Violino

La parola violino si riferisce ad un violino quando viene usato nella musica popolare. Molte persone lo usano anche semplicemente come parola divertente per "violino". Chi suona il violino è un "violinista". L'arco è a volte chiamato "bastone da violino". Suonare il violino, o suonare il violino, è uno stile di musica folk.

La parola violino è usata anche per gli strumenti di diverse centinaia di anni fa che si sono sviluppati fino a diventare violino. Questi strumenti variavano molto da un paese all'altro e da un tempo all'altro. Erano di forme e dimensioni diverse, e avevano anche molti nomi diversi. Spesso venivano tenuti contro il petto invece di essere infilati sotto il mento. Nel Medioevo un piccolo e stretto violino chiamato kit era spesso usato dai maestri di danza. Era abbastanza piccolo da poter essere messo in tasca. Nell'Europa sudorientale c'era persino un violino con la pancia (la parte anteriore dello strumento) fatta di pelle. Le corde del violino erano di solito fatte di budello.

Molti violini hanno dei ponti che sono più piatti di quelli dei violini classici. I ponticelli più piatti rendono più facile suonare gli accordi e fare l'archetto velocemente da una corda all'altra. Le corde sono accordate in vari modi. Un suonatore può anche cambiare l'accordatura per suonare diversi brani musicali. Le accordature diverse dall'accordatura regolare G-D-A-E, come ad esempio G-D-G-G-D o A-E-A-E, sono comuni. Una, due o tre delle corde possono essere state usate per un drone (nota continua) mentre si suona la melodia sulla/e corda/e superiore/i.

Molti violinisti non hanno ricevuto una formazione classica, ma hanno imparato ascoltando altri violinisti e copiandoli. La musica che suonano è musica da ballo. Il violino classico si è sviluppato dal violino di campagna. La maggior parte dei violinisti usa archi che sono uguali a quelli del violino, ma in alcuni paesi come l'Ungheria usano archi più corti e pesanti, con peli di cavallo legati intorno alla rana (il tallone dell'arco). Con questo tipo di arco il giocatore stringe i capelli stringendoli mentre suona.

Le fedi erano suonate da persone di tutti i settori della società: dai nobili ai semplici contadini. Molti di loro erano menestrelli che intrattenevano persone importanti. Alcuni di loro potevano leggere la musica, ma molti avrebbero imparato copiando altri musicisti e memorizzando la musica. In occasione di feste importanti i menestrelli possono aver suonato la musica mentre salivano al tavolo alto quando il cibo veniva portato. Suonavano per accompagnare ballerini e cantanti, e anche acrobati. Possiamo vedere da vecchi dipinti che a volte suonavano con altri strumenti come trombe, tamburi o percussioni. Non conosciamo la musica che suonavano perché non è mai stata scritta, ma alcune melodie che sentiamo ancora oggi possono essere state create da quelle vecchie melodie, perché alcune persone imparano ancora le melodie a orecchio, da persone che le hanno imparate a orecchio, e così via. Alcune melodie americane "d'altri tempi", e alcune melodie bretoni possono essere arrivate a noi in questo modo, per esempio.

Pagine correlate

AlegsaOnline.com - 2020 - Licencia CC3