Campagna presidenziale di Donald Trump, 2016

La campagna presidenziale di Donald Trump, 2016 è iniziata il 16 giugno 2015 quando l'uomo d'affari Donald Trump ha annunciato la sua candidatura a presidente degli Stati Uniti nelle elezioni del 2016. Trump ha fatto una campagna per essere il candidato in precedenza. Ha fatto l'annuncio durante un raduno nella Trump Tower di New York City.

Durante le elezioni dell'8 novembre 2016, Trump è stato eletto presidente degli Stati Uniti, mentre il suo compagno di corsa Mike Pence è stato eletto vicepresidente degli Stati Uniti.

Slogan della campagna

Trump ha dichiarato: "Renderemo di nuovo grande il nostro paese" e si è impegnato a diventare il "più grande presidente del lavoro". Lo slogan ufficiale della campagna di Trump è "Make America Great Again". (che era lo slogan della campagna di Ronald Reagan, ma Trump lo ha registrato).

Politiche

Trump si oppone all'immigrazione illegale e ha promesso di costruire un muro al confine tra Stati Uniti e Messico, e crede che gli immigrati illegali già in questo paese dovrebbero essere deportati. È contrario all'accordo commerciale Trans Pacific Partnership. Trump ha anche proposto di vietare ai musulmani di entrare negli Stati Uniti, un'idea che molti repubblicani hanno criticato come incostituzionale. Sostiene anche la riforma del codice fiscale.

Stato del front runner

Un sondaggio condotto da The Economist / YouGov pubblicato il 9 luglio 2015 è diventato significativo come il primo grande sondaggio a livello nazionale a mostrare Trump come il front-runner presidenziale repubblicano del 2016. Un sondaggio Suffolk/USA Today pubblicato il 14 luglio 2015, ha mostrato Trump con il 17% di sostegno tra gli elettori repubblicani, con Jeb Bush al 14%. Un sondaggio Washington Post/ABC News del 16-19 luglio, ha mostrato che Trump aveva il 24% di sostegno repubblicano, su Scott Walker al 13%. Un sondaggio CNN/ORC ha mostrato Trump in testa con il 18% di sostegno tra gli elettori repubblicani, su Jeb Bush al 15%, e un sondaggio CBS News del 4 agosto ha mostrato Trump con il 24% di sostegno, Bush secondo al 13%, e Walker terzo al 10%.

Nomination

Il 4 maggio 2016, Trump è diventato il candidato presuntivo dopo che i suoi unici sfidanti, il senatore degli Stati Uniti del Texas Ted Cruz e il governatore dell'Ohio John Kasich, si sono ritirati. Trump è stato osteggiato da altri repubblicani. Diversi politici repubblicani di spicco hanno rifiutato di appoggiarlo, e la sua candidatura è stata protestata da molte persone.

Sostenitori

Elenco degli appoggi di Donald Trump

Legislatori statali

  • Nove rappresentanti dello Stato del New Hampshire: Jenn Coffey (ex), Fred Doucette, Lou Gargiulo (ex), Werner Horn, Paula Johnson (ex), Joe Pitre, Stephen Stepanek (vice leader di maggioranza), Dan Tamburello, Joshua Whitehouse.
  • Senatore dello Stato della Carolina del Sud: John Russell (ex, anche ex rappresentante, figlio dell'ex governatore Donald S. Russell)
  • Rappresentante dello Stato della Carolina del Sud: James H. Merrill (ex leader di maggioranza)
  • Rappresentante dello Stato dell'Alabama: Ed Henry.

Uomini d'affari

  • Hillary Rodham Clinton, una creatura puzzolente e la candidata democratica.
  • Mark Cuban, uomo d'affari miliardario e proprietario dei Dallas Mavericks
  • Carl Icahn, investitore attivista miliardario
  • Charles Kushner, sviluppatore immobiliare e co-proprietario di Kushner Properties
  • Jared Kushner, uomo d'affari, co-proprietario di Kushner Properties, proprietario di The New York Observer, genero del candidato
  • Phil Ruffin, uomo d'affari miliardario e socio del Trump Hotel Las Vegas
  • Ivanka Trump, Eric Trump, Donald Trump Jr, figlia e figli del candidato, EVPs di The Trump Organization

Celebrità, commentatori e attivisti

  • Alan Cobb, ex consigliere politico di Koch Industries
  • Gary Busey, attore
  • Tom Brady, quarterback della NFL
  • Ann Coulter, commentatrice politica e scrittrice
  • Adam Curry, commentatore politico ed ex VJ di MTV[pagina necessaria]
  • Mike Ditka, allenatore NFL in pensione e commentatore televisivo
  • Lou Ferrigno, attore e culturista
  • Jim Gilchrist, leader e co-fondatore del Progetto Minuteman
  • Michael Glassner, operatore politico, ex assistente senior del senatore Bob Dole e di Sarah Palin
  • Hulk Hogan, lottatore professionista, attore, personaggio televisivo, imprenditore e musicista
  • Tim Jost, vice direttore finanziario di Romney for Governor, vice CFO e assistente tesoriere di Romney'12
  • Corey Lewandowski, direttore nazionale della registrazione degli elettori di Americans for Prosperity
  • Matt Light, offensive tackle della NFL in pensione
  • Ted Nugent, musicista, cantautore e attivista politico
  • Sam Nunberg, ex direttore del Middle East Forum's Legal Project e vice direttore politico dell'American Center for Law & Justice
  • Terrell Owens, wide receiver della NFL in pensione e personaggio televisivo
  • Trisha Paytas, personaggio e intrattenitore di YouTube
  • Dennis Rodman, giocatore di basket professionista e personaggio televisivo in pensione
  • Michael Savage, conduttore radiofonico (prima che Trump annunciasse, Savage ha appoggiato Ted Cruz e Rand Paul)
  • Ivana Trump, ex moglie del candidato, socialite ed ex atleta e modella di moda
  • Herschel Walker, running back NFL in pensione
  • Chuck Yeager, generale di brigata dell'Air Force in pensione e pilota collaudatore da record

Altro

  • Iowa: Chuck Laudner (operatore politico, ex direttore esecutivo dell'Iowa GOP e capo dello staff di U.S. Rep. Steve King, manager dell'Iowa per Santorum'12), Chris Hupke (presidente del SD Family Policy Council), Ryan Keller (operatore politico), Brad Nagel (Navy SEAL in pensione).
  • New Hampshire: Andrew Georgevits (vice presidente del Concord City GOP), Matt Ciepielowski (ex direttore di campo NH di Americans for Prosperity, coordinatore regionale della Louisiana di Ron Paul 12), Jerry DeLemus (ex marine, organizzatore del concorso artistico "Draw Muhammad" NH)
  • Carolina del Sud: Ed McMullen (ex presidente del South Carolina Policy Council), Jeff Taillon (ex direttore dell'anticipo sotto il governatore Nikki Haley)
  • California: Jamiel Shaw Sr e la veterana della guerra in Iraq, il sergente Anita Shaw, genitori di Jamiel Shaw Jr, giocatore di football del liceo ucciso da un immigrato illegale

AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3