo gratuitamente o a un prezzo . Il software della G.N.U. è stato tutto concesso in licenza sotto la G.N.U. General Public License, così anche Linus e le altre persone che hanno lavorato su Linux hanno potuto usarlo.

Per rendere il kernel Linux adatto all'uso con il codice del progetto G.N.U., Linus Torvalds ha iniziato un passaggio dalla sua licenza originale (che non permetteva di venderlo) alla G.N.U. GPL. Gli sviluppatori di Linux e G.N.U. hanno lavorato insieme per integrare il codice G.N.U. con Linux per creare un sistema operativo libero.

Dal 1991, migliaia di programmatori e aziende hanno lavorato per rendere Linux migliore, incluso Google.

Tux il pinguino

La mascotte di Linux è un pinguino dei cartoni animati chiamato "Tux". Quando una persona vede il pinguino su software e hardware, significa che funzionerà con Linux, e a volte con tutti i sistemi che sono come Unix.

L'idea del pinguino è nata dal creatore di Linux, Linus Torvalds. L'immagine è stata realizzata da un uomo di nome Larry Ewing in un concorso per la creazione di un logo. L'immagine, Tux, non ha vinto, ma è stata scelta come mascotte in seguito.

Tux è ora diventato un simbolo per Linux, e a volte anche per l'open source. Può essere visto in molti posti diversi e spesso, quando le persone si riferiscono a Linux, spesso pensano a Tux. Tux è stato persino incluso in molti videogiochi, come Super Tux (come Super Mario Bros. ), Tux Racer (dove i giocatori gareggiano con Tux lungo una collina ghiacciata) e Pingus (come Lemmings).

Tux il pinguino
Tux il pinguino

Utilizza

Utilizzo del desktop

Anche se ci sono solo poche versioni di Linux per alcuni programmi Mac OS X e Microsoft Windows in aree come il desktop publishing e l'audio e video professionale, ci sono programmi che sono relativamente simili in termini di qualità rispetto a quelli disponibili per Mac e Windows.

Molti programmi di software libero che sono popolari su Windows, come Pidgin, Mozilla Firefox, LibreOffice, Chromium, VLC e GIMP, sono disponibili per Linux. Un numero crescente di software desktop proprietari può essere usato anche sotto Linux, come Adobe Flash Player, Spotify e Skype. CrossOver è una soluzione proprietaria basata sul progetto open source Wine che supporta l'esecuzione di applicazioni Windows come Microsoft Office e Adobe Photoshop sotto Linux.

KDE e GNOME

KDE

GNOME

Server e supercomputer

Linux è stato usato principalmente come sistema operativo per server, ed è diventato noto a molte persone in quell'area; Netcraft ha riferito nel febbraio 2008 che cinque delle dieci migliori società di hosting internet gestiscono Linux sui loro server web. Ciò è dovuto alla sua stabilità e ai tempi di attività, e al fatto che il software desktop con un'interfaccia utente grafica per i server è spesso non necessario.

Linux è comunemente usato come sistema operativo per supercomputer. A partire da novembre 2017, tutti i primi 500 supercomputer utilizzano Linux.

Roadrunner, il supercomputer più veloce al mondo (dal 2009), che esegue Linux
Roadrunner, il supercomputer più veloce al mondo (dal 2009), che esegue Linux

Pronuncia

Nel 1992, Torvalds ha spiegato come pronuncia la parola Linux:

"li" è pronunciato con un suono breve [ee]: confrontare prInt, mInImal ecc. Anche 'nux' è breve, non diphththong, come in pUt. È in parte dovuto al minix: linux era solo il mio nome di lavoro per la cosa, e siccome l'ho scritto per sostituire il minix sul mio sistema, il risultato è quello che è... il minix di linus è diventato linux.

Torvalds ha messo a disposizione un campione audio che indica la propria pronuncia, in inglese e svedese.

Alcuni anglofoni pronunciano il nome come lee-narks o lee-nix o lie-nix. Secondo Torvalds, questa è una pronuncia errata. []

Dimensione del codice

Uno studio del 2001 di Red Hat Linux 7.1 ha scoperto che questa distribuzione ha 30 milioni di linee di codice. Lo studio ha mostrato che Red Hat 7.1 ha richiesto circa 8.000 anni di tempo per svilupparsi. Lo studio ha anche detto che se tutto questo software fosse stato realizzato con mezzi proprietari, sarebbe costato circa 1,08 miliardi di dollari per essere realizzato negli Stati Uniti. Al 7 marzo 2011, il kernel di Linux sarebbe costato circa 3 miliardi di dollari.

La versione 3.10 del kernel Linux, rilasciata nel giugno 2013, ha 15 milioni di linee di codice, mentre la versione 4.1, rilasciata nel giugno 2015, è cresciuta fino a oltre 19,5 milioni di linee di codice da quasi 14.000 programmatori.

La maggior parte del codice (circa il 71%) è stato scritto nel linguaggio di programmazione C, e sono stati usati molti altri linguaggi, tra cui C++, linguaggio assembly, Perl, Python, Fortran, e vari linguaggi di scripting shell. Poco più della metà di tutte le linee di codice sono state concesse in licenza sotto la GPL.

Diverse versioni di Linux

Le persone che vogliono ottenere Linux possono scaricarlo da internet o acquistarlo da un negozio o da un sito web. A volte libri e riviste su Linux hanno un C.D. o D.V.D. con Linux su di esso. Ogni versione di Linux è chiamata "distribuzione", o "distro". Una versione di Linux ha il kernel Linux e il software G.N.U., e alcuni programmi extra che potrebbero non far parte di G.N.U. Versioni diverse includono diversi programmi extra. Le versioni usate dalla maggior parte delle persone includono:

  • Linux Mint
  • Ubuntu
  • Arch Linux
  • CentOS
  • Debian
  • Fedora
  • Gentoo
  • Slackware
  • openSUSE
  • Mageia

La gente potrebbe pagare un po' di soldi per una versione, in modo da poter avere un CD-ROM o un DVD e per aiutare l'azienda a migliorare le proprie versioni. Di solito quando qualcuno paga, è così che l'azienda aiuta l'utente dopo l'installazione, che si chiama "supporto".

Il software per Linux include:

  • Il kernel e la shell.
  • Apache permette agli utenti di gestire il proprio sito web.
  • KDE e GNOME sono ambienti desktop.
  • LibreOffice è per il lavoro d'ufficio.
  • Mozilla Firefox è un browser internet (web).
  • GIMP, Inkscape e Blender aiutano le persone a lavorare con le immagini.
  • Giochi come Tux Racer.
  • Il compilatore GNU.
Fedora, una distribuzione Linux
Fedora, una distribuzione Linux

Licenza, marchio e denominazione

Il kernel Linux e la maggior parte del software GNU sono concessi in licenza sotto la GNU General Public License (GPL). La GPL richiede che chiunque distribuisca il kernel Linux debba mettere a disposizione del destinatario il codice sorgente (ed eventuali modifiche) sotto gli stessi termini. Nel 1997, Linus Torvalds disse: "Rendere Linux GPL è stata sicuramente la cosa migliore che abbia mai fatto". Altri componenti chiave di un sistema Linux possono usare altre licenze; molte librerie usano la GNU Lesser General Public License (LGPL), un tipo di GPL meno limitata, e il sistema X Window System usa la licenza MIT. "Linux" è un marchio di Linus Torvalds.

Pagine correlate

  • Elenco delle distribuzioni Linux

AlegsaOnline.com - 2020 / 2021 - License CC3