Wasting Light [ Sprecare la luce ]

Wasting Light è il settimo album in studio della rock band americana Foo Fighters. È stato pubblicato il 12 aprile 2011 su Roswell e RCA Records. È stato il primo album dei Foo Fighters con il chitarrista Pat Smear che vi ha suonato dopo The Colour and the Shape (1997) come membro. Ha suonato su Echoes, Silence, Patience & Grace (2007) come ospite.

Al momento della realizzazione dell'album, la band non ha voluto utilizzare la registrazione digitale, come volevano fare nei loro primi album. L'album è stato realizzato nel garage di Dave Grohl, il cantante solista e chitarrista della band. La casa era ad Encino, in California. L'album è stato realizzato solo con apparecchiature analogiche. Fu prodotto da Butch Vig. Vig aveva lavorato con Grohl nel 1991 e 1992 per produrre l'album dei Nirvana Nevermind. La band ha passato tre settimane ad assicurarsi di poter suonare bene le canzoni prima di registrare, dato che non si possono correggere errori dopo aver registrato su apparecchiature analogiche. C'erano anche ospiti che hanno suonato sull'album, come Bob Mould, Krist Novoselic, Jessy Greene, Rami Jaffee e Fee Waybill.

Dall'album sono usciti sei singoli. Il più riuscito è stato Rope, che è andato dritto al numero uno della classifica di Billboard Rock Songs. È stato solo il secondo singolo in assoluto ad andare direttamente al numero uno della classifica. Wasting Light è andato direttamente al numero uno delle classifiche degli album di dodici paesi. I critici hanno detto soprattutto cose positive sull'album, soprattutto sulla produzione e sulla scrittura delle canzoni. Nel 2012, Wasting Light ha vinto quattro Grammy Awards, tra cui il Best Rock Album.

Background

Dopo che il tour di concerti Echoes, Silence, Patience & Grace si è concluso nel 2008, i Foo Fighters sono andati alla Grandmaster Recorders di Hollywood, California, per registrare 14 canzoni. Volevano farle uscire rapidamente, senza pubblicità o promozione. Poi hanno cambiato idea e si sono presi una pausa. Tre di queste canzoni sono state pubblicate: "Wheels", "Word Forward" e "Rope". Le prime due sono state pubblicate come parte dell'album Greatest Hits e "Rope" è stata pubblicata su Wasting Light. "Wheels" e "Word Forward" sono state prodotte da Butch Vig, che è ciò che ha fatto decidere a Dave Grohl di lavorare con lui per realizzare un nuovo album. Grohl aveva lavorato con Vig quando era nei Nirvana per realizzare l'album Nevermind.

Dave Grohl ha avuto l'idea di realizzare un nuovo album nel 2010, mentre era in tour in Australia con Them Crooked Vultures. Voleva fare un documentario per realizzare l'album. Non voleva anche realizzarlo in un costoso studio con nuove attrezzature, ma voleva invece utilizzare le stesse attrezzature usate negli anni Novanta. Più tardi disse anche che non voleva che fosse il miglior album che avessero fatto, ma che fosse quello che la gente li avrebbe conosciuti meglio. Ha detto che sarebbe stato molto simile a Back in Black per Amy Winehouse o The Black Album per i Metallica. L'album è stato anche il primo ad avere il chitarrista Pat Smear. Smear aveva lasciato la band dopo l'album The Colour and the Shape nel 1997.

Wasting Light è stato registrato nel garage di Dave Grohl nella sua casa di Encino, California. Gli altri album dei Foo Fighters sono stati registrati nello Studio 606, costruito dalla band. Grohl ha detto che "voleva fare i dischi come facevamo noi, cazzo, a fare i dischi", invece di farli in un nuovo studio con nuove attrezzature.

L'album è stato realizzato utilizzando solo apparecchiature analogiche. Le apparecchiature digitali sono state utilizzate solo dopo la realizzazione dell'album. Grohl ha fatto questo perché pensava che la registrazione digitale stesse "andando fuori controllo". Ha anche detto che quando sentiva nuova musica, tutto quello che riusciva a sentire era la batteria. Non gli piaceva l'idea di non usare veri strumenti musicali.

Quando il produttore Butch Vig ha sentito che la band voleva usare apparecchiature analogiche, ha pensato che stessero scherzando. Vig allora disse che la band avrebbe dovuto suonare molto bene. Questo perché gli errori su nastro analogico non possono essere corretti. La band si è quindi esercitata per tre settimane nello Studio 606 e ha scelto le canzoni da utilizzare per l'album. Hanno iniziato con 40 canzoni che avevano e ne hanno scelte quattordici.

Registrazione

Il garage di Grohl aveva microfoni e deflettori sonori sulla porta del garage e dietro i tamburi. C'era anche un tappeto sotto i tamburi. Questo ha impedito al suono di fuoriuscire all'esterno del garage. La piccola stanza accanto allo studio era usata come stanza per registrare le voci. Nel cortile posteriore è stata allestita una tenda per la sala di controllo. C'erano due telecamere installate nel garage che si collegavano a un televisore nella tenda in modo che la band potesse parlare con il produttore nella tenda. Le stesse attrezzature che sono state usate per fare There Is Nothing Left to Lose e One by One nella casa di Grohl ad Alessandria, in Virginia, sono state usate per fare Wasting Light.

Elenco delle piste

Tutte le canzoni scritte e composte da Dave Grohl, Taylor Hawkins, Nate Mendel, Chris Shiflett e Pat Smear.

No.

Titolo

Lunghezza

1.

"Bruciare un ponte" 

4:46

2.

"Corda" 

4:19

3.

"Caro Rosmarino" 

4:26

4.

"Limousine bianca" 

3:22

5.

"Arlandria" 

4:28

6.

"In questi giorni" 

4:58

7.

"Indietro e indietro" 

3:52

8.

"Una questione di tempo" 

4:36

9.

"Miss la Miseria" 

4:33

10.

"Avrei dovuto saperlo" 

4:15

11.

"Camminare" 

4:16

Lunghezza totale:

47:54

Bonus track giapponese

No.

Titolo

Lunghezza

12.

"Meglio così". 

4:12

Lunghezza totale:

52:06

 

iTunes e Best Buy Deluxe edition

No.

Titolo

Lunghezza

12.

"Corda" (Deadmau5 Remix)

5:52

13.

"Meglio così". 

4:12

14.

"Limousine Bianca" (Video)

3:35

15.

"Walk" (Live at the Roxy) (Video)

4:23

Lunghezza totale:

65:56

Personale

Foo Fighters

  • Dave Grohl - voce solista, chitarra ritmica, chitarra solista su "White Limo"
  • Pat Smear - chitarra ritmica, chitarra solista, chitarra baritonale
  • Nate Mendel - basso
  • Taylor Hawkins - batteria, backing vocals, percussioni
  • Chris Shiflett - chitarra solista, backing vocals, chitarra tenore, chitarra ritmica su "White Limo"

Altri musicisti

  • Bob Mould - chitarra e backing vocals su "Dear Rosemary", backing vocals su "I Should Have Known".
  • Krist Novoselic - basso e fisarmonica su "Avrei dovuto saperlo".
  • Rami Jaffee - tastiere su "Bridge Burning" e "Rope", mellotron su "I Should Have Known", organo su "Walk" e "Dear Rosemary".
  • Jessy Greene - violino su "Avrei dovuto saperlo".
  • Lettera di vettura a pagamento - voce di accompagnamento su "Miss the Misery".
  • Butch Vig - percussioni su "Back & Forth", produzione
  • Drew Hester - percussioni su "Arlandria", colpo di campanaccio nascosto su "Rope"

Produzione

  • Alan Moulder - miscelazione
  • Joe LaPorta - mastering
  • Emily Lazar - mastering
  • James Brown - ingegnere

Opere d'arte

  • Morning Breath Inc. - direzione artistica e design
  • Steve Gullick - fotografia

AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3