Yerevan

Yerevan (armeno: Երեւան o Երևան, azero: İrəvan, russo: Ереван) è la capitale e la più grande città dell'Armenia. Nel 2004 circa 1.088.300 persone vivevano a Yerevan. Alcune persone scrivono Yerevan come Erevan. In passato, Yerevan era chiamata Erebuni o Erivan.

Si trova sul fiume Hrazdan ed è il centro amministrativo, culturale e industriale del paese.

La storia di Yerevan risale all'VIII secolo a.C., con la fondazione della fortezza urartea di Erebuni nel 782 a.C. Alla fine, la lettera "b" nel nome Erebuni cambiò nel V o IV secolo a.C., diventando "v".

Yerevan con il monte Ararat sullo sfondo
Yerevan con il monte Ararat sullo sfondo

Bandiera
Bandiera

Stemma
Stemma

Clima

Il clima di Yerevan è relativamente continentale, con estati secche e calde e inverni freddi, nevosi e brevi. La temperatura in agosto può raggiungere i 40°C (104°F), mentre gennaio può essere freddo come -15°C (5°F). La quantità di precipitazioni è piccola, pari a circa 350 mm all'anno.

Cultura

Come centro della cultura armena, Yerevan è la sede dell'Università Statale di Yerevan (1919), l'Accademia Armena delle Scienze, un museo storico, un teatro d'opera, un conservatorio di musica e diversi istituti tecnici. Gli archivi Matenadaran contengono una ricca collezione di preziosi manoscritti antichi armeni, greci, assiri, ebraici, romani e persiani. Yerevan ha diverse grandi biblioteche pubbliche, numerosi musei e teatri, giardini botanici e zoo. È anche al centro di una vasta rete ferroviaria ed è un importante centro commerciale per i prodotti agricoli. Inoltre, le industrie della città producono metalli, macchine utensili, attrezzature elettriche, prodotti chimici, tessili e alimentari.

Due importanti attrazioni turistiche sono il Teatro dell'Opera, le rovine di una fortezza Urartu e una fortezza romana. L'Armenia Marriott Hotel si trova nel cuore della città in Piazza della Repubblica (conosciuta anche come Hraparak).

Metro

La metropolitana di Yerevan è un sistema di transito rapido che serve la capitale. Il suo interno assomiglia a quello delle nazioni occidentali ex sovietiche con lampadari appesi ai corridoi. Le stazioni della metropolitana hanno avuto la maggior parte dei loro nomi cambiati dopo il crollo dell'Unione Sovietica e l'indipendenza della Repubblica d'Armenia.

Economia

Yerevan è il centro industriale, di trasporto e culturale dell'Armenia. I manufatti includono prodotti chimici, metalli primari, macchinari, prodotti di gomma, plastica, tessili e cibo lavorato. Non solo Yerevan è il quartier generale delle principali aziende armene, ma anche di quelle internazionali, dato che è vista come un luogo di outsourcing attraente per le multinazionali europee occidentali, russe e americane.

Sviluppo

Recentemente, Yerevan ha subito un ambizioso processo di riqualificazione in cui i vecchi appartamenti ed edifici in stile sovietico vengono demoliti e sostituiti con edifici moderni. Tuttavia, questo piano di rinnovamento urbano ha incontrato l'opposizione e ([1]) le critiche di alcuni residenti.

Pagine correlate

  • Moschea Blu, Yerevan

AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3