Galles

Galles (/ˈweɪlz/ ( ascolta); gallese: Cymru [ˈkəm.rɨ] (come-ree) è un paese dell'isola di Gran Bretagna. È uno dei quattro paesi che compongono il Regno Unito. Si trova a ovest dell'Inghilterra e a est del Mare d'Irlanda e dell'Irlanda.

Il Galles è una delle sei nazioni celtiche. I nativi del Galles, i gallesi, hanno la loro cultura e le loro tradizioni. Hanno la loro lingua celtica, il gallese. Anche se non tutti i gallesi sanno parlare il gallese, è una vera lingua viva per circa il 20% dei gallesi. Quasi tutti i gallesi sanno parlare inglese. Alcuni di loro parlano solo inglese. La lingua gallese ha uno status ufficiale in Galles.

In Galles vivono tre milioni di persone. La maggior parte di loro vive nella parte meridionale e orientale del paese. In questa zona si trova la capitale e la più grande città del Galles, Cardiff, e la prossima città più grande, Swansea.

Storia

La gente vive in Galles da almeno 29.000 anni. I Romani entrarono per la prima volta in Galles nel 43 d.C. e lo presero intorno al 77 d.C.

La parola 'Galles

Le parole inglesi Wales e Welsh derivano dalla vecchia parola germanica Walh (plurale: Walha). Walh stesso proveniva da una tribù celtica, chiamata dai Romani Volcae. Alla fine fu usato per il nome di tutti i Celti e più tardi per tutte le persone che vivevano nell'impero romano. Gli anglosassoni che vivevano in Inghilterra e che parlavano l'inglese antico chiamavano il popolo che viveva nel Galles Wælisc e la terra stessa Wēalas. Altri nomi che provengono da queste origini Vallonia, Valacchia e Vlachs.

In passato, le parole Galles e gallese venivano usate per indicare tutto ciò che gli anglosassoni associavano ai britannici celtici. Tra cui Cornovaglia, Walworth e Walton, oltre a cose associate agli europei non germanici come le noci.

Il nome gallese moderno è Cymry, e Cymru che è il nome gallese del Galles. Queste parole discendono dalla parola britoniana combrogi, che significa "compatrioti".

Conquista di Edoardo I e breve indipendenza sotto Owain Glyndŵr

Dopo la morte di Llywelyn ap Gruffudd nel 1282, Edoardo I d'Inghilterra terminò la sua conquista del Galles, che lo rese parte dell'Inghilterra. Owain Glyndŵr era un leader gallese che combattè contro il dominio inglese all'inizio del XV secolo. Tuttavia, dopo essere stato sconfitto dagli inglesi, l'intero Galles fu conquistato dall'Inghilterra, con le leggi del Galles Acts 1535-1542.

Leggi in Galles Atti e annessione da parte dell'Inghilterra

Nel XVI secolo, le leggi del Galles Atti 1535-1542 furono approvate in Inghilterra mentre Enrico VIII vi era re. Queste aggiunsero il Galles all'Inghilterra. Dicevano anche che le persone che parlavano il gallese invece dell'inglese non potevano ricoprire cariche pubbliche.

Rivoluzione industriale

All'inizio della Rivoluzione Industriale, le industrie minerarie e metallurgiche trasformarono il paese da società agricola in un paese industriale. I nuovi posti di lavoro creati dai giacimenti di carbone nel Galles meridionale hanno causato un rapido aumento del numero di persone che vivono in Galles. Questo è il motivo per cui due terzi della popolazione vive nel Galles del Sud, principalmente nella capitale Cardiff (Caerdydd), così come a Swansea (Abertawe), Newport (Casnewydd) e nelle valli vicine. Ora che l'industria del carbone è diventata molto più piccola, l'economia del Galles dipende soprattutto dal settore pubblico, dall'industria leggera e dei servizi e dal turismo. Nel 2010, il Valore Aggiunto Lordo del Galles è stato di 45,5 miliardi di sterline - 15.145 sterline a testa, il 74,0% della media del Regno Unito, e il più basso VAL pro capite della Gran Bretagna.

Restituzione dell'identità gallese e devoluzione del governo

Ci volle fino al XIX secolo perché la politica gallese-centrica tornasse in Galles. Il liberalismo in Galles, introdotto all'inizio del XX secolo da Lloyd George, è stato superato dalla crescita del socialismo e del partito laburista. Tuttavia, l'orgoglio gallese si rafforzò, e nel 1925 fu creato Plaid Cymru, che fu il primo partito politico a fare campagna per l'indipendenza del Galles. Nel 1962, la Welsh Language Society fu creata per incoraggiare la lingua gallese, che era quasi scomparsa durante la presa di potere da parte dell'Inghilterra. Un grande cambiamento è stato fatto nel 1998, quando il primo governo del Galles per il paese è stato il primo governo del Galles dopo la sua aggiunta al Regno Unito in base al Government of Wales Act (1998). Questo ha creato un'Assemblea per il Galles, nota in gallese come senedd. Il Senedd è responsabile di una serie di leggi che sono state devolute al principale governo del Regno Unito a Westminster. Ciò significa che i membri dell'Assemblea possono cambiare alcune leggi in Galles per essere diversi dal resto del Regno Unito.

Geografia

Il Galles ha una linea costiera lunga 1680 miglia e il paese ha una superficie di 20.779 km2. Le montagne più alte del Galles si trovano a Gwynedd, nel nord-ovest, e comprendono Snowdon (Yr Wyddfa), che è la cima più alta del Galles a 1085 m. Ci sono tre parchi nazionali in Galles: Snowdonia (gallese: Parc Cenedlaethol Eryri), Brecon Beacons (gallese: Parc Cenedlaethol Bannau Brycheiniog) e Pembrokeshire Coast (gallese: Parc Cenedlaethol Arfordir Penfro).

Politica

Amministrazione locale

Il Galles è diviso in 22 aree del consiglio. Queste aree sono responsabili dei servizi del governo locale, come l'istruzione, il lavoro sociale, l'ambiente e i servizi stradali.

Mappa delle principali aree

  • Blaenau Gwent †
  • Bridgend (Pen-y-bont ar Ogwr) †
  • Caerphilly (Caerffili) †
  • Cardiff (Caerdydd) *
  • Carmarthenshire (Sir Gaerfyrddin)
  • Ceredigion
  • Conwy †
  • Denbighshire (Sir Ddinbych)
  • Flintshire (Sir y Fflint)
  • Gwynedd
  • Isola di Anglesey (Ynys Môn)
  • Merthyr Tydfil (Merthyr Tudful) †
  • Monmouthshire (Sir Fynwy)
  • Neath Port Talbot (Castell-nedd Port Talbot) †
  • Newport (Casnewydd) *
  • Pembrokeshire (Sir Benfro)
  • Powys
  • Rhondda Cynon Taf †
  • Swansea (Abertawe) *
  • Torfaen (Tor-faen) †
  • Vale of Glamorgan (Bro Morgannwg) †
  • Wrexham (Wrecsam) †

L'elenco a destra della mappa mostra le contee, a meno che non siano contrassegnate con *, che significa che sono città, o † per County Boroughs. I moduli in lingua gallese sono indicati tra parentesi.

Identità gallese

I gallesi sono molto orgogliosi del loro paese. I primi a chiamarsi 'gallesi' in Galles sono stati i Celti. I Celti vissero in Galles dopo che i Romani se ne andarono nel V secolo. Gli emblemi nazionali del Galles sono i porri e i narcisi. 

Sebbene il Galles sia molto vicino al resto della Gran Bretagna, e nonostante la maggior parte delle persone parli inglese, il paese ha sempre avuto una cultura distinta. È ufficialmente bilingue in inglese e gallese. Più di 560.000 persone in Galles parlano la lingua gallese. In alcune parti del nord e dell'ovest del Paese, in particolare nelle piccole comunità rurali, la maggior parte delle persone parla il gallese.

Dalla fine del XIX secolo il Galles è diventato famoso come "terra del canto" e per il suo festival culturale di Eisteddfod. In occasione di molti eventi sportivi internazionali, ad esempio la Coppa del Mondo FIFA, la Coppa del Mondo di rugby e i Commonwealth Games, il Galles gareggia da solo, come paese a sé stante. Tuttavia, nella maggior parte degli eventi internazionali, come le Olimpiadi, il Galles compete con il resto della Gran Bretagna, e talvolta anche con il Regno Unito, compresa l'Irlanda del Nord. Il rugby Union è fortemente associato al Galles come sport nazionale.

Personaggi e artisti gallesi famosi

  • Jo Walton, scrittore e poeta di fantascienza e fantasy gallese e canadese
  • Tom Jones (cantante)
  • Greaser Gang
  • Catherine Zeta-Jones (attrice)
  • Shirley Bassey (musicista)
  • Charlotte Church (musicista)
  • Gareth Bale (calciatore)
  • Marina e i diamanti (musicista)
  • Owain Glyndŵr (combattente)
  • Griff Rhys-Jones (comico, attore, presentatore)
  • Andrew Chase (artista della scultura)
  • Roald Dahl (scrittore)
  • Iwan Rheon (attore)
  • Laura Ashley (moda)
  • Jeff Banks (moda)
  • Rhod Gilbert (comico)
  • Ruth Jones (comica, attrice)
  • Paul Whitehouse (comico, attore)
  • Rob Brydon (comico, attore)
  • Siân Williams (giornalista)
  • Mattew Tuck (musicista)
  • Taron Egerton (cantante, attore)

Trasporto

Strade

La strada principale sulla costa del Galles del Sud è l'autostrada M4. Collega il Galles al sud dell'Inghilterra e a Londra. Collega anche le città gallesi di Newport, Cardiff e Swansea. La strada A55 è la strada principale lungo la costa del Galles settentrionale e collega Holyhead e Bangor con Wrexham e Flintshire. Collega anche il nord-ovest dell'Inghilterra, compreso Chester. La strada principale tra il nord e il sud del Galles è la A470, che va dalla capitale Cardiff a Llandudno.

Aeroporti

L'aeroporto internazionale di Cardiff è l'unico grande aeroporto del Galles. Ha voli per l'Europa, l'Africa e il Nord America e si trova a circa 12 miglia (19 km) a sud-ovest di Cardiff, nella Valle del Glamorgan. I voli tra le località del Galles si svolgono tra Anglesey (Valley) e Cardiff, e sono operati dalla compagnia aerea Isle of Man chiamata Manx2 Altri voli interni operano verso il nord dell'Inghilterra, la Scozia e l'Irlanda del Nord.

Ferrovia

Cardiff Central è la stazione ferroviaria più trafficata del Galles. La zona intorno a Cardiff ha anche una propria rete ferroviaria. I treni da nord a sud del Galles attraversano le città inglesi di Chester e Shrewsbury sulla Welsh Marches Line. Tutti i treni del Galles sono alimentati a diesel, poiché non ci sono linee ferroviarie elettriche. Tuttavia, la linea principale del Galles del Sud, utilizzata dai treni che vanno da Londra Paddington a Cardiff e Swansea, è attualmente in fase di trasformazione in elettrica.

Mare

Il Galles ha quattro porti per i traghetti. I traghetti regolari per l'Irlanda partono da Holyhead, Pembroke e Fishguard. Il traghetto Swansea per Cork è stato fermato nel 2006, ma poi ha riaperto nel marzo 2010 e ha chiuso di nuovo nel 2012.

Il secondo ponte Severn Crossing. L'autostrada M4 lo percorre.
Il secondo ponte Severn Crossing. L'autostrada M4 lo percorre.

Un treno Arriva Treni Galles
Un treno Arriva Treni Galles

Pagine correlate


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3