Zyklon B

Zyklon B era il nome commerciale di un pesticida inventato in Germania nei primi anni '20. Contiene acido cianidrico e altre sostanze chimiche.

Il prodotto fu usato nella Germania nazista nelle camere a gas per uccidere gli ebrei come parte dell'Olocausto, come ad Auschwitz e in altri campi di sterminio.

Il cianuro di idrogeno, presente nello Zyklon B, è un gas velenoso che interferisce con la respirazione nelle cellule. Lo ione cianuro impedisce alla cellula di produrre ATP legandosi a una proteina coinvolta nella reazione.

Storia

Il cianuro di idrogeno era stato scoperto alla fine del 18° secolo ed era solitamente usato in California per la fumigazione degli alberi di agrumi. Nel 1919, la Deutsche Gesellschaft für Schädlingsbekämpfung mbH (Degesch) fu fondata in Germania. Questo era un gruppo controllato dallo stato per investigare gli usi militari della sostanza chimica. Il nuovo prodotto fu commercializzato come pesticida, Zyklon, ma fu presto vietato perché simile a una miscela usata come arma nella prima guerra mondiale.

Lo Zyklon B fu ricreato da Degesch, dopo che Degesch passò sotto una nuova gestione, e alla fine dopo aver ottenuto un brevetto, Walter Heerdt fu nominato come suo inventore.

Veniva usato nelle strutture doganali statunitensi lungo il confine messicano per fumigare i vestiti dei frontalieri.


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3