California

La California è uno stato degli Stati Uniti occidentali. È il terzo stato più grande per dimensioni. È lo stato con il maggior numero di abitanti. Le sue città più grandi sono Los Angeles, San Diego, San Jose e San Francisco. La capitale è Sacramento. È diventato uno stato il 9 settembre 1850. Confina con l'Arizona a sud-est, l'Oregon a nord, il Nevada a est e lo stato messicano di Baja California a sud.

Geografia

La geografia della California varia a seconda della regione. La California sud-occidentale ha piccole catene montuose e le città di San Diego e Los Angeles. La California sud-orientale ha il deserto del Mojave e la Death Valley, il luogo più basso degli Stati Uniti. La parte orientale dello stato ha il punto più alto degli Stati Uniti al di fuori dell'Alaska, il monte Whitney, nella catena montuosa della Sierra Nevada.

Le città di Sacramento, Bakersfield e Fresno si trovano nella Central Valley. La valle ha la Sierra Nevada a est e la Pacific Coast Ranges a ovest. È la regione agricola più produttiva della California e una delle più produttive del mondo. Produce più della metà della frutta, verdura e noci coltivate negli Stati Uniti. Più di sette milioni di acri (28.000 km2) della valle sono irrigati da un vasto sistema di serbatoi e canali.

La parte centro-occidentale dello stato ha alcune piccole montagne e le città di San Francisco, San Jose e Oakland. La California settentrionale ha la Cascade Range, le Klamath Mountains e il Modoc Plateau. L'estremo nord della California non ha molte persone, ma la regione di San Francisco e quella di Sacramento sono spesso considerate come parte della California settentrionale.

Clima

Cultura

Lo stato è leader in tre attività: agricoltura, cinema e alta tecnologia, soprattutto software e siti web. L'aerospaziale era una grande industria, ma è stata ridimensionata negli ultimi 20 anni.

Ci sono molti terremoti in California. Si verificano quando due croste terrestri si spostano nel sottosuolo. I californiani devono essere preparati ai terremoti e spesso conservano cibo extra, acqua, torce elettriche e forniture di primo soccorso in caso di una tale emergenza.

La California ha più abitanti di qualsiasi altro stato degli Stati Uniti. Se la California fosse un paese separato, avrebbe la sesta economia più grande del mondo. La California è probabilmente lo stato con più gruppi etnici. Ha anche molte caratteristiche geografiche diverse - montagne, deserti e coste. È spesso chiamata lo Stato d'oro. Il fiore dello stato è il papavero dorato. L'ufficio postale usa "CA" come abbreviazione di California, e l'Associated Press usa "Calif." o "Cali."

L'hip hop della West Coast è popolare. I rapper della West Coast includono Dr. Dre, Snoop Dogg, Tupac, Kendrick Lamar, Tyga e Mozzy, nativo di Sacramento, solo per nominarne alcuni.

In-N-Out Burger è un cibo popolare in California.

Hollywood, parte di Los Angeles
Hollywood, parte di Los Angeles

Politica

Nel 2019, Gavin Newsom è diventato il governatore della California. Prima di lui, il governatore era Jerry Brown.

Il 4 novembre 1992, Dianne Feinstein divenne uno dei senatori degli Stati Uniti della California. Il 3 gennaio 2017, Kamala Harris è diventata l'altra.

La California era più conservatrice durante gli anni '60 e '80, quando il suo ex governatore, Ronald Reagan, correva per la presidenza come repubblicano. Oggi, la California è più liberale e meno conservatrice.

Storia

I primi esploratori e coloni della California costiera furono i nativi americani. In passato, l'area che veniva chiamata "California" non era solo la California di oggi. Quest'area comprendeva le terre messicane a sud, così come il Nevada, lo Utah e parti dell'Arizona e del Wyoming. Gli spagnoli chiamarono la parte di terra che più tardi divenne parte degli Stati Uniti Alta California (Alta California) quando fu divisa da quella che divenne la Baja California (Bassa California). In questi primi tempi, i confini del Mare di Cortez e la costa del Pacifico non erano ben conosciuti, così le vecchie mappe mostravano erroneamente la California come un'isola. Il nome deriva da Las sergas de Espladián (Avventure di Spladián), un libro del XVI secolo di Garci Rodríguez de Montalvo, dove c'è un'isola paradiso chiamata California.

Il primo europeo che visitò parti della costa, Juan Rodriguez Cabrillo, venne dal Portogallo nel 1542. Il primo europeo che vide l'intera costa fu Sir Francis Drake, nel 1579, e decise che gli inglesi la possedevano. Ma a partire dalla fine del 1700, i capi religiosi spagnoli della Chiesa Cattolica Romana ("missionari") ottennero grandi doni di terra nella zona a nord della Baja California, dal re e dalla regina spagnola. Questi religiosi fondarono piccole città e villaggi, le famose Missioni della California. Quando il Messico non fu più controllato dalla Spagna, il governo messicano si impadronì dei villaggi, che presto divennero vuoti.

Nel 1846, mentre la guerra messicano-americana stava iniziando, alcuni americani in California speravano di creare una Repubblica Californiana. Questi uomini sventolavano una "Bear flag" che aveva un orso dorato con una stella sopra. Questa repubblica finì improvvisamente, però, quando il commodoro John D. Sloat della Marina degli Stati Uniti navigò nella baia di San Francisco. Egli disse che la California era ora parte degli Stati Uniti. Dopo la fine della guerra con il Messico, la California fu divisa tra i due paesi. La parte messicana divenne gli stati messicani di Baja California Norte (nord) e Baja California Sur (sud). ("Baja" significa "inferiore" in spagnolo). La parte occidentale della parte data agli Stati Uniti divenne l'attuale stato della California.

Nel 1848, c'erano circa 4.000 persone di lingua spagnola nell'odierna California sul lato americano. (Oggi lo stato ha un totale di quasi 40.000.000 di persone.) Nel 1849, l'oro fu improvvisamente trovato e il numero di persone salì molto velocemente quando la corsa all'oro prese piede. Nel 1850, la California divenne uno stato dell'Unione (gli Stati Uniti).

Durante la guerra civile americana (1861-1865), molte persone in California, specialmente nella parte meridionale della California, pensavano che il Sud avesse ragione. Alcuni abitanti della California meridionale volevano addirittura che la California meridionale lasciasse il resto dello stato e si unisse agli Stati Confederati d'America. Tuttavia, questo non accadde. La California si unì alla guerra e aiutò il Nord (l'Unione) e inviò molte truppe a est per combattere la Confederazione.

All'inizio, il viaggio tra il lontano ovest e la costa orientale degli Stati Uniti era pericoloso e richiedeva molto tempo. Andare via terra era molto difficile, perché non c'erano strade e treni, e molti nativi americani attaccavano gli americani che si dirigevano a ovest con i carri. L'unico altro modo era viaggiare in barca intorno a Capo Horn, all'estremità meridionale del Sud America. Questo richiedeva mesi, dato che il viaggio era lungo migliaia di miglia e anche il canale di Panama non era ancora stato costruito. Ma nel 1869, il collegamento migliorò rapidamente, perché la prima ferrovia attraverso il continente fu terminata. Nel frattempo, sempre più persone in California stavano imparando che la terra lì era molto buona per coltivare frutta e altre colture. Le arance furono coltivate in molte parti della California. Questo fu l'inizio dell'enorme attività agricola che la California ha oggi.

San Francisco, California
San Francisco, California

Giorno attuale

Nel 1900, c'erano solo un milione di persone in California e 105.000 a Los Angeles. Oggi, la California ha più persone di qualsiasi altro stato americano. A partire dal 1965, la varietà di persone è diventata molto più grande poiché molte persone diverse da tutto il mondo sono venute negli Stati Uniti e spesso hanno deciso di vivere in California. Si pensa che la California sia uno stato molto liberale, ma ci sono ancora molte persone che sono repubblicane e vedono Ronald Reagan come un eroe. La tecnologia è molto avanzata e molte nuove tendenze culturali iniziano lì. L'ingegneria e i computer giocano un ruolo importante nella vita dello stato. Per più di cento anni, il cinema è stato uno dei business più importanti in California. Negli anni '50, anche la televisione era diventata un business importante in California. La stragrande maggioranza degli immigrati della California sono nati in America Latina (50%) o in Asia (40%). La California ha popolazioni considerevoli di immigrati da dozzine di paesi; i principali paesi di origine sono il Messico (4,1 milioni), la Cina (969.000), le Filippine (857.000), il Vietnam (524.000) e l'India (507.000).


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3