Sri Lanka

La Repubblica Democratica Socialista dello Sri Lanka (ශ්රී ලංකා in Sinhala, இலங்கை in Tamil) è una nazione insulare tropicale al largo della costa sud-est del subcontinente indiano. La capitale del paese è Sri Jayawardenepura Kotte mentre la città più grande è Colombo.

Era conosciuta come Ceylon prima del 1972, e Serendib e Sinhale, tra gli altri nomi, prima. Era la più antica democrazia dell'Asia meridionale.

Trucco etnico

Lo Sri Lanka ha tre gruppi etnici principali. Essi differiscono nelle loro religioni e origini, e ci sono state spesso difficoltà tra i gruppi. La popolazione totale dell'isola è di oltre 20 milioni di persone, ed è in rapida espansione.

Il più grande dei tre gruppi è la popolazione di cingalesi, la maggior parte dei quali sono buddisti e hanno una propria lingua, il cingalese. Essi costituiscono circa il 75% della popolazione.

Il secondo gruppo più grande è quello dei Tamil, che sono indù. Ci sono circa 2.271.000 Tamil nello Sri Lanka. La guerra civile dello Sri Lanka contro i separatisti tamil è durata 28 anni.

Il terzo gruppo più grande è quello dei Mori dello Sri Lanka, che sono musulmani. Ci sono più di un milione e mezzo di persone in questo gruppo. Oggi usano il tamil come lingua.

Oltre a questi tre gruppi principali, ci sono borghesi (discendenti di antenati coloniali), malesi e cinesi.

In zone come Dabana, Mahiyangaya; vive il gruppo indigeno chiamato 'veddas' che si dice discenda da Kuweni e dal figlio di Vijaya 'Jeewahaththa'.

Storia

I missionari buddisti arrivarono dall'India nel 250 a.C. durante il periodo del re Devanampiyatissa. I re dell'isola, e alla fine la maggior parte del popolo singalese, diventarono buddisti. La leggenda dice che Buddha visitò l'isola tre volte.

L'isola è stata soggetta a ondate di insediamento europeo e infine alla colonizzazione. I portoghesi nel XVI e XVII secolo, gli olandesi nel XVII e XVIII secolo, e infine gli inglesi dal 1796 al 1948. Gli inglesi commerciavano come gli altri, ma svilupparono anche piantagioni di caffè e di tè. Il tè fu piantato dopo che un fungo distrusse le piantagioni di caffè nel 1869. Le piantagioni di tè furono la base della prosperità dello Sri Lanka per cento anni. Infine, le piantagioni di gomma sono state avviate all'inizio del XX secolo. Nel 1965, Ceylon divenne il primo esportatore mondiale di tè, con 200.000 tonnellate di tè spedite ogni anno a livello internazionale.

L'indipendenza dai britannici fu ottenuta nel 1948, insieme allo status di Dominion nel Commonwealth britannico delleNazioni. Nel 1972, Ceylon ha cambiato il suo nome ufficialmente in Repubblica dello Sri Lanka, ed è ancora membro del Commonwealth.

Nel 2009 si è conclusa la lunga guerra civile dello Sri Lanka tra cingalesi e tamil. Da allora il turismo è cresciuto rapidamente come fonte di investimenti stranieri e di valuta.

Simboli nazionali dello Sri Lanka

·        

Animale nazionale dello Sri Lanka[]

·        

Uccello nazionale dello Sri Lanka

·        

Albero nazionale dello Sri Lanka

·        

Fiore nazionale dello Sri Lanka

Flag

La bandiera dello Sri Lanka è anche conosciuta come la bandiera del Leone a causa del Leone su di essa. Il leone tiene una spada nella sua zampa destra. C'è uno sfondo cremisi con quattro foglie in ogni angolo. C'è un bordo giallo. Sulla sinistra della bandiera ci sono i colori verde e zafferano.

Il leone rappresenta il coraggio. Le quattro foglie rappresentano Karuna, Meththa, Muditha e Upeksha. La striscia arancione rappresenta i Tamil dello Sri Lanka e la striscia verde rappresenta i Mori dello Sri Lanka.

Province

Lo Sri Lanka ha 9 province.

Pagine correlate

  • Elenco dei fiumi dello Sri Lanka
  • Lo Sri Lanka alle Olimpiadi
  • Nazionale di calcio dello Sri Lanka
  • Storia dello Sri Lanka
  • Bruciare la biblioteca di Jaffna

 

Attentati della domenica di Pasqua

Il 21 aprile 2019, gli attentati hanno colpito chiese e alberghi e hanno lasciato almeno 290 morti e 500 feriti nelle città di Colombo, Negombo e Batticaloa. Secondo i funzionari un gruppo dello Sri Lanka chiamato National Thowheed Jamath era dietro gli attacchi.

La maggior parte delle persone uccise erano cittadini dello Sri Lanka, ma sono morti anche trentuno stranieri, tra cui otto britannici, otto indiani, due turchi, due australiani, un bangladese, un portoghese e quattro americani.


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3