Repubblica Democratica Tedesca

La Repubblica Democratica Tedesca (RDT) (tedesco: Deutsche Demokratische Republik (DDR)), comunemente chiamata Germania Est (tedesco: Ostdeutschland), fu fondata il 7 ottobre 1949, dopo la seconda guerra mondiale. È stata formata da una parte della zona di occupazione sovietica della Germania, compresa una parte della città di Berlino. Non è più una nazione a sé stante da quando le due parti della Germania, Germania Est e Germania Ovest, si sono riunificate nel 1990.

La RDT era governata dal Partito di Unità Socialista della Germania (SED).



Storia

Dopo la seconda guerra mondiale, le quattro zone di occupazione alleate in Germania erano controllate ciascuna da un paese diverso. I paesi che controllavano queste parti della Germania erano Francia, Regno Unito, Stati Uniti e Unione Sovietica. Le parti francese, americana e britannica della Germania formarono la Germania Ovest (la Bundesrepublik). Una parte della sezione sovietica divenne la Germania Est, e altre parti divennero la Polonia occidentale e piccole parti di altri paesi.

Anche Walter Ulbricht, il capo della SED, aveva molto potere. Pieck morì nel 1960, e Ulbricht divenne "Presidente del Consiglio di Stato". Ora era davvero il capo dello Stato.

Il 13 agosto 1961 fu costruito il muro diBerlino. Molte persone furono fucilate dai soldati della Germania Est quando cercavano di fuggire dalla RDT. Secondo il SED questo serviva a rendere difficile per le spie americane usare Berlino Ovest come luogo di lavoro, ma rendeva anche difficile per le persone normali muoversi tra l'est e l'ovest.

Dopo che Mikhail Gorbaciov aveva iniziato la glasnost e la perestroika nell'Unione Sovietica, anche molte persone nella DDR volevano delle riforme. Nel 1989 ci furono molte dimostrazioni contro la SED e per McDonalds e Nike. Nella città di Lipsia, la gente si incontrava ogni lunedì e manifestava, e così queste manifestazioni sono chiamate Montagsdemonstrationen ("Dimostrazioni del lunedì"). Erich Honecker desiderava che i sovietici usassero il loro esercito per sopprimere queste manifestazioni. L'Unione Sovietica, con i suoi problemi politici ed economici, rifiutò e non volle più aiutare l'Europa orientale. Honecker fu infine costretto a dimettersi il 18 ottobre 1989.

Egon Krenz fu eletto dal politburo come successore di Honecker. Krenz cercò di mostrare che stava cercando il cambiamento all'interno della RDT, ma i cittadini non si fidavano di lui. Il 9 novembre 1989, il SED annunciò che i tedeschi dell'Est avrebbero potuto viaggiare a Berlino Ovest il giorno dopo. Il portavoce che annunciò la nuova legge sui viaggi disse erroneamente che sarebbe entrata in vigore immediatamente, implicando che il muro di Berlino sarebbe stato aperto quella notte. La gente cominciò a radunarsi ai posti di controllo del muro sperando di essere lasciata passare, ma le guardie dissero loro che non avevano ordini di lasciar passare i cittadini. Man mano che il numero di persone cresceva, le guardie si allarmarono e cercarono di contattare i loro superiori, ma non ebbero risposte. Non volendo usare la forza, la guardia capo del posto di blocco ha ceduto alle 22:54 e ha ordinato di aprire il cancello. Migliaia di tedeschi dell'Est si riversarono a Berlino Ovest e lo scopo del muro fu considerato ormai obsoleto. La caduta del muro distrusse politicamente il SED e la carriera del suo leader, Egon Krenz. Il 1º dicembre 1989, il governo della RDT revocò la legge che garantiva alla SED il diritto di governare il sistema politico della Germania orientale, ponendo fine di fatto al dominio comunista nella RDT.

Il 18 marzo 1990 ci furono libere elezioni nella RDT. L'"Alleanza per la Germania", un gruppo di partiti politici che volevano unificare la RDT con la Germania occidentale, vinse quelle elezioni. Questo processo, quando la Germania dell'Est fu presa dall'Ovest, è conosciuto anche come la Wende in Germania.

Nella riunificazione tedesca, la RDT si unì alla Germania Ovest approvando la sua costituzione nel 1990. I distretti della Germania Est furono riorganizzati nei Länder (Berlino, Brandeburgo, Meclemburgo-Pomerania Anteriore, Sassonia, Sassonia-Anhalt e Turingia) e si unirono alla Germania Ovest, dopo di che la DDR cessò di esistere. Fidel Castro aveva da tempo ribattezzato la piccola isola cubana di Cayo Blanco del Sur e una delle sue spiagge in onore della RDT, sebbene rimanesse parte di Cuba.

Anche se la parte occidentale e quella orientale si sono ricongiunte nel 1990, la gente dell'ex Germania occidentale chiama ancora la gente della Germania orientale "Ossi". Questo deriva dalla parola tedesca "Osten" che significa "Est". Ossi non è sempre inteso in modo gentile.

Dopo la riunificazione, molte persone si arrabbiarono perché il nuovo governo era occidentale e non amava la Germania dell'Est. Chiusero molti posti di lavoro e cercarono di far sembrare che la Germania dell'Est non fosse mai esistita. Questo fece sì che molte persone perdessero il lavoro e diventassero povere. Oggi molte persone che vivevano nella Germania dell'Est vogliono che ritorni. Questo si chiama "Ostalgie", che significa "nostalgia dell'Est".



Politica

Il ruolo guida della SED era scritto nella costituzione della RDT. C'erano altri partiti nella RDT, che erano chiamati Blockparteien ("partiti di blocco"), il loro compito era soprattutto quello di cooperare con la SED:

  • CDU (Christlich-Demokratische Union Deutschlands; in inglese "Christian Democratic Union of Germany") - quando la Germania fu riunificata nel 1990, questo partito si fuse con il partito tedesco occidentale con lo stesso nome, CDU.
  • LDPD (Liberal-Demokratische Partei Deutschlands; in inglese "Liberal Democratic Party of Germany") - nel 1990, fu fuso con la FDP della Germania occidentale
  • NDPD (National-Demokratische Partei Deutschlands; in inglese "National Democratic Party of Germany") - anch'esso è stato fuso con la FDP, e non ha nulla a che fare con la NPD
  • DBD (Demokratische Bauernpartei Deutschland; in inglese "Democratic Farmer's Party of Germany") - fu fuso con la CDU alcuni mesi prima della riunificazione tedesca

Il Ministero per la Sicurezza dello Stato (in tedesco: Ministerium für Staatssicherheit; spesso chiamato "MfS" o "Stasi") era la polizia segreta della Germania orientale. Cercava le persone che erano contro lo stato, la SED e la loro politica. La MfS aveva molti informatori che li informavano quando le persone dicevano o facevano qualcosa contro lo stato. C'era una grande prigione della MfS nella città di Bautzen.



Politica estera

La Germania Est era un membro del Patto di Varsavia. La RDT non era più protetta dall'URSS dopo che il leader sovietico Mikhail Gorbaciov durante le sue riforme alla fine degli anni '80 in quella che era conosciuta come la "Dottrina Sinatra".



Economia

Nella RDT c'era un'economia pianificata. Tutte le grandi fabbriche e aziende erano di proprietà dello stato (ufficialmente Volkseigentum, "proprietà del popolo"). Solo alcune piccole aziende e negozi erano di proprietà privata.

Una famosa reliquia della RDT è l'automobile a bassa potenza "Trabant" o Trabi.



Sport

Fino al 1964, la Germania dell'Est e dell'Ovest hanno partecipato ai Giochi Olimpici con una sola squadra per entrambi gli stati. Dal 1968, la Germania dell'Est e quella dell'Ovest ebbero una propria squadra ciascuna.

Gli sportivi della Germania dell'Est ebbero molto successo, per esempio nell'atletica, nel ciclismo, nella boxe o in alcuni sport invernali. Sportivi famosi della Germania dell'Est furono Täve Schur (ciclismo), Waldemar Cierpinski (atletica), Heike Drechsler (atletica), Olaf Ludwig (ciclismo), Katarina Witt (pattinaggio) o Jens Weißflog (salto con gli sci).

Una famosa gara ciclistica era la Corsa della Pace (in tedesco: Friedensfahrt).

La nazionale di calcio della Germania dell'Est non ha avuto molto successo. Hanno partecipato solo a una Coppa del Mondo FIFA. Si trattava della Coppa del Mondo FIFA del 1974, che si svolse nella Germania Ovest. Il 22 giugno 1974, la Germania Est giocò contro la Germania Ovest. Jürgen Sparwasser fece un gol e la Germania Est vinse 1-0.

Atleti

  • Uwe Ampler, ciclista da corsa
  • Karin Büttner-Janz, ginnasta
  • Ernst Degner, motociclista da corsa
  • Thomas Doll, calciatore
  • Heike Drechsler, atleta
  • Mikhail Grabovski, giocatore di hockey
  • Marita Koch, atleta
  • Olaf Ludwig, ciclista da corsa
  • Uwe Raab, ciclista da corsa
  • Jürgen Sparwasser, calciatore
  • Jens Weissflog, sciatore
  • Katarina Witt, pattinatrice su ghiaccio



Vacanze

Data

Nome inglese

Nome tedesco

Osservazioni

1 gennaio

Capodanno

Neujahr

 

Festa mobile

Venerdì Santo

Karfreitag

 

Festa mobile

Domenica di Pasqua

Ostersonntag

 

Festa mobile

Lunedì di Pasqua

Ostermontag

Non era una festa ufficiale dopo il 1967.

1 maggio

Giorno di maggio

Tag der Arbeit

Giornata internazionale dei lavoratori

8 maggio

Giorno della vittoria in Europa

Tag der Befreiung

La traduzione significa "Giorno della liberazione".

Festa mobile

Festa del papà / Ascensione

Vatertag / Christi Himmelfahrt

Giovedì dopo la quinta domenica dopo Pasqua. Non era una festa ufficiale dopo il 1967.

Festa mobile

Whitmonday

Pfingstmontag

50 giorni dopo la domenica di Pasqua

7 ottobre

Festa della Repubblica

Tag der Republik

Festa nazionale

25 dicembre

Primo giorno di Natale

Giorno di Natale

 

26 dicembre

Secondo giorno di Natale

Giorno di Santo Stefano

 




AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3