Numeri romani

I numeri romani sono un sistema numerico usato dall'antica Roma. I numeri in questo sistema usano lettere dell'alfabeto latino. Attualmente, utilizza sette simboli:

Gli europei usavano ancora i numeri romani anche dopo la caduta dell'Impero Romano. Dal 14° secolo, gli europei sostituirono i numeri romani con quelli arabi. Tuttavia, la gente usa ancora i numeri romani fino ad oggi.

Un posto dove a volte si vedono è sui quadranti degli orologi. Per esempio, sull'orologio del Big Ben, le ore da 1 a 12 sono scritte come:

I, II, III, IV, V, VI, VII, VIII, IX, X, XI, XII

Il IV e il IX possono essere letti come "uno meno di 5" (4) e "uno meno di 10" (9). Sulla maggior parte dei quadranti di numeri romani, tuttavia, il 4 è scritto come IIII.



Regola della sottrazione

C'è una semplice regola, ogni volta che lo stesso simbolo viene scritto quattro volte, viene sostituito sottraendolo dal numero successivo più alto (5,50,50,500). Così si scrive IV invece di IIII (4), XL invece di XXXX (40), ecc. Si usa fin dal Medioevo circa. Di solito si sottrae solo un numero, non due. Così 18 è di solito XVIII invece di IIXX. Inoltre, la regola della sottrazione è valida solo per il simbolo che viene subito prima nella sequenza. Questo significa che 99 si scrive XCIX, e non IC.



Valori speciali

Zero

Il numero zero non ha un proprio numero romano. Verso il 725, Beda o uno dei suoi colleghi usò la lettera N, l'abbreviazione (forma breve) di nihil (la parola latina per "niente").

Frazioni

Anche i romani usavano le frazioni. La base più comune per le frazioni era 1/12, che in latino si chiama uncia (oncia).

Frazione

Numeri

Nome (nominativo e genitivo)

Significato

1/12

- ·

Uncia, unciae

"Oncia"

2/12 = 1/6

-- o :

Sextans, sextantis

"Sesto"

3/12 = 1/4

--- o ∴

Quadrans, quadrantis

"Quarto"

4/12 = 1/3

---- o ∷

Triens, trientis

"Terzo"

5/12

----- oppure ⁙

Quincunx, quincuncis

"Cinque once" (quinque unciaequincunx)

6/12 = 1/2

S

Semis, semissis

"Metà"

7/12

Septunx, septuncis

"Sette once" (septem unciaeseptunx)

8/12 = 2/3

S... o S:

Bes, bessis

"Due volte" (come in "due volte un terzo")

9/12 = 3/4

S--- o S∴

Dodrans, dodrantis
o
nonuncium, nonuncii

"Meno un quarto" (de-quadransdodrans)
o "nona oncia" (nona uncianonuncium)

10/12 = 5/6

S---- o S∷

Dextans, dextantis
o
decunx, decuncis

"Meno un sesto" (de-sextansdextans)
o "dieci once" (decem unciaedecunx)

11/12

S----- o S⁙

Deunx, deuncis

"Meno un'oncia" (de-unciadeunx)

12/12 = 1

I

Come, assis

"Unità"

Grandi numeri

Un certo numero di sistemi numerici sono sviluppati per i grandi numeri che non possono essere mostrati con I, V, X, L, C, D e M.

Apostrophus

Uno dei sistemi è l'apostrofo, in cui D è scritto come (500) e M è scritto come CIƆ (1.000). In questo sistema, un Ɔ extra significa 500, e più Ɔ extra sono usati per significare 5.000, 50.000 ecc.

Numeri

CIƆ

CIƆƆ

IƆƆ

CCIƆƆ

CCIƆƆƆ

CCIƆƆƆƆ

IƆƆƆ

CCCIƆƆƆ

CCCIƆƆƆƆƆ

CCCIƆƆƆƆƆƆ

CCCIƆƆƆƆƆƆ

Valore

500

1,000

1,500

5,000

10,000

10,500

15,000

50,000

100,000

100,500

105,000

150,000

Vinculum

Un altro sistema è il vinculum, in cui V, X, L, C, D e M sono moltiplicati per 1.000 aggiungendo un overline.

Numeri

V

X

L

C

D

M

Valore

5,000

10,000

50,000

100,000

500,000

1,000,000



Una moneta semis (S).
Una moneta semis (S).

Uso

  • Nei paesi baltici e in Russia, i giorni della settimana sono spesso scritti come numeri romani, essendo io il lunedì.
  • Quando si scrivono le date a mano, il mese è talvolta scritto come un numero romano, specialmente per le date scritte in sequenza giorno-mese-anno. Per esempio: 26.XI.2014 o XI.26.2014 = 26 novembre 2014.
  • Quando si pubblicano film o libri, l'anno di pubblicazione o l'anno di copyright può essere fatto come un numero romano.
  • Quando si scrive di monarchi o papi, patriarchi o altre figure di spicco, a volte vengono contati con numeri romani, ad esempio la regina Elisabetta II (d'Inghilterra), papa Giovanni Paolo II, papa Benedetto XVI, patriarca Alessio II (della chiesa russo-ortodossa)
  • In Francia, i trimestri sono talvolta contati con numeri romani.
  • In Polonia, i numeri romani sono usati per mostrare il mese nelle date e come metodo breve per scrivere gli ordinali (cioè VI per essere 6°).
  • Unicode ha un blocco di codice chiamato Number Forms, che contiene anche rappresentazioni di numeri romani, nelle posizioni da U+2160 a U+2188.

Scrivere anni

È molto facile scrivere un numero come numero romano. Basta sottrarre il numero romano più grande possibile, il maggior numero di volte possibile dal numero. Questo sistema darà come risultato un numero romano valido, ma non terrà conto della regola della sottrazione.

1 × 1000

+

1 × 500

+

4 × 100

+

1 × 50

+

3 × 10

+

4 × 1

=

1984

M

+

D

+

CCCC

+

L

+

XXX

+

IIII

=

MDCCCCLXXXIIII

Ottenere il numero dal numerale è altrettanto semplice, sommando i valori dei simboli.

In generale, i valori di 5, 50, 500,... non vengono sottratti. Lo stesso numero, con la regola della sottrazione:

1 × 1000

+

(−1 × 100 + 1 × 1000)

+

1 × 50

+

3 × 10

+

(−1 × 1 + 1 × 5)

=

1984

M

+

CM

+

L

+

XXX

+

IV

=

MCMLXXXIV



Pagine correlate




AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3