Venezia

Venezia è una città in Italia. È il capoluogo del Veneto, che si trova nel nord-est del paese. La popolazione del "Comune di Venezia", che è Venezia, la sua laguna e la sua terraferma è di 271.367 abitanti. La superficie è di 412 km². La popolazione di Venezia continua a ridursi ad un ritmo allarmante ed è oggi inferiore a 55000 abitanti.

Venezia è costruita su 118 isolotti separati da 150 canali. La gente attraversa i canali attraverso molti piccoli ponti. Si può anche navigare attraverso la città su barche, sia a remi che a motore. Il tipo di barca più famoso di Venezia si chiama gondola. Gli edifici di Venezia sono molto antichi e attraenti, e i turisti vengono da tutto il mondo per vedere loro e i canali. Questo ha reso Venezia una delle città più famose al mondo. I luoghi più famosi sono il Ponte di Rialto, la Basilica di San Marco e il Palazzo Ducale. È importante ricordare che Venezia è molto di più di pochi punti di riferimento e che dobbiamo molto alla città: dalle parole agli oggetti o servizi della nostra vita quotidiana. Il suo stile di vita e la sua cultura sono unici al mondo e possono creare confusione all'inizio.

Ci sono diversi problemi a Venezia, ma è ancora l'attrazione turistica più popolare nel nord-est d'Italia. Ogni anno la città sprofonda di qualche millimetro perché il terreno è fatto di fango. Alla fine la città potrebbe essere completamente sott'acqua, ma ci vorrebbero decenni. Per questo motivo il governo italiano sta costruendo il Progetto MOSE, una difesa all'avanguardia contro le inondazioni d'acqua di mare, che proteggerà Venezia in modo sicuro a tempo indeterminato.

Gondole a Venezia
Gondole a Venezia

"Acqua alta" a San Marco
"Acqua alta" a San Marco

"Canal Grande" da San Marco
"Canal Grande" da San Marco

Gondola
Gondola

Storia

La città fu fondata dagli abitanti del grande Veneto come rifugio dalle invasioni barbariche, quando cadde l'Impero Romano d'Occidente. Durante il Medioevo, Venezia crebbe lentamente fino a diventare un'importante città commerciale. Intorno all'anno 1000 d.C. la Repubblica di Venezia iniziò a creare un impero nel Mediterraneo orientale. Durò fino al 1797, quando fu annessa alla Francia di Napoleone. Passò poi di mano alcune volte, diventando per due volte parte dell'Austria, prima di entrare a far parte dell'Italia durante l'unità d'Italia. Venezia ha influenzato profondamente le coste veneziane, istriane e dalmate per mille anni.

Venezia iniziò a perdere popolazione dopo la conquista napoleonica, ma con l'unità d'Italia la città tornò ad essere una città importante. In realtà è uno dei luoghi più visitati al mondo dai turisti di tutto il mondo.

Turismo

Ci sono diversi modi per muoversi a Venezia. Il più comune è camminare e utilizzare il vaporetto, che è un vaporetto che porta molte persone in giro per la città. Il vaporetto fa il giro della città e sul Canal Grande, non entra nei piccoli canali della città. Per vedere Venezia dai piccoli canali, la maggior parte dei turisti usa la gondola. Anche i taxi boat possono essere utilizzati per muoversi in città e nella sua laguna. Il Canal Grande è lungo e può essere attraversato solo su pochi ponti. Un modo semplice per attraversarlo è quello di prendere uno dei traghetti. Le strade, i Vaporetti e i traghetti sono utilizzati dalla gente del posto, è importante ricordare che sono il loro modo di muoversi in città per andare a scuola, lavorare e fare le loro commissioni.

Di solito, il mese più caldo è luglio e il mese più fresco è gennaio. Le precipitazioni medie massime si verificano in novembre. La stagione dell'acqua alta, le acque alte, sono generalmente da novembre a febbraio. Durante la stagione dell'acqua alta, la città può essere parzialmente allagata per un paio d'ore in certi giorni.

Venezia ha un artigianato, una cultura e una tradizione incredibili. Lo shopping di prodotti artigianali come maschere, gioielli in vetro di Murano, ecc. è un must. Al giorno d'oggi, però, il turismo di massa ha portato Venezia ad essere invasa da molti negozi che vendono souvenir di bassa qualità.

L'acquisto presso le autentiche aziende locali non è mai stato così importante in quanto è essenziale per il futuro dei veneziani ed è anche l'unica garanzia per ottenere un prodotto di qualità. Non è facile, però. Fortunatamente, c'è un'impresa sociale con sede a Venezia, che lavora a stretto contatto con gli imprenditori veneziani, negozi, ristoranti e bar inclusi. Hanno un processo di certificazione dove le botteghe artigiane locali attestano e si impegnano a vendere prodotti autentici e sostenibili e a concedere uno sconto del 10% ai clienti in possesso del "Venezia Autentica Friends' Pass" (acquistabile online a soli 10 euro). I negozi che fanno parte del programma sono facilmente individuabili grazie a un adesivo sulla loro porta.

Pagine correlate

  • Venezia e la Dalmazia
AlegsaOnline.com - 2020 - Licencia CC3