Callithrix

Le uistitì sono un gruppo di scimmie del Nuovo Mondo. Ci sono 22 specie di uistitì in quattro generi. Tutte appartengono alla famiglia biologica dei Callitrichidae. Il termine uistitì è usato anche in riferimento all'uistitì di Goeldi, Callimico goeldii, che è strettamente correlato.

La maggior parte delle uistitì sono lunghe circa 20 centimetri (8 in). Rispetto ad altre scimmie, hanno alcune caratteristiche primitive. Hanno artigli piuttosto che unghie, mancano di denti del giudizio e la loro disposizione del cervello sembra essere relativamente primitiva. La loro temperatura corporea è insolitamente variabile, cambiando fino a 4 °C (7 °F) in un giorno. Le uistitì sono originarie del Sud America e sono state trovate in Bolivia, Brasile, Colombia, Ecuador, Paraguay e Perù. Sono state avvistate anche in America Centrale.

Le uistitì hanno un chimerismo da germi. Non è noto che questo si verifichi in natura in nessun primate, tranne che in questa famiglia.

Le uistitì sono molto attive, vivono nella chioma superiore degli alberi della foresta e si nutrono di insetti, frutta e foglie. Hanno lunghi incisivi inferiori, che permettono loro di masticare i buchi dei tronchi e dei rami per raccogliere la gomma all'interno; alcune specie sono specializzate nell'alimentazione della gomma.

Le uistitì vivono in gruppi familiari da tre a 15 persone. Ci sono una o due femmine riproduttrici, un maschio non imparentato, la prole e altri membri della famiglia e individui non imparentati. I loro sistemi di accoppiamento sono molto variabili e comprendono la monogamia, la poliginia e, occasionalmente, la poligamia.




AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3