Radio

La radio è un modo per inviare segnali elettromagnetici su una lunga distanza, per fornire informazioni da un luogo all'altro. Una macchina che invia segnali radio si chiama trasmettitore, mentre una macchina che "raccoglie" i segnali si chiama ricevitore. Una macchina che fa entrambi i lavori è un "ricetrasmettitore". Quando i segnali radio vengono inviati a molti ricevitori allo stesso tempo, si parla di trasmissione.

Anche la televisione usa segnali radio per inviare immagini e suoni. I segnali radio possono mettere in moto i motori in modo che i cancelli si aprano da soli a distanza. (Vedi: Controllo radio. ). I segnali radio possono essere usati per bloccare e sbloccare le porte di un'auto a distanza.

Il suono può essere trasmesso via radio, a volte attraverso la modulazione di frequenza (FM) o la modulazione di ampiezza (AM).

Una torre radio.
Una torre radio.

Storia della radio

Molte persone hanno lavorato per rendere possibile la radio. Dopo che James Clerk Maxwell li aveva predetti, Heinrich Rudolf Hertz in Germania dimostrò per primo che le onde radio esistono. Guglielmo Marconi in Italia fece della radio uno strumento pratico di telegrafia, usato soprattutto dalle navi in mare. A volte si dice che abbia inventato la radio. Più tardi gli inventori impararono a trasmettere le voci, il che portò alla trasmissione di notizie, musica e intrattenimento.

Usi della radio

La radio è stata creata inizialmente come un modo per inviare messaggi telegrafici tra due persone senza fili, ma presto la radio bidirezionale ha portato la comunicazione vocale, compresi i walkie-talkie e infine i telefoni cellulari.

Ora un uso importante è quello di trasmettere musica, notizie e intrattenitori, incluso il "talk radio". I programmi radiofonici sono stati usati prima che ci fossero i programmi televisivi. Negli anni '30 il presidente degli Stati Uniti iniziò a mandare un messaggio sul paese ogni settimana al popolo americano. Le compagnie che producono e inviano programmi radiofonici sono chiamate stazioni radio. Queste sono a volte gestite da governi, e a volte da compagnie private, che fanno soldi inviando pubblicità. Altre stazioni radio sono sostenute da comunità locali. Queste sono chiamate stazioni radio comunitarie. Nei primi tempi le aziende manifatturiere pagavano per trasmettere storie complete alla radio. Queste erano spesso commedie o drammi. Poiché le aziende che producevano sapone spesso pagavano, queste erano chiamate "soap opera".

Le onde radio sono ancora usate per inviare messaggi tra le persone. Parlare con qualcuno con una radio è diverso dal "parlare alla radio". La radio a banda cittadina e la radio amatoriale usano radio specifiche per parlare avanti e indietro. Poliziotti, pompieri e altre persone che aiutano nelle emergenze usano un sistema di comunicazione di emergenza via radio per comunicare (parlare tra di loro). È come un telefono cellulare, (che usa anche segnali radio) ma la distanza che raggiungono è più breve ed entrambe le persone devono usare lo stesso tipo di radio.

La parola "radio" è talvolta usata per indicare solo le trasmissioni a banda vocale. La maggior parte delle trasmissioni a banda vocale utilizza una frequenza più bassa e una lunghezza d'onda più lunga della maggior parte delle trasmissioni televisive.

Le microonde hanno una frequenza ancora più alta e una lunghezza d'onda più corta. Sono anche usate per trasmettere programmi televisivi e radiofonici, e per altri scopi. I satelliti per le comunicazioni trasmettono le microonde in tutto il mondo.

Un ricevitore radio non ha bisogno di essere direttamente in vista del trasmettitore per ricevere i segnali del programma. Le onde radio a bassa frequenza possono piegarsi intorno alle colline per diffrazione, anche se spesso si usano ripetitori per migliorare la qualità dei segnali.

Le frequenze radio ad onde corte sono anche riflesse da uno strato elettricamente carico dell'atmosfera superiore, chiamato ionosfera. Le onde possono rimbalzare tra la ionosfera e la terra per raggiungere i ricevitori che non sono in linea di vista a causa della curvatura della superficie terrestre. Possono arrivare molto lontano, a volte in tutto il mondo.

I radiotelescopi ricevono onde radio dal cielo per studiare oggetti astronomici. La navigazione satellitare usa la radio per determinare la posizione e il radar la usa per trovare e seguire le cose.

Pagine correlate


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3