Suolo

Il suolo è materiale sciolto che giace sopra il terreno. È una miscela di molte cose diverse tra cui roccia, minerali, acqua e aria. Il suolo contiene anche esseri viventi e morti. Chiamiamo le cose vive e quelle morte "materia organica". Il suolo è importante per la vita sulla Terra.

Poiché il suolo contiene acqua e sostanze nutritive, è il luogo ideale per la crescita delle piante. Il suolo trattiene le radici e permette alle piante di stare in piedi sopra il terreno per raccogliere la luce di cui hanno bisogno per vivere. Questo aiuta le piante a crescere. Anche funghi e batteri vivono nel terreno. Mangiano le piante e gli animali morti. Il materiale disgregato diventa cibo per le piante (sostanze nutritive).

Molti animali scavano nel terreno e fanno della terra la loro casa. I grandi animali usano la terra per fare tane per dormire e per partorire. Gli animali piccoli vivono la maggior parte della loro vita nel terreno. I lombrichi sono famosi per migliorare il suolo. Questo perché i buchi che fanno lasciano entrare l'aria nel terreno. I buchi lasciano passare anche l'acqua.

Nel suolo vivono anche molti microrganismi. Molti di loro mangiano il materiale organico presente nel terreno. Usano l'ossigeno e rilasciano anidride carbonica. Rilasciano anche sostanze nutritive minerali nel terreno.

Il suolo è diverso in diversi luoghi della Terra. Questo perché il clima e le rocce della Terra sono diverse in luoghi diversi della Terra. I suoli sono di solito più spessi nei luoghi in cui le lastre di ghiaccio ricoprivano il suolo durante le glaciazioni del Pleistocene. Ciò è dovuto al fatto che le lastre di ghiaccio macinano la roccia in polvere mentre si muovono lentamente sulla superficie.

Campo di loess in Germania (loess è la polvere soffiata dal vento che è per lo più limo)
Campo di loess in Germania (loess è la polvere soffiata dal vento che è per lo più limo)

Gli orizzonti del suolo sono causati da effetti biologici, chimici e fisici combinati
Gli orizzonti del suolo sono causati da effetti biologici, chimici e fisici combinati

Di cosa è fatto il suolo

Il suolo è fatto di quattro cose.

  1. Ha pezzi di roccia e le rocce sono fatte di minerali,
  2. Ha cose morte e cose vive (materia organica, humus),
  3. Ha l'acqua,
  4. Ha aria.

Il suolo ha pezzi di roccia resi piccoli dal vento e dalla pioggia e dal sole e dalla neve. Le rocce sono fatte di minerali e i minerali si dissolvono in acqua. Alcuni dei minerali disciolti nell'acqua possono essere usati come cibo dalle piante. Il suolo contiene anche esseri viventi e morti (materia organica). Quando una pianta muore, le foglie morte vengono mangiate dai batteri presenti nel terreno. Quando i batteri hanno finito di mangiare, ciò che rimane viene chiamato humus. Quando i batteri muoiono, rimettono il cibo delle piante (minerali) nel terreno. Un cibo per le piante è chiamato "nutrimento per le piante". Ci sono molti tipi di nutrienti per le piante. Il suolo ha molti spazi vuoti. Metà del suolo è spazio. Gli spazi sono pieni di acqua e aria. L'acqua può entrare nel terreno perché ci sono spazi nel terreno. Le piante bevono l'acqua e i minerali presenti nell'acqua. Le radici delle piante hanno bisogno di aria per vivere. Se le radici delle piante non hanno aria, le radici muoiono. Se le radici delle piante muoiono, la pianta muore. Una pianta che muore viene mangiata dai batteri e diventa di nuovo nutrimento per le piante.

Ci sono molti tipi di terreno. Ogni tipo di terreno ha rocce grandi e piccole e un po' di humus. Se le rocce in un terreno sono grandi come le tue dita, chiamiamo quelle rocce "ghiaia". Le rocce più piccole sono chiamate sabbia. Le rocce molto piccole sono chiamate limo. Le rocce molto, molto piccole sono chiamate argilla. Si può vedere la sabbia con gli occhi. La sabbia sembra ruvida tra le dita dei piedi. La roccia limosa è molto piccola e bisogna usare una lente per vedere il limo. La roccia limosa è liscia tra le dita dei piedi. La roccia argillosa è troppo piccola per vedere con una lente. Per vedere le cose più piccole bisogna usare un grande microscopio. Per vedere l'argilla bisogna usare un grande microscopio. La roccia argillosa è scivolosa tra le dita dei piedi. La maggior parte dei terreni contiene tutti i tipi di piccole rocce. Le tre rocce migliori per fare il terreno sono la sabbia, il limo e l'argilla.

Struttura del suolo

Ogni terreno ha diverse quantità di sabbia, limo e argilla. La miscela di sabbia, limo e argilla è la "consistenza" del terreno. Possiamo anche dire che il mix ha una "tessitura del suolo". Un terreno con molta sabbia è chiamato "tessitura del suolo sabbioso". Un suolo con molto limo è chiamato "tessitura del suolo limoso". Un suolo con molta argilla è chiamato "tessitura del suolo argilloso". Gli agricoltori amano coltivare il cibo nel terreno migliore. Il terreno migliore è costituito da mezza sabbia e un po' di limo e un po' di argilla. La materia organica che si trova nel terreno non viene conteggiata nella tessitura del suolo. Solo le rocce vengono contate quando scopriamo la tessitura del suolo. La tessitura del suolo è molto importante.

L'argilla e l'humus sono parti speciali del terreno. Essi aiutano a mantenere l'acqua e il cibo per le piante (nutrienti per le piante) nel terreno. L'acqua e le sostanze nutritive delle piante si attaccano all'argilla e all'humus. L'acqua si attacca a tutte le rocce del terreno. Ma l'acqua si attacca meglio all'argilla. L'acqua viene assorbita (assorbita) nell'humus come una spugna assorbe l'acqua. L'humus contiene molta acqua e sostanze nutritive per le piante. L'argilla e l'humus trattengono l'acqua e le sostanze nutritive delle piante nel terreno. La sabbia trattiene solo un po' d'acqua nel terreno. Se il terreno ha troppa sabbia, l'acqua scorrerà giù nella terra. L'acqua che scorre verso il basso porta giù anche le sostanze nutritive per le piante. Le radici delle piante non possono raggiungere l'acqua e le sostanze nutritive delle piante se vanno troppo in profondità. È meglio che il terreno abbia un po' di argilla e di humus per la crescita delle piante.

Struttura del suolo (ciuffi)

Le parti più piccole del terreno sono sabbia, limo e argilla. Queste piccole parti si uniscono per formare parti più grandi che chiamiamo "ciuffi" o "aggregati". I ciuffi si formano quando sabbia, limo e argilla si uniscono. L'humus e l'argilla e i minerali del terreno sono come colla. La colla attacca insieme la sabbia, il limo e l'argilla e fa dei ciuffi. I ciuffi formano da soli le forme. Alcuni terreni hanno piccoli ciuffi rotondi. Altri terreni hanno ciuffi grandi, duri e piatti. Il terreno con piccoli ciuffi rotondi è migliore perché lascia entrare aria e acqua. È meglio un po' di colla. Se il terreno ha solo un po' di colla ci sarà spazio per l'acqua e l'aria e il terreno sarà morbido. Se il terreno ha troppa colla il terreno sarà duro. Se il terreno non ha colla, non ci sarà spazio per l'aria e l'acqua. Un terreno senza spazi non è sano. I vermi nel terreno fanno una colla scivolosa. Quando i vermi fanno dei buchi nel terreno lasciano un po' di colla nel terreno. Anche le radici delle piante fanno spazio nel terreno. Quando le radici muoiono lasciano dei buchi nel terreno.

Orizzonti del suolo (strati)

Un terreno ha una "tessitura del suolo" (sabbia, limo e argilla) e contiene materia organica mescolata. Ma il tempo cambia il suolo. Fa freddo sulla Terra vicino ai poli nord e sud. Fa caldo vicino all'equatore della Terra. In alcuni luoghi della Terra piove molto e in altri non piove. Il caldo e l'umidità fanno un solo tipo di suolo. Il freddo e l'aridità fanno un altro tipo di suolo. L'acqua piovana fa sì che piccole cose nel terreno si muovano verso il basso con l'acqua. Quando le cose nell'acqua si incastrano nel terreno, queste cose formano uno strato nel terreno. Se si scava nel terreno, si possono trovare molti strati nel terreno. Gli strati possono avere colori diversi. Gli strati possono avere diverse "texture del terreno". La parte superiore del terreno può avere molto humus e sabbia. Sotto quello strato ci può essere uno strato di limo. Sotto quello strato ci può essere uno strato di argilla. La sabbia rimane sulla parte superiore perché è grande. Il limo scende un po' con l'acqua e crea uno strato perché è piccolo. Il limo è più piccolo di alcuni spazi del terreno. L'argilla può scendere ancora più in basso con l'acqua perché è la più piccola. La sabbia fa uno strato, il limo ne fa un altro e l'argilla ne fa un altro. L'humus può scendere con l'acqua e formare uno strato. Il limo, l'argilla e l'humus possono scendere a causa degli spazi nel terreno. Ma il limo, l'argilla e l'humus riempiranno gli spazi nel terreno. Quando gli spazi nel terreno sono chiusi, rende difficile l'ingresso dell'aria nel terreno. Le radici delle piante non vanno dove non c'è aria. Quando scaviamo troviamo strati nel terreno.

Noi chiamiamo questi strati "orizzonti del suolo". L'orizzonte superiore può essere spesso un pollice (25 mm). Noi chiamiamo quello strato "O" orizzonte o talvolta "topsoil". Lo strato successivo (orizzonte) lo chiamiamo orizzonte "B". Il successivo strato inferiore di terreno che chiamiamo orizzonte "C". Lo strato inferiore ha molte rocce e può chiamare quello strato l'orizzonte "roccia" o orizzonte "R" per "roccia". In fondo, c'è sempre il fondamento. Ma potrebbe essere necessario scavare un miglio (un chilometro) o più. Quando il terreno si asciuga, il terreno può restringersi e si formano delle crepe nel terreno. Il terreno nello strato superiore può cadere nelle fessure. Questo fa sì che gli strati di terreno vengano cambiati perché sono misti. Ci possono essere molti tipi di terreno dove si vive o un solo tipo di terreno. Rocce diverse rendono diverse le strutture del terreno. Il diverso tempo rende diverse le diverse tessiture del suolo. E così, ci sono terreni diversi in tutto il mondo.

    Componenti di un terreno terroso in percentuale di volume Acqua (25%) Gas (25%) Sabbia (18%) Sabbia (18%) Fango (18%) Argilla (9%) Sostanza organica (5%)
    Componenti di un terreno terroso in percentuale di volume Acqua (25%) Gas (25%) Sabbia (18%) Sabbia (18%) Fango (18%) Argilla (9%) Sostanza organica (5%)

Pagine correlate

  • Agronomia

AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3