William Tyndale

William Tyndale (1484-1536 ca.) era uno studioso inglese. È noto per la sua traduzione della Bibbia in inglese e per il suo successivo processo e la sua successiva esecuzione.

È stato influenzato dall'opera di Erasmo, che ha reso disponibile in Europa il Nuovo Testamento greco, e da Martin Lutero. La diffusione della Bibbia di Wycliffe portò a forti misure per mantenere le traduzioni nelle mani della Chiesa cattolica. Ci fu una condanna a morte per qualsiasi possesso non autorizzato delle scritture in inglese, anche se le traduzioni in tutte le altre principali lingue europee furono accettate.

La traduzione di Tyndale è stata la prima Bibbia inglese ad attingere direttamente da testi ebraici e greci, e la prima in inglese ad avvalersi della macchina da stampa. È stata vista come una sfida diretta alla Chiesa cattolica romana. Nel 1530, Tyndale scrisse anche La Preghiera dei Prelati, opponendosi al divorzio di Enrico VIII con la motivazione che contravveniva alle Scritture.

Una copia del precedente libro di Tyndale, L'obbedienza di un uomo cristiano, è caduta nelle mani di Enrico VIII. Lì, il re trovò le ragioni che lo portarono a separare la Chiesa in Inghilterra dalla Chiesa Cattolica Romana nel 1534. Nel frattempo, gli agenti del cancelliere Tommaso Moro cercavano in Europa Tyndale, che si era rifugiato dove sperava che la Chiesa non potesse raggiungerlo.

Alla fine, nel 1535, Tyndale fu arrestato e imprigionato fuori Bruxelles per oltre un anno. Più lui stesso fu giustiziato il 6 luglio 1535. Nel 1536 Tyndale fu condannato per eresia e giustiziato con la garrotta e il suo corpo fu bruciato sul rogo. Due anni dopo Enrico VIII autorizzò la cosiddetta Grande Bibbia per la Chiesa d'Inghilterra. Fu in gran parte opera di Tyndale. Quindi, la Bibbia di Tyndale, come era conosciuta, ebbe un ruolo chiave nella diffusione delle idee della Riforma.

Nel 1611, i 54 studiosi che produssero la Versione di Re Giacomo attinsero in modo significativo da Tyndale, così come le traduzioni che discendevano dalla sua. Una stima suggerisce che il Nuovo Testamento nella versione di Re Giacomo è per l'83% quello di Tyndale e per il 76% quello dell'Antico Testamento. Nel 2002, Tyndale si è piazzato al numero 26 nel sondaggio della BBC sui 100 Grandi Britannici.

Ultime parole

Le ultime parole di Guglielmo Tyndale, prima di essere strangolato e bruciato sul rogo: "Signore, apri gli occhi del Re d'Inghilterra".


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3