54° reggimento di fanteria volontaria del Massachusetts

Il 54° reggimento di fanteria volontaria del Massachusetts era un reggimento di fanteria dell'esercito dell'Unione durante la guerra civile americana. Erano soprannominati gli "Angeli della Palude".

Il reggimento fu una delle prime unità ufficiali afroamericane negli Stati Uniti durante la Guerra Civile. Molti afroamericani avevano anche combattuto nella Rivoluzione Americana e nella Guerra del 1812 su entrambi i fronti.

Storia

Creazione

Nel marzo 1863, dopo la Proclamazione di Emancipazione, il governatore del Massachusetts John A. Andrew diede la sua approvazione per la creazione del 54° Reggimento. Il reggimento era comandato (guidato) dal colonnello Robert Gould Shaw.

Il segretario alla guerra Edwin M. Stanton aveva deciso che gli ufficiali bianchi sarebbero stati al comando di tutte le unità "di colore". Andrew scelse Robert Gould Shaw come colonnello del reggimento e Norwood Penrose "Pen" Hallowell come tenente colonnello. Molti degli altri ufficiali al comando del 54° reggimento provenivano da famiglie abolizioniste. Il governatore Andrew scelse molti di loro personalmente.

Abolizionisti bianchi (compresi i genitori di Shaw) reclutarono i soldati per l'unità.

Formazione

Il 54° si addestrò a Camp Meigs a Readville, vicino a Boston. Durante l'addestramento, l'unità ricevette molto supporto dagli abolizionisti del Massachusetts, incluso Ralph Waldo Emerson. I sostenitori donarono anche cose come capi di abbigliamento caldi, bandiere di battaglia e 500 dollari per l'allestimento e l'addestramento di una banda reggimentale.

Presto ci furono più persone che si offrirono volontarie per il 54° di quante ne servissero al reggimento. Per questo motivo, l'esame medico che i volontari dovevano superare per entrare nel 54° era molto accurato. Questo significava che coloro che venivano accettati nel 54° erano molto forti e sani. Il chirurgo generale del Massachusetts disse del 54°: "un insieme di uomini più robusto, forte e sano non è mai stato arruolato al servizio degli Stati Uniti".

Il 23 dicembre 1862, Jefferson Davis, il presidente degli Stati Confederati d'America, diede un ordine. Quest'ordine diceva che se i soldati afroamericani o i loro ufficiali bianchi fossero stati catturati mentre combattevano per l'Unione, sarebbero stati messi a morte. Nel gennaio 1863, il Congresso confederato rese quest'ordine una legge. Questa legge confederata diceva che se catturati, sia i soldati afroamericani che i loro ufficiali bianchi sarebbero stati consegnati agli stati dove i soldati afroamericani erano stati schiavi.

Entrare in battaglia

Anche così, il 54° lasciò Boston con il morale alto (si sentivano bene a servire nel 54°). Dopo aver finito il loro addestramento, il reggimento iniziò ufficialmente a servire nell'esercito degli Stati Uniti il 13 maggio 1863. Lasciarono Boston il 28 maggio, con molti sostenitori che li acclamavano. Quando arrivarono a Beaufort, nella Carolina del Sud, i neri locali e gli abolizionisti del Nord li salutarono e celebrarono il loro arrivo.

A Beaufort, il 54° si unì al 2nd South Carolina Volunteers, un'unità di ex-schiavi della Carolina del Sud guidata da James Montgomery. Montgomery guidò entrambe le unità in un raid nella città di Darien, in Georgia. La gente che viveva nella città era scappata. Montgomery ordinò ai soldati di saccheggiare e bruciare la città vuota. Shaw si oppose a questo, e fece delle lamentele ufficiali per l'ordine ai suoi soldati di bruciare e saccheggiare.

Statua del governatore del Massachusetts John A. Andrew, che approvò la creazione del 54° Reggimento
Statua del governatore del Massachusetts John A. Andrew, che approvò la creazione del 54° Reggimento

Battaglie

Il 54° combatté la sua prima battaglia il 16 luglio, a James Island, nella Carolina del Sud. Furono in grado di fermare un attacco confederato. 45 membri del 54° furono uccisi durante questa battaglia.

Forte Wagner

Il 54° divenne famoso il 18 luglio 1863, quando guidò un attacco a Fort Wagner vicino a Charleston, South Carolina. 272 dei 600 uomini che caricarono Fort Wagner furono "uccisi, feriti o catturati". In questa battaglia, il colonnello Shaw fu ucciso insieme a 29 dei suoi uomini. Altri 24 morirono in seguito per le ferite; 15 furono catturati; 52 furono dispersi in azione e mai ritrovati; e 149 furono feriti. In totale, il 54° subì 272 perdite durante questa battaglia. Questo fu il più alto numero di perdite che il 54° avrebbe mai visto in una singola battaglia durante la guerra.

Le forze dell'Unione non furono in grado di prendere e mantenere il controllo di Fort Wagner. Tuttavia il 54° fu ampiamente celebrato per il suo coraggio durante la battaglia. Questo contribuì a incoraggiare più afroamericani a unirsi all'esercito dell'Unione e incoraggiò i comandanti dell'esercito a usarli nelle battaglie. Questo fu un passo molto importante nella Guerra Civile. Più tardi, il presidente Abraham Lincoln disse che aiutò l'Unione a vincere la Guerra Civile.

Altre battaglie

Dopo la morte del colonnello Shaw, Edward Hallowell divenne colonnello e iniziò a guidare il 54°. Sotto il suo comando, il 54° combatté nella battaglia di Olustee. Poi fu ordinato loro di marciare verso una stazione ferroviaria. Un treno che trasportava soldati dell'Unione feriti si era rotto, e i soldati feriti erano in pericolo di essere catturati. Quando il 54° arrivò, gli uomini attaccarono delle corde al treno e lo tirarono a mano per circa tre miglia (4,8 km) fino a Camp Finnegan. Lì, presero dei cavalli per aiutare a tirare il treno. Dopo di che, i soldati e i cavalli tirarono il treno fino a Jacksonville, in Florida. In tutto, il 54° tirò il treno per un totale di dieci miglia (16 km). Questo richiese quarantadue ore.

Come parte di una brigata di soli neri sotto il colonnello Alfred S. Hartwell, il 54° attaccò senza successo le milizie confederate trincerate nella battaglia di Honey Hill del novembre 1864. A metà aprile 1865 combatterono nella battaglia di Boykin's Mill, un piccolo combattimento nella Carolina del Sud che fu una delle ultime battaglie della guerra. []

Rappresentazione dell'attacco a Fort Wagner nel dipinto The Old Flag Never Touched the Ground
Rappresentazione dell'attacco a Fort Wagner nel dipinto The Old Flag Never Touched the Ground

La battaglia di Olustee
La battaglia di Olustee

Paga la controversia

Quando si unirono al 54°, ai soldati fu promesso che sarebbero stati pagati come i soldati bianchi: 13 dollari al mese (più cibo e provviste). Invece, una volta arrivati nella Carolina del Sud, al 54° fu detto che sarebbero stati pagati solo 7 dollari al mese (10 dollari con 3 dollari tolti per pagare i vestiti. I soldati bianchi non pagavano affatto per i vestiti). Il colonnello Shaw e molti altri iniziarono immediatamente a protestare contro questa regola. Lo stato del Massachusetts si offrì di compensare la differenza di paga. Tuttavia, l'intero reggimento cominciò a rifiutarsi di accettare la paga nei giorni di paga come forma di protesta.

Rifiutare la loro paga inferiore divenne un punto d'onore per gli uomini del 54°. Infatti, nella battaglia di Olustee, quando fu ordinato loro di avanzare per proteggere le altre forze dell'Unione mentre si stavano ritirando, gli uomini avanzarono gridando: "Massachusetts e sette dollari al mese!"

Il 16 giugno 1864, il Congresso degli Stati Uniti approvò una legge che avrebbe dato una paga piena e uguale a tutti i soldati che erano stati uomini liberi al 19 aprile 1861. Non tutti i soldati erano qualificati; alcuni erano ancora schiavi a quel tempo. Il colonnello Hallowell, un quacchero, decise che, poiché non credeva nella schiavitù, poteva far giurare a tutti i soldati di essere stati uomini liberi il 19 aprile 1861. Prima di ricevere la paga arretrata, all'intero reggimento fu dato quello che divenne noto come "il giuramento del quacchero". Il colonnello Hallowell scrisse accuratamente il giuramento per dire: "Voi giurate solennemente che non dovevate a nessun uomo lavoro non retribuito il 19 aprile 1861 o prima di tale data. Che Dio ti aiuti".

Il 28 settembre 1864, il Congresso degli Stati Uniti prese provvedimenti per pagare gli uomini del 54°. A questo punto, la maggior parte degli uomini aveva servito 18 mesi nel 54°.

Pagine correlate


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3